Vine chiude e diventa Vine Camera il 17 gennaio

Vine chiude e diventa Vine Camera il 17 gennaio

Twitter chiude Vine ma in un certo senso il servizio rivisto continua a vivere nell'app Vine Camera dal 17 gennaio 2017 che permette di registrare clip di 6 secondi da condividere su Twitter, o da salvarle sul telefono.

 

Scritto da , il 05/01/17

Add to Flipboard Magazine. Flipboard
 
 

Alla fine del mese di ottobre Twitter ha annunciato la chiusura futura di Vine e, anche se un rapporto nel mese di novembre ha suggerito che il servizio avrebbe potuto continuare ad esistere ma con un nuovo proprietario, in un post sul blog di Vine Twitter ha comunicato che il 17 gennaio l'app Vine viene trasformata in Vine Camera. Questa nuova applicazione permette di registrare clip di 6 secondi e condividerle su Twitter, o semplicemente salvarle sul telefono per una visione successiva.

Ecco il post tradotto:

Nel mese di ottobre vi abbiamo fatto sapere che avremo chiuso Vine. Da allora, abbiamo lavorato a stretto contatto con i creatori per scoprire che cosa è importante per voi, per rispondere alle vostre domande, e per essere sicuri di farlo nel modo giusto. Ecco quello che sta arrivando: nel mese di gennaio, cambieremo l'applicazione Vine in Vine Camera. Con questa applicazione sarete ancora in grado di fare video loop di sei secondi, e anche pubblicarli direttamente su Twitter o salvarli sul telefono. Nei prossimi giorni lanceremo anche un modo per rendere più facile per i tuoi seguaci di Vine seguirti su Twitter - rimanete sintonizzati per una notifica su "segui su Twitter" presto. E, ultimo ma non meno importante, è ora possibile scaricare i vostri vines attraverso l'applicazione o il sito Web. Tutti i tuoi vines continueranno a vivere sul sito vine.co in modo da poter navigare tutti i video sorprendenti creati nel corso degli anni.

Ricapitolando: a seguito di un aggiornamento della applicazione corrente diventa possibile scaricare tutti i video creati, anche dal sito vine.co, e dal 17 gennaio l'app verrà chiamata Vine Camera e permetterà di registrare clip di 6 secondi e condividerle su Twitter, o semplicemente salvarle sul telefono per una visione successiva. I fan su Vine potranno continuare a seguire chi seguivano su Twitter tramite la funzione 'segui su Twitter'. 

image

Vine Camera: cosa cambia

Vine è dunque morto, ma la sua applicazione continua a vivere come Vine Camera dal 17 gennaio. L'applicazione permette agli utenti di effettuare brevi video loop da 6 secondi ma solo condivisibili via Twitter o salvabili in locale sul dispositivo. Dallo stesso giorno, il sito web di Vine diventa un archivio di video creati in precedenza con l'applicazione solo da guardare. Se gli utenti vogliono salvare un archivio dei propri vine hanno tempo solo fino al 17 gennaio, poi non potranno piu'. I video vine esistenti possono essere scaricati sul telefono oppure si puo' richiedere un link per scaricare l'archivio tramite e-mail. Per fare maggiore chiarezza, facciamo un breve riepilogo qui sotto.

Cosa sta accadendo all'applicazione Vine? Il 17 gennaio l'applicazione Vine diventa Vine Camera. Gli utenti vengono informati tramite l'applicazione prima che questo accada. Vine Camera permette di effettuare video loop di 6,5 secondi da inviare via Twitter, o salvarli nel rullino fotografico in locale. Non è piu' possibile da questa data fare qualsiasi delle altre cose che si potevano prima fare con l'applicazione Vine. Una volta che Vine Camera diventa disponibile, dal 17 gennaio, non è più possibile scaricare vines creati in precedenza dalla app.

Quello che sta accadendo al sito Vine? Nel mese di gennaio, avviene una transizione del sito web che diventa un archivio di vines creati attraverso l'applicazione Vine, in modo da poter continuare a navigare e guardare i video creati in precedenza - probabilmente il sito verrà chiuso prima o poi, ma non ci sono informazioni disponibili su questo al momento.  

I video loop su Twitter? Una volta che l'app Vine viene aggiornata in Vine Camera dal 17 gennaio, i video che sono sotto i 6.5 secondi vengono condivisi direttamente su Twitter. È possibile collegare gli account di Vine e Twitter in modo che i followers di Vine diventino followers su Twitter con la nuova funzione 'Segui su Twitter' (si noti che gli account devono essere pubblici, ed è necessario collegare gli account nelle impostazioni per questo).

Posso scaricare i miei vine? Sì, è possibile scaricare i video creati in precedenza dalle app su iOS e Android o dal sito web vine.co ma solo fino al 17 gennaio, giorno in cui l'app diventa Vine Camera. I file scaricati da vine.co includono un file index.html che contiene le didascalie dei video, insieme al numero di likes, commenti e revines. Se si scaricano i filmati dall'app Vine, si ricevono solo i file video salvati nel rullino fotografico, senza didascalie o informazioni aggiuntive.

Che cosa succede se non ho abbastanza spazio sul mio cellulare per scaricare i miei vine? L'applicazione Vine mostra quanto spazio resta disponibile. Se non è abbastanza, è possibile ottenere un collegamento tramite e-mail per utilizzare la funzione "Scarica tutti i vine" dal sito vine.co su un computer desktop. Il link di download resta attivo solo per 72 ore. La richiesta può richiedere un po' di tempo a seconda di quanti vine ci sono e da quanto occupati sono i server di Vine. L'oggetto del messaggio e-mail è tipo "Il tuo archivio esportato dei Vine è pronto!". L'archivio include una cartella di file video MP4, una cartella di immagini in miniatura e un file index.html che può essere aperto in un browser Web per navigare i video.

 
Vine
Vine
 

Vine annuncia la chiusura del servizio

Twitter ha annunciato nel gennaio 2013 il servizio chiamato Vine attraverso cui è stato possibile condividere brevi video loop sul sito sociale. I video potevano essere lunghi fino a 6 secondi e venivano convertiti automaticamente durante l'upload su Twitter in una immagine animata in formato GIF. Il 27 ottobre 2016, Twitter ha annunciato la chiusura di Vine "nei prossimi mesi". In un comunicato stampa ufficiale a fine dicembre 2016, Twitter, a capo di Vine, ha annunciato l'interruzione dell'applicazione Vine dal 17 gennaio. In vista della chiusura dell'app, agli utenti è stata data la possibilità di scaricare i 'vines' che hanno condiviso attraverso il servizio.

"Dal 2013, milioni di persone si sono rivolte a Vine per divertirsi con i loop e condividere la propria creatività. Oggi, stiamo condividendo la notizia che nei prossimi mesi interromperemo l'applicazione mobile" si legge nella nota ufficiale di Twitter.  "Grazie. Grazie. A tutti i creatori là fuori - grazie per aver dato una possibilità a questa applicazione. Per i molti membri del team che nel corso degli anni hanno reso questa app quello che è diventata - grazie per i vostri contributi. E, naturalmente, grazie a tutti quelli che sono venuti a guardare e ridere ogni giorno".

I loop in Vine visti sono stati più di 347.186.768.222 nel primo anno da quando è stato introdotto il Loop Counter, nell’aprile del 2014.

Condividi questa notizia
Ogni Mercoledi Tutte le novità su smartphone, tablet e tariffe nella tua Email

 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Rimani aggiornato su Smartphone, Guide, Apps e Tariffe

Ricevi gratuitamente nella tua email tutte le novità su cellulari, smartphone, tariffe e promozioni Tim, Vodafone, Tre e Wind