Ramcip, Progetto europeo per sviluppare Robot maggiordomi

Ramcip, Progetto europeo per sviluppare Robot maggiordomi

 

Scritto da , il 06/03/15

Seguici su

 
 

RAMCIP è il nuovo progetto europeo che mira a ricercare e sviluppare soluzioni reali robotiche per l'assistenza di anziani e coloro che soffrono di disturbi cognitivi lievi e demenza. Nella pratica, si tratta di un progetto volto a creare un nuovo tipo di robot-maggordomi in grado di preparare il cibo e gestire la casa, così come aiutare la persona anziana o affetta da deterioramento cognitivo lieve" a mantenere atteggiamenti positivi e a tenere in esercizio abilità cognitive e fisiche.

Il progetto RAMCIP - Robotic Assistant for MCI Patients at home | Assistenti Robotici per pazienti a casa con deterioramento cognitivo lieve - è un progetto finanziato dalla Commissione Europea nell'ambito del programma Horizon 2020 con 4 milioni di euro, ed ha avuto inizio il 1 gennaio 2015 e avrà una durata di 36 mesi.

Questo è un passo fondamentale per lo sviluppo di una vasta gamma di tecnologie assistive. Il progetto prevede l'adozione di tecnologie esistenti da parte della comunità robotica, al fine di renderle praticamente utili all'assistenza delle persone in casa, con l'obiettivo di "creare un cambiamento radicale nella robotica per la vita assistita", si legge nella pagina dedicata al progetto sul suo sito ufficiale.

Anche l'Italia partecipa al progetto, rappresentata dalla Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa con il coordinamento affidato all'istituto per le Tecnologie dell'Informazione del centro di ricerche e tecnologie greco. L'Italia si unisce al team con la Technische Universität di Monaco (Gemania), la Fondazione per la ricerca e tecnologia Greca, l'Università Medica di Lublino (Polonia), la Fondazione Ace (Spagna) e due piccole-medie imprese polacca e inglese.

I partner coinvolti nel progetto RAMCIP vanno da medici esperti tecnologi fino alle piccole e medie imprese in via di sviluppo nel campo della robotica all'avanguardia. Essi si sono riuniti con l'obiettivo comune di consentire una nuova generazione di tecnologie assistive, attingendo sia dalla loro vasta esperienza sia dal sostegno dell'Europa.

"I partner hanno individuato percorsi di mercato per il prodotto del progetto", spiega la Commissione UE, "e modelli economici che ci offrono grande fiducia nel fatto che possiamo creare un sistema vero e proprio, un impatto concreto su una delle principali sfide sociali che ci sono in Europa."

 
RAMCIP - gli obiettivi
RAMCIP - gli obiettivi
 

Il progetto allo stato attuale prevede che i robot-maggiordomi dovranno fornire assistenza incidendo positivamente negli aspetti significativi della vita quotidiana: dalla preparazione del cibo alla gestione della casa. Al contempo, i robot domestici dovranno aiutare l'utente a mantenere atteggiamenti positivi e a tenere in esercizio abilità cognitive e fisiche.

Il sistema robotico di nuova generazione con funzioni cognitive, basate sul monitoraggio avanzato della persona e dell'ambiente casalingo, sarà in grado di decidere quando e come assistere, agendo in autonomia e in cooperazione con la persona che assiste. L'automa comunicherà con la persona umana per via empatica, attraversi la visualizzazione dei comandi sfruttando la tecnologia della realtà aumentata.

In una nota, la Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa spiega che, per la prima volta, viene applicata nella robotica di servizio in ambiente domestico la 'capacità di manipolazione avanzata', abile e sicura, per garantire la presa e la manipolazione di numerosi oggetti domestici, oltre all'interazione uomo-robot fisica.

La settimana prossima, il progetto sarà presentato durante la sesta edizione del Forum European Robotics che si terrà a Vienna, in Austria. Questo evento di 3 giorni, dal 11 al 13 marzo 2015, è un punto di incontro per almeno 350 scienziati, imprese e funzionari del campo della robotica della Commissione europea. Il programma è progettato per fornire una opportunità per le imprese ei ricercatori di incontrarsi e interagire in workshop e seminari al fine di ampliare le loro reti, di raccogliere le ultime informazioni sul campo, e costruire nuovi business e collaborazioni rafforzando così il potenziale della robotica in Europa.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Ramcip, Progetto europeo per sviluppare Robot maggiordomi


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?