Ecco gli occhiali con messa a fuoco automatica per risolvere i problemi alla vista

Ecco gli occhiali con messa a fuoco automatica per risolvere i problemi alla vista

Al CES di Las Vegas non sono passati inosservati gli occhiali intelligenti che vi mostriamo in questo articolo, grazie a questo prodotto realizzato con una tecnologia davvero interessante le persone affette da ipermetropia e miopia potranno utilizzare un solo occhiale.

 

Scritto da , il 31/01/17

Add to Flipboard Magazine. Flipboard
 
 

Gli utilizzi della tecnologia in campo medico sono parte fondamentale dell’innovazione ed il prodotto di cui parleremo oggi ne è la prova dato che è stato creato un primo prototipo di occhiali intelligenti in grado di eliminare problemi visivi semplicemente indossandoli.

Il prototipo in questione, l’unico attualmente realizzato, è stato pensato da alcuni sviluppatori dell’università di ingegneria dello Utah con a capo il professore Carlos Mastrangelo ed uno studente di nome Nazmul Hasan.

Il progetto racchiude in un design assolutamente non definitivo un vero e proprio occhiale da vista con lenti liquide che grazie a degli speciali sensori permettono di mettere a fuoco l’oggetto che stiamo guardando in base alla distanza.

Le lenti sono state realizzato con uno strato di glicerina racchiuso da due vere e proprie membrane flessibili che a loro volta sono state realizzato con un materiale trasparente.

La vera tecnologia sta comunque dietro le lenti dove troviamo tre attuatori meccanici che spingono in avanti ed indietro la lente stessa in modo da modificare la curvatura e variare la lunghezza focale tra occhi e lente, una soluzione che permetterà a persone affette da ipermetropia e miopia di utilizzare un solo paio d’occhiali!

 

 

Il telaio degli occhiali racchiude la batteria che permette il funzionamento per circa 24 ore consecutive, è poi compreso anche un modulo Bluetooth per rintracciare gli occhiali con lo Smartphone ed è presente un sensore ad infrarossi fondamentale per calcolare la distanza dagli oggetti inquadrati e permettere quindi il corrette funzionamento.

Al momento il prototipo è stato mostrato funzionante al CES di Las Vegas dove tra l’altro sono state rilasciate alcune importanti dichiarazioni come per esempio il tempo di messa a fuoco di soli 14 millisecondi oppure la procedura di primo avvio che va eseguita tramite Smartphone dove si dovranno inserire tutti i parametri dettati dal nostro oculista in modo da permettere un perfetto funzionamento.

Come detto più volte si tratta di un prototipo a cui gli sviluppatori ora lavoreranno per migliorarne tecnologia e design, se siete interessati a tenere d’occhio gli andamenti dei lavori vi invitiamo a seguire la pagina ufficiale del progetto.

Leggi anche:
Condividi questa notizia
Ogni Mercoledi Tutte le novità su smartphone, tablet e tariffe nella tua Email

 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Rimani aggiornato su Smartphone, Guide, Apps e Tariffe

Ricevi gratuitamente nella tua email tutte le novità su cellulari, smartphone, tariffe e promozioni Tim, Vodafone, Tre e Wind