Amazon prepara occhiali intelligenti con Alexa

Amazon prepara occhiali intelligenti con Alexa

L'assistente intelligente Alexa si prevede arrivare in un paio di smart glasses, il primo prodotto di tipo wearable previsto arrivare da Amazon.

 

Scritto da , il 20/09/17

Seguici su

 
 

Amazon ha introdotto il suo assistente virtuale Alexa nello smart speaker Amazon Echo alcuni anni fa ma la società sembra essere pronta ad espanderlo in un nuovo prodotto: un paio di smart glasses, ossia degli occhiali intelligenti. Se confermate le indiscrezioni riportate dal Financial Times, si tratterebbe del primo dispositivo indossabile di Amazon.

Questo primo wearable di Amazon dovrebbe consistere in un paio di occhiali concettualmente simili ai Google Glass, un progetto nato con in mente il mercato di massa ma poi realizzato solo per professionisti. Gli occhiali di Amazon si prevede che avranno un sistema di diffusione audio a conduzione ossea, che permetterebbe all'indossatore di captare le onde del suono attraverso le ossa senza dover indossare degli auricolari.

Gli smart glasses non sono l'unico prodotto a cui Amazon starebbe lavorando. La società guidata da Jeff Bezos risulta essere al lavoro anche su videocamere di sicurezza - simili alle telecamere Nest - per rafforzare la propria linea di prodotti per la smart home. Queste telecamere potrebbero, ad esempio, anche mostrare in tempo reale cio' che si trova di fronte sul display dell'Echo Show, anche in tempo reale. Echo Show è il piu' recente dispositivo intelligenti per la casa lanciato da Amazon, che è molto piu' di un semplice altoparlante: questo dispositivo domestico ha il WiFi integrato e uno schermo da sette pollici, una fotocamera, un altoparlante e integra Alexa per la riproduzione di contenuti multimediali e rispondere ai comandi vocali.  

Riguardo gli smart glasses in sviluppo presso il laboratorio Lab126 da Amazon, Engadget riporta che "anche se la mancanza di uno schermo e di una fotocamera andrebbe a migliorare la durata della batteria, l'idea non è quella di avere un dispositivo simile a Google Glass, ma di dare agli utenti una linea diretta ad Alexa su uno smartphone senza dover aprire un'applicazione, come avviene oggi".

Amazon sembra intenzionata a far crescere la presenza dei suoi prodotti per la smart home e di Alexa, anche se purtroppo quelli esistenti sono limitati a pochissimi paesi, tra cui Stati Uniti e Regno Unito. Ad oggi, risulta che gli smart speaker della linea Echo di Amazon abbiano una quota di mercato del 71% del mercato degli smart speaker degli Stati Uniti, secondo eMarketer, mentre l'altoparlante Home di Google detiene una quota del 24% dello stesso mercato.

Amazon non sarebbe la prima azienda ad investire su smart glasses. Nel 2012, Google ha presentato i suoi Google Glass, un paio di occhiali che avrebbero dovuto portare la realtà aumentata alla massa. Per una serie di problemi, tra cui molte polemiche legate alla privacy per via delle telecamera montata sugli occhiali, Google ha cambiato i piani di distribuzione, realizzando alla fine una sola versione 'Enterprise Edition' degli occhiali destinata all'uso aziendale. Gli occhiali di Google, nella loro ultima iterazione realizzata, comprendono un display di risoluzione 640x360 pixel, connettività Wi-Fi dual band, Bluetooth LE, una fotocamera da 5 megapixel con registrazione di video in HD a 720p, processore Intel Atom con 2GB di RAM e 32 GB di storage, e batteria da 780mAh.

Nella foto sopra: una prima versione di occhiali Google Glass.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Amazon prepara occhiali intelligenti con Alexa


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?