Xiaomi Redmi 3 Pro, unboxing e prime impressioni

Xiaomi Redmi 3 Pro, unboxing e prime impressioni

Xiaomi ha presentato una variante Pro del Redmi 3 che differisce per RAM, memoria interna ed aggiunta del lettore delle impronte digitali, vale la pena acquistarlo? Lo scopriremo nei prossimi giorni, per ora vediamo nel nostro unboxing con prime impressioni.

 

Scritto da , il 21/05/16

Seguici su

 
 

Dopo aver recensito Xiaomi Redmi 3 non potevamo non mettere le mani sulla sua variante Pro che differisce per memoria interna, memoria RAM ed introduzione del lettore delle impronte digitali, conosciamolo insieme nel nostro unboxing con prime impressioni.

Iniziamo come sempre dicendo che Xiaomi non vende i propri prodotti in Italia ma grazie a Honorbuy.it è possibile acquistarli con spedizione dall’Italia (niente dogana) ed assistenza di due anni sempre sul territorio Italiano, è sempre attivo il nostro codice sconto esclusivo PIANETACELLULARE.

All’interno della confezione di vendita troviamo il nostro Smartphone, caricatore da parete con presa Cinese (lo store in questione fornisce l’adattatore per trasformarla in Italiana gratuitamente), cavo USB Micro, manuali guida e spilla per estrarre il vano delle Sim.

 
Xiaomi Redmi 3 Pro
Xiaomi Redmi 3 Pro
 

Nella parte posteriore troviamo le prime due differenze rispetto al modello standard dato che la cover è liscia e quindi non più con trama a rombi e soprattutto sotto alla fotocamera da 13 megapixel con LED Flash viene introdotto un lettore delle impronte digitali molto valido dalle prime impressioni. 

Sotto troviamo anche lo speaker con un piccolo rilievo utile quando appoggiamo il prodotto sul tavolo per esempio.

Leggi anche:
 
Xiaomi Redmi 3 Pro
Xiaomi Redmi 3 Pro
 

l lato inferiore comprende l’ingresso Micro USB per ricarica e sincronizzazione e microfono principale per la registrazione dei rumori.

Leggi anche:
 
Xiaomi Redmi 3 Pro
Xiaomi Redmi 3 Pro
 

Sulla sinistra troviamo lo slot che può contenere due Sim (una Micro ed una Nano) oppure una Nano Sim ed una Micro SD per espandere la memoria interna di 32 GB fino a 128 GB.

 
Xiaomi Redmi 3 Pro
Xiaomi Redmi 3 Pro
 

Sopra è alloggiato il jack da 3,5 millimetri per le fonti audio, porta ad infrarossi per utilizzare il prodotto come un telecomando e secondo microfono per la riduzione dei rumori di sottofondo.

 
Xiaomi Redmi 3 Pro
Xiaomi Redmi 3 Pro
 

A destra troviamo invece il tasto di accensione e spegnimento ed il bilanciere per la regolazione del volume.

 
Xiaomi Redmi 3 Pro
Xiaomi Redmi 3 Pro
 
Nella parte anteriore il display da 5 pollici LED IPS HD con 294 ppi, fotocamera da 5 megapixel, sensore di luminosità e prossimità, capsula altoparlante, tre tasti touch fuori dal display e non retro-illuminati e LED di notifica posizionato appena sotto i tasti appena citati.

Il resto delle specifiche tecniche comprende delle dimensioni di 139, 3 x 69,6 x 8,5 millimetri di spessore e 144 grammi di peso, processore Qualcomm Snapdragon 616 Octa Core fino a 1,5 Ghz, GPU Adreno 405, batteria da ben 4100 mAh e sistema operativo Android Lollipop basato su interfaccia MIUI 7 (lo store spedisce il prodotto con ROM Italiana, servizi Cinesi rimossi e Play Store installato).

Le prime impressioni sono positive, se paragonato al prezzo l’hardware è davvero valido ed i materiali così come la costruzione vi daranno la sensazione di avere tra le mani un prodotto premium.

Al momento è troppo poco che testiamo il prodotto per dare un parere approfondito ma possiamo dirvi che non notiamo rallentamenti o indecisioni generali.

Non ci resta che invitarvi a visionare il nostro video unboxing appena sotto dove troverete anche alcuni test benchmark, come sempre non dimenticatevi di iscrivervi al nostro canale Youtube, al nostro canale Telegram ed al nostro gruppo Telegram. 

Xiaomi Redmi 3 Pro unboxing e Benchmark ITA



Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Xiaomi Redmi 3 Pro, unboxing e prime impressioni


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?