Cos'è uno smartwatch, a cosa serve e perchè comprarlo

In questa pagina, vediamo cos'è uno smartwatch, a cosa serve e perchè comprarlo.

smartwatch
 
I primi smartwatch risalgono agli anni '90 ma per via di scarse funzionalità e hardware limitati non hanno mai spopolato. Solo di recente, con l'evoluzione di sistemi operativi ad hoc per questi dispositivi, l'utilizzo degli smartwatch ha preso piede in tutto il mondo.

Cos'è uno smartwatch


Uno smartwatch è un orologio intelligente, ovvero un dispositivo da indossare al polso e in grado di funzionare sia come orologio tradizionale, sia come dispositivo smartphone.

A cosa servono gli smartwatch


Grazie alla possibilità di collegarli con uno smartphone, gli smartwatch diventano vere e proprie estensioni dello smartphone permettendoci di gestire una serie di funzioni direttamente dal nostro polso senza dover prendere in mano il telefono.

Gli smartwatch oggi possono gestire tantissime funzioni diverse.


Utilizzo quotidiano
  •  Visualizzare chiamate o messaggi o effettuarle direttamente;
  •  Visualizzare rubrica e agenda dello smartphone
  •  Visualizzare messaggi su Whatsapp e Telegram oppure visualizzare email;
  •  Visualizzare meteo tramite apposito Widget
  •  Visualizzare data e ora
  •  Rintracciare lo smartphone

Utilizzo multimediale
  • Gestire playlist e musica
  • Gestire video, metterli in pausa, riprodurli

Utilizzo Sportivo
  • Raccogliere e archiviare dati sulle performance atletiche
  • Geolocalizzare la posizione e registrare gli spostamenti
  • Monitorare il sonno e il battito cardiaco

La differenza tra smartwatch stand alone, ibridi e dipendenti


In questo caso dobbiamo distinguere gli smartwatch stand alone, che funzionano in totale autonomia, e gli smartphone da collegare ad uno dispositivo e gli smartwatch ibridi.

Gli smartwatch ibridi dispongono di caratteristiche per essere utilizzati sia in totale autonomia, in quanto dispongono di connettività e funzioni autonome, sia in accoppiata con uno smartphone o un tablet Pc.

Gli smartwatch stand alone funzionano in maniera totalmente autonoma e solitamente si collegano unicamente al dispositivo della stessa marca come nel caso per esempio di Apple Watch che si connette unicamente ad iPhone o iPad.

Gli smartwatch dipendenti sono dispositivi che raccolgono dati di telemetria e permettono di disporre di una serie di funzioni solo se collegate ad un dispositivo come uno smartphone.

La differenza tra smartwatch e smartband


Oltre agli smartwatch si sono molto diffusi gli smartband che solitamente costano pochissimo.

Lo smartband è un braccialetto intelligente che viene usato come sistema per raccogliere alcuni dati come battito cardiaco, posizione geolocalizzata, conta passi e movimenti nelle tre direzioni.

Una volta raccolti i dati lo smartband invia il tutto ad uno smartphone che tramite apposite applicazioni permette di visualizzare questi dati a seconda del loro utilizzo.

La quasi totalità di smartband è pensato per l'utilizzo sportivo anche se alcuni di questi vengono usati per questioni di sicurezza o altro.

Le principali marche di Smartwatch


Oltre ai grandi produttori, abbiamo alcune aziende specializzate unicamente in smartwatch.

La più grande e famosa è Pebble che da diversi anni progetta e vendete smartwatch di grande successo cosi come Garmin produce una serie piuttosto interessante di smartwatch e smartband ad uso sportivo.

Troviamo poi Samsung, Sony, Haier, Alcatal e Asus che progettano smartwatch con sistema operativo Android Wear mentre Apple produce unicamente Apple Watch con sistema operativo Watch OS.
 
 

SMARTWATCH E SMARTBAND

Rimani aggiornato su Smartphone, Guide, Apps e Tariffe

Ricevi gratuitamente nella tua email tutte le novità su cellulari, smartphone, tariffe e promozioni Tim, Vodafone, Tre e Wind