Samsung Bixby, assistente digitale al debutto con Galaxy S8

Samsung Bixby, assistente digitale al debutto con Galaxy S8

Samsung vuole integrare un nuovo assistente digitale chiamato Bixby nel suo prossimo Galaxy S8 prima di portarlo in altri prodotti come dispositivi indossabili ed elettrodomestici.

 

Scritto da , il 10/01/17

Add to Flipboard Magazine. Flipboard
 
 

Samsung ha annunciato l'acquisizione di Viv Labs quest'anno, una startup fondata da persone che hanno creato l'assistente virtuale Siri presente nei prodotti di Apple che ha creato una nuova intelligenza artificiale chiamata semplicemente 'Viv'. Dal giorno in cui l'acquisto è stato confermato sono iniziate a circolare voci secondo cui il prossimo top di gamma di Samsung, il Galaxy S8, arriverà con la tecnologia di questa startup. In seguito Samsung ha confermato che il suo prossimo smartphone di punta avrà un nuovo assistente digitale, il cui nome è 'Bixby'. L'azienda per il momento ha fornito pochi altri dettagli che ci danno pero' un'idea di ciò che questo assistente potrebbe essere in grado di fare. Secondo indiscrezioni emerse a fine dicembre, Bixby sarà presente in gran parte delle applicazioni native di Samsung installate sullo smartphone.

Samsung lo scorso anno ha fatto domanda in Corea del Sud per registrare il marchio "Bixby" e, dai documenti allegati con la richiesta, questo marchio viene utilizzato per un "software per la gestione delle informazioni personali", "applicativi software per smartphone, telefoni cellulari, computer e tablet PC portatili; software utilizzato per il funzionamento del sistema di riconoscimento vocale 'e' software per computer per consentire l'uso a mani libere di un telefono cellulare attraverso il riconoscimento vocale". Non è la prima volta che domande di tutela del marchio come questo anticipano nuovi servizi prima che vengano effettivamente lanciati sul mercato.

Samsung ha poi comunicato in via ufficiale che il Galaxy S8 avrà un uovo assistente digitale, che ma ancora era incerto il nome Bixby, che avrebbe potuto essere solo il nome in codice e non quello commerciale. La conferma che Samsung sta lavorando al suo nuovo assistente virtuale Bixby per essere pronto al debutto sul Galaxy S8 è arrivata il 9 gennaio, quando si è scoperto che 'Bixby' è elencato sul sito ufficiale di Samsung.

Bixby sarà integrato nelle applicazioni di Samsung per Android e Samsung Pay Mini. Quest'ultima sarà una versione più leggera del sistema di pagamento mobile della società, Samsung Pay, sviluppato solamente per la gestione dei pagamenti online solo, mentre la versione full Samsung Pay permette di pagare nei negozi fisici.

Viv, la nuova intelligenza artificiale da Viv Labs, è stata in sviluppo per quattro anni ricevendo 12.5 milioni di dollari in finanziamenti proponendosi per essere una "intelligenza globale" capace di fare cose che vanno ben oltre le capacità di Siri, andando a cambiare il mondo di interazione con i dispositivi come lo conosciamo oggi attraverso i comandi in linguaggio naturale. Come Samsung intende adattare Viv/Bixby ai suoi prodotti resta ancora da scoprire in maniera approfondita, ma alcune idee l'azienda le ha svelate.

Samsung ha in programma di integrare la piattaforma di intelligenza artificiale della startup Viv Labs nel suo smartphone Galaxy S8 e di portarla in prodotti come dispositivi indossabili ed elettrodomestici. La piattaforma verrà utilizzata per offrire una serie di funzionalità e diversi servizi per gli utenti, ma cosa di preciso è ancora presto per saperlo.

Il vice presidente di Samsung Electronics Lee Jae-yong ha detto che l'azienda vuole concentrarsi su come fornire più comodità e piacere agli utenti attraverso la piattaforma di Viv Labs. Lee ha anche confermato che Samsung sta per migliorare ulteriormente la propria posizione nel segmento dell'Internet delle Cose (IoT) con questo digital assistant portandolo in dispositivi per la casa come gli elettrodomestici.

La società ha detto che gli utenti saranno in grado di accedere senza soluzione di continuità ai servizi di terze parti tramite l'assistente digitale: "Gli sviluppatori potranno collegare i loro servizi al nostro assistente", ha detto il vice presidente esecutivo di Samsung Rhee Injong, aggiungendo che "anche se Samsung non fa nulla da sola, gli altri servizi che verranno associati a questo nuovo agente intelligente forniranno diversi nuovi servizi e con accesso facile per gli utenti finali."

"Stiamo sviluppando una importante interfaccia chiave che porterà una nuova esperienza; una piattaforma IA aperta", ha detto In-jong, aggiungendo che, mentre gli smartphone Galaxy attuali hanno bisogno di applicazioni separate per ordinare la pizza o un Uber, la nuova piattaforma IA permetterà agli utenti di ordinare ed eseguire questi compiti facilmente solo con comandi vocali, senza dover passare attraverso applicazioni esterne.

Il CEO di Viv Labs Dag Kittlaus ha sottolineato che questa piattaforma IA non sarà solo limitata agli smartphone, ma funzionerà anche con gli elettrodomestici con cui gli utenti interagiranno con una certa frequenza. Obiettivo è quello di rendere l'assistente una "tecnologia connessa" che si estende a diversi tipi di dispositivi. Per esempio "i sarà in grado di chiedere al frigorifero di visualizzare le foto sul telefono", ha detto Rhee.

Samsung avrà quindi il suo assistente digitale pronto per il debutto nel Galaxy S8 del 2017, andando a competere con i servizi digitali gia' offerti da Apple (Siri), Google (Assistant), Microsoft (Cortana) e Amazon (Alexa).

Condividi questa notizia
Ogni Mercoledi Tutte le novità su smartphone, tablet e tariffe nella tua Email

 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Rimani aggiornato su Smartphone, Guide, Apps e Tariffe

Ricevi gratuitamente nella tua email tutte le novità su cellulari, smartphone, tariffe e promozioni Tim, Vodafone, Tre e Wind