Bixby, svelato logo dell'assistente virtuale al debutto sul Galaxy S8

Bixby, svelato logo dell'assistente virtuale al debutto sul Galaxy S8

Bixby, svelato logo dell'assistente virtuale al debutto sul Galaxy S8: Samsung vuole integrare un nuovo assistente digitale chiamato Bixby nel suo prossimo Galaxy S8 prima di portarlo in altri prodotti come dispositivi indossabili ed elettrodomestici.

 

Scritto da , il 10/02/17

Add to Flipboard Magazine. Flipboard
 
 

L'imminente assistente vocale con intelligenza artificiale di Samsung che conosciamo al momento con il nome di Bixby fino ad oggi abbiamo riportato che si sarebbe basato sulla tecnologia che Samsung ha acquisito da Viv Labs nel 2016, startup che era specializzata nel remo della IA. Tuttavia, secondo un nuovo rapporto dal Wall Street Journal del 10 febbraio, non confermato ufficialmente da Samsung, Bixby si baserà sulla tecnologia S Voice preesistente, piuttosto che sulla tecnologia di Viv Labs. L'articolo del WSJ è stato scritto sulla base di dichiarazioni di "persone vicine alla vicenda" secondo le quali Bixby sarà un aggiornamento di S Voice e tutto frutto del lavoro degli ingegneri di Samsung svolto nel corso degli ultimi mesi piuttosto che un adattamento della tecnologia di Viv Labs. Secondo il WSJ, Bixby sarà in grado di "rispondere alle domande degli utenti" e potrebbe essere richiamato premendo un pulsante hardware dedicato.

Non sappiamo se quello che scrive il WSJ sarà vero, noi continueremo a riportarvi le varie speculazioni su Bixby fino a quando Samsung non renderà questo assistente virtuale ufficiale, cosa che dovrebbe avvenire tra marzo ed aprile con l'annuncio del Galaxy S8.

IL LOGO DI BIXBY. Nel frattempo, Samsung il 9 febbraio ha presentato la domanda per tutelare in Europa quello che probabilmente è il logo del suo prossimo assistente virtuale personale, Bixby. Il logo, che appare come una 'B', viene fornito con una descrizione che sembra molto legata all'assistente virtuale: "Gli smartphone; telefoni cellulari, computer portatili, computer tablet; software per computer interattivo che permette lo scambio di informazioni attraverso una rete informatica; software per computer per consentire la diffusione di informazioni tramite reti di comunicazione; comunicazione del computer ".

 
Bixby - presunto logo
Bixby - presunto logo
 

Samsung ha annunciato l'acquisizione di Viv Labs nel 2016, una startup fondata da persone che hanno creato l'assistente virtuale Siri presente nei prodotti di Apple che ha creato una nuova intelligenza artificiale chiamata semplicemente 'Viv'. Dal giorno in cui l'acquisto è stato confermato sono iniziate a circolare voci secondo cui il prossimo top di gamma di Samsung, il Galaxy S8, arriverà con la tecnologia di questa startup. In seguito Samsung ha confermato che il suo prossimo smartphone di punta avrà un nuovo assistente digitale, il cui nome è 'Bixby'. Mentre non si sa ancora se Bixby avrà incorporata la tecnologia di Viv Labs o sarà solo un aggiornamento di Samsung S Voice - dubbio portato alla lice da un recente rapporto del Wall Street Journal - l'azienda ha fornito in questi ultimi mesi pochi altri dettagli riguardo a cosa aspettarci da Bixby, anche se con l'avvicinarsi del della presentazione sempre piu' dettagli emergono anticipando quello che l'assistente virtuale potrà essere in grado di fare.

Samsung lo scorso anno ha fatto domanda in Corea del Sud per registrare il marchio "Bixby" e, dai documenti allegati con la richiesta, questo marchio è legato ad un "software per la gestione delle informazioni personali", "applicativi software per smartphone, telefoni cellulari, computer e tablet PC portatili; software utilizzato per il funzionamento del sistema di riconoscimento vocale 'e' software per computer per consentire l'uso a mani libere di un telefono cellulare attraverso il riconoscimento vocale". Non è la prima volta che domande di tutela del marchio come questo anticipano nuovi servizi prima che vengano effettivamente lanciati sul mercato. Samsung ha poi comunicato in via ufficiale che il Galaxy S8 avrà un nuovo assistente digitale. La conferma che Samsung sta lavorando al suo nuovo assistente virtuale Bixby per essere pronto al debutto sul Galaxy S8 è arrivata il 9 gennaio, quando si è scoperto che 'Bixby' era stato elencato sul sito ufficiale di Samsung.

Sappiamo che Bixby sarà presente in gran parte delle applicazioni native di Samsung installate sullo smartphone, e in particolare Samsung Pay Mini. Quest'ultima sarà una versione più leggera del sistema di pagamento mobile della società, Samsung Pay, sviluppato solamente per la gestione dei pagamenti online solo, mentre la versione full Samsung Pay permette di pagare nei negozi fisici.

Bixby fornirà anche un servizio di ricerca visiva e strumento di OCR tramite la fotocamera del Galaxy S8. L'applicazione fotocamera standard sul Galaxy S8 sarà caratterizzata da un pulsante dedicato a Bixby, che darà accesso ad uno strumento di ricerca in grado di elaborare tutto ciò che l'utente sta inquadrando con la fotocamera. Compito di Bixby sarà quello di analizzare l'immagine, e identificare gli oggetti e il testo presenti. Nel caso di testi, l'assistente servirà come OCR e quindi utilizzerà il riconoscimento ottico dei caratteri per digitalizzare qualsiasi testo inquadrato con la fotocamera.

Recenti indiscrezioni sostengono che Bixby verrà lanciato con supporto per fino a 8 lingue differenti, tra cui inglese, coreano e cinese. Se questo risulterà vero, significa che il nuovo assistente di Samsung parlerà molte piu' lingue rispetto a Google Assistant, che supporta attualmente solo inglese e tedesco sui telefoni Pixel, e solo la lingua inglese sullo speaker Home di Google.

Viv, intelligenza artificiale nata da Viv Labs, è stata in sviluppo per quattro anni ricevendo 12.5 milioni di dollari in finanziamenti proponendosi per essere una "intelligenza globale" capace di fare cose che vanno ben oltre le capacità di Siri, andando a cambiare il mondo di interazione con i dispositivi come lo conosciamo oggi attraverso i comandi in linguaggio naturale. La speranza è che Bixby abbia incorporata la piattaforma di intelligenza artificiale della startup Viv Labs, essendo molto promettente e potenzialmente in grado di differenziare l'assistente digitale di Samsung dagli altri della concorrenza. 

Samsung quando ha comunicato di aver comprato Viv Labs ha detto che la tecnologia di questa startup verrà integrata in futuri prodotti della società. In particolare, il vice presidente di Samsung Electronics Lee Jae-yong ha detto che l'azienda vuole concentrarsi su come fornire più comodità e piacere agli utenti attraverso la piattaforma di Viv Labs. Lee ha anche confermato che Samsung sta per migliorare ulteriormente la propria posizione nel segmento dell'Internet delle Cose (IoT) con questo digital assistant portandolo in dispositivi per la casa come gli elettrodomestici.

Ad accreditare le indiscrezioni circa il fatto che un po' di Viv Labs ci sarà in Bixby c'è la dichiarazione di Samsung secondo cui gli utenti saranno in grado di accedere senza soluzione di continuità ai servizi di terze parti tramite l'assistente digitale: "Gli sviluppatori potranno collegare i loro servizi al nostro assistente", ha detto il vice presidente esecutivo di Samsung Rhee Injong, aggiungendo che "anche se Samsung non fa nulla da sola, gli altri servizi che verranno associati a questo nuovo agente intelligente forniranno diversi nuovi servizi e con accesso facile per gli utenti finali."

"Stiamo sviluppando una importante interfaccia chiave che porterà una nuova esperienza; una piattaforma IA aperta", ha detto In-jong, aggiungendo che, mentre gli smartphone Galaxy attuali hanno bisogno di applicazioni separate per ordinare la pizza o un Uber, la nuova piattaforma IA permetterà agli utenti di ordinare ed eseguire questi compiti facilmente solo con comandi vocali, senza dover passare attraverso applicazioni esterne.

Il CEO di Viv Labs Dag Kittlaus ha sottolineato che questa piattaforma IA ha il potenziale di non essere limitata solo agli smartphone, ma puo' funzionare anche con gli elettrodomestici con cui gli utenti interagiranno con una certa frequenza. L'obiettivo sarebbe quello di rendere l'assistente una "tecnologia connessa" che si estende a diversi tipi di dispositivi. Per esempio "gli utenti potranno essere in grado di chiedere al frigorifero di visualizzare le foto sul telefono", ha detto Rhee.

Samsung avrà quindi un nuovo assistente digitale nel Galaxy S8 del 2017, che andrà a competere con quello di Apple (Siri), Google (Assistant), Microsoft (Cortana) e Amazon (Alexa).

Ultimo aggiornamento articolo con news su Bixby lil 10 febbraio 2017.

Leggi anche:
Condividi questa notizia
Ogni Mercoledi Tutte le novità su smartphone, tablet e tariffe nella tua Email

 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Rimani aggiornato su Smartphone, Guide, Apps e Tariffe

Ricevi gratuitamente nella tua email tutte le novità su cellulari, smartphone, tariffe e promozioni Tim, Vodafone, Tre e Wind