Donne sempre al telefono: mito sfatato

Donne sempre al telefono: mito sfatato

Cade il mito delle donne che spendono al telefono cifre da capogiro, secondo una nuova indagine condotta da Demoskopea per Facile.it. Poco oltre la metà delle donne spende 10 euro o meno al mese, e piu' di una donna su quattro usa due numeri di cellulari diversi. WhatsApp a parte, alle donne non piacciono molto le app.

 

Scritto da , il 09/03/15

Seguici su

 
 

Che le donne sono sempre al telefono e spendono un sacco di soldi è vero? Almeno così si dice. Stando ai risultati di una nuova indagine condotta dall'Istituto di ricerca Demoskopea per Facile.it, pubblicati in occasione della Festa della Donna 2015, è un falso lo stereotipo quello che vede le donne 'sempre al telefono' e ancora utilizzatrici dei telefoni tradizionali invece dei più avanzati smartphone risultando quindi meno 'tecnologiche' della media.

Nel rapporto dell'indagine si legge che poco più della metà delle donne (il 53%) spende meno o pari a 10 euro al mese per il telefono, e che piu' di una donna su quattro (26%) usa due numeri di cellulari diversi e che la maggior parte delle donne (il 90,4%) possiede una scheda ricaricabile. Nell'anno che ha preceduto l'indagine, oltre il 94% delle intervistate ha valutato di sottoscrivere un piano telefonico diverso o migrare verso un altro operatore; scelta motivata dalla volontà di risparmiare denaro per il 77% dei casi.

E' quindi una pura esagerazione dire che le donne spendono moltissimi soldi sul loro telefono cellulare, così come è esagerato dire che sono le maggiori utilizzatrici di un telefono tradizionale con tastiera - infatti, risulta che il 20% degli utenti (maschi o femmine) di telefonia preferiscono il 'featurephone' e se l'analisi viene fatta su un campione solo di donne allora la percentuale sale al 24,2% del campione.

WhatsApp a parte, alle donne non piacciono molto le app.

La piattaforma di messaggistica istantanea di proprietà di Facebook viene usata da quasi 6 donne su 10 (58,1%); il 63,5% delle donne intervistate utilizza il cellulare per navigare in Internet (il 67,8% del campione totale); il 55% delle donne in campione utilizza il cellulare per la posta elettronica (60,8% il campione totale); il 45,4% delle donne intervistate utilizza il cellulare per accedere ai social network (il 49% del campione totale); il 17,7% delle donne intervistate utilizza il cellulare per Skype (il 20,4% del campione totale).

Restringendo il cerchio all'utilizzo delle app, il 55,2% degli italiani intervistati scarica applicazioni sul telefono, più nello specifico il 48,1% delle donne e il 62,9% degli uomini.

Inoltre, l'indagine evidenzia che i maschi (87,9%) tendono a preferire di meno SMS ed MMS rispetto alle donne (92,3%).

L'indagine è il risultato di 500 interviste online effettuate a individui di età superiore ai 15 anni, possessori di telefono cellulare personale (non sim aziendale) con spesa sostenuta dall’intervistato o da un suo famigliare o intestata alla propria partita iva (universo di riferimento pari a circa 40,5 milioni di individui). Periodo di rilevazione: 29 settembre - 1 ottobre 2014.

Quanto spendete in media con il vostro telefono cellulare ogni mese? Scriveteci nel box dei commenti qui sotto.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Donne sempre al telefono: mito sfatato


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?