Recensione Huawei P9 Plus, il miglior Huawei mai prodotto

Recensione Huawei P9 Plus, il miglior Huawei mai prodotto

 

Scritto da , il 07/12/16

Seguici su

 
 
Ok il titolo è un grandissimo Spoiler per questa recensione ma è realmente la prima cosa che abbiamo pensato dopo aver provato per qualche giorno il nuovo Huawei P9 Plus che oggi andremo a scoprire insieme nella nostra recensione. 

Hardware:

Internamente troviamo un processore proprietario HiSilikon Kirin 955 Octa Core formato da un Quad Core da 2,5 Ghz Cortex A72 ed un Quad Core da 1,8 Ghz Cortex A53, 4 GB di memoria RAM, 64 GB di memoria interna espandibile via Micro SD fino a 256 GB e GPU Mali T880 MP4.

Tutti questi numeri significano potenza allo stato puro, lo Smartphone è sempre pronto e scattante ed in alcune situazioni i caricamenti per esempio dei giochi pesanti sono risultati nei nostri test più rapidi rispetto anche a device con il nuovo Snapdragon 820 di Qualcomm, questo potrebbe essere il vantaggio effettivo di Huawei che si produce praticamente da se i processori.

Sotto al cofano troviamo anche una batteria da ben 3400 mAh che offre un’autonomia davvero soddisfacente, si chiude praticamente sempre una giornata intensa con oltre quattro ore di display attivo e tra l’altro se avrete bisogno di uno sprint in più è anche presente la ricarica rapida grazie al caricatore in confezione che assicura fino al 40 percento circa in 30 minuti. 
 

 

Display:

Nella parte anteriore troviamo un pannello da 5,5 pollici di tipo Super Amoled con risoluzione Full HD 1920 x 1080 pixel con una densità di 401 ppi, il vetro è curvo nei lati a 2,5D di tipo Gorilla Glass 4 e troviamo anche la tecnologia Press Touch vista nell’edizione limitata di Huawei Mate S.

Lo schermo è davvero molto valido ed offre colori molto profondi e contrasti molto accentuati, caratteristiche quindi che troviamo nella tecnologia Amoled, ma allo stesso tempo una calibrazione cromatica non troppo sparata e surreale.

La tecnologia Press Touch funziona in maniera egregia e si può calibrare dalle impostazioni, purtroppo attualmente la compatibilità è assicurata solamente nelle applicazioni realizzate da Huawei quindi effettivamente non la sfrutterete ogni giorno.
 
 

 

Fotocamere:

Nella parte anteriore troviamo un sensore da 8 megapixel di discreta qualità mentre sul retro troviamo due sensori da 12 megapixel realizzati da LEICA (uno a colori ed uno in bianco e nero), LED Flash doppio a luce calda e fredda e laser per la messa a fuoco rapida.

La qualità generale è davvero ottima e la seconda fotocamera in bianco e nero riesce a catturare immagini con un dettaglio davvero impressionante, a nostro avviso il risultato finale è anche leggermente migliore rispetto a Huawei P9.

Parlando di video troviamo la possibilità di registrare in Full HD a 60 fps, niente 4K ma sinceramente non ne sentiamo la mancanza.

La qualità dei video è buona ma forse si sente l’assenza di uno stabilizzatore ottico, presente invece quello digitale.

Per visualizzare l’intera galleria d’immagini scattata con il prodotto vi invitiamo a visitare il seguente indirizzo mentre nella recensione a fine articolo trovate il test video alla massima risoluzione.

 

 

Audio e ricezione:

Huawei P9 Plus è uno Smartphone eccezionale sotto ogni aspetto quindi anche parlando di ricezione dato che troviamo un segnale sempre presente e stabile e soprattutto un modulo compatibile anche con le reti 4G Plus.

L’audio in capsula è davvero ottimo, il migliore mai sentito su uno Smartphone Huawei, mentre parlando di speaker troviamo una cassa inferiore che suona in maniera egregia e che può lavorare in accoppiata alla cassa altoparlante grazie alla funzione Stereo + che si attiva quando mettiamo in orizzontale il device. 
 

 

Software:

Il sistema operativo è Android Marshmallow con Emotion UI 4.1, nulla cambia rispetto a quello che abbiamo visto in P9 quindi troviamo un’interfaccia molto semplice, senza app drawer, personalizzabile con temi e ricca di funzioni come per esempio la possibilità di utilizzare due applicazioni in contemporanea oppure ancora la possibilità di gestire tramite porta ad infrarossi la nostra TV, il nostro condizionatore eccetera.

Bug sotto questo aspetto? Zero!
 
 

 

Materiali, costruzione e design:

Abbiamo lasciato per ultimo questo aspetto dato che negli Smartphone realizzati da Huawei ormai sappiamo per certo di trovare dei materiali di pregio (vetro e metallo in questo caso) incastonati perfettamente tra loro.

Impossibile trovare uno scricchiolio o un difetto estetico, il design è quello del P9 in quasi tutte le angolazioni dato che cambia solamente il tasto di accensione colorato di rosso e la colorazione sul retro che risulta essere lucida e con una spazzolatura del metallo davvero elegante.
 
 

 

Conclusioni:

Tutto molto bello come abbiamo visto ma ovviamente tutto questo ha un prezzo, 749 euro che sono davvero tanti ma fortunatamente online è già possibile trovarlo per circa 500, cifra che assolutamente lo rende di diritto una delle migliori proposte di questa fascia.

Vi lasciamo ora al video invitandovi come sempre a commentare, ad iscrivervi al nostro canale Youtube ed al nostro canale Telegram, buona visione! 

Recensione Huawei P9 Plus, uno dei migliori di sempre


Leggi anche: Prezzi e offerte in tempo reale per Huawei P9 Plus

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Recensione Huawei P9 Plus, il miglior Huawei mai prodotto


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?