Nuova Apple TV anche console, annuncio previsto stasera con iPhone 6S

Nuova Apple TV anche console, annuncio previsto stasera con iPhone 6S

Secondo indiscrezioni, la nuova Apple TV è in arrivo il 9 settembre e condividerà la piattaforma hardware di iPhone 6. La nuova Apple TV sarà alimentata dal chip A8, lo stessp sia di iPhone 6 che iPhone 6 Plus, e supporterà la riproduzione di video UltraHD 4K. Atteso anche un telecomando rinnovato, forse un controller per videogiocatori.

 

Scritto da , il 09/09/15

Seguici su

 
 

La nuova generazione di Apple TV, che dovrebbe essere presentata il 9 settembre al fianco dei nuovi iPhone, sarà anche per gli amanti dei videogiochi, secondo un rapporto del New York Times. Il giornale online scrive che il dispositivo sarà disponibile con un processore grafico più potente, un nuovo telecomando che potrebbe essere utilizzato anche come controller quando si gioca, e un app store dedicato da cui scaricare nuovi giochi. Per quanto riguarda il prezzo, si dice che la nuova Apple TV sarà venduta per 150 dollari.

Dopo il successo delle ultime generazioni di console Xbox One di Microsoft e PS4 di Sony, Apple potrebbe quindi aver deciso di rendere la sua Apple TV più di un semplice set-top-box per vedere film e serie TV o far accedere agli utenti ai contenuti dell'iTunes Store. Spesso, tuttavia, console come Xbox e Playstation richiedono troppe spese, prima per il costo della console stessa e poi per i giochi costosi.

Lo scorso Giugno sono arrivate brutte notizie per coloro che aspettano la nuova versione della Apple TV, poichè l'annuncio della nuova versione del set-top-box di Apple era previsto alla conferenza degli sviluppatori WWDC 2015. Stando a quanto scrive il New York Times,  la società di Cupertino avrebbe posticipato il lancio semplicemente perchè il prodotto non era ancora pronto per il debutto, sia dal punto di vista hardware che software.

E' un aggiornamento tanto atteso quest'anno la nuova Apple TV, che secondo le ultime indiscrezioni avrà anche un telecomando rinnovato oltre alle altre novità attese.

La nuova Apple TV forse arriverà con un nuovo telecomando che sarà caratterizzato da un touch pad per navigare attraverso l'interfaccia. E' quanto un dipendente di Apple non identificato avrebbe detto al New York Times nelle scorse settimane. Il nuovo telecomando includerà anche due pulsanti fisici - come l'attuale modello - e sarà leggermente più spesso rispetto al modello attuale, stando a quanto riporta il Times. 

Oltre ad introdurre il supporto per lo streaming di video UltraHD 4K, Apple per la nuova Apple TV dovrebbe presentare un kit di sviluppo software che permetterà agli sviluppatori di portare le loro applicazioni sul set-top box, se quanto segnalato da Buzzfeed nel mese di marzo sarà vero. L'aggiornamento dovrebbe far aprire una sezione dedicata alle app per la Apple TV nell'App Store.

Un touch pad sarebbe un'aggiunta importante per il controllo remoto di Apple TV, set-top-box che è rimasto in gran parte invariato negli ultimi anni. Inaugurato nel 2007, il dispositivo originale è stato progettato per portare i contenuti di iTunes sulla televisione di un cliente e hanno fatto seguito successive versioni che hanno via via introdotto solo poche novità, più software che hardware.

 
Apple TV - Telecomando
Apple TV - Telecomando
 

Apple non ha aggiornato il suo dispositivo di streaming per TV dal 2012. Tuttavia, ad un evento che si è tenuto a marzo, la società ha annunciato di aver ridotto il prezzo di Apple TV a 69 dollari dal precedente prezzo di 99 dollari. Apple ha anche detto di aver venduto 25 milioni di unità di Apple TV dal lancio del prodotto nel 2007.

Apple ha inoltre fatto sapere di essere al lavoro con alcune reti televisive per lanciare un servizio entro la fine dell'anno, che permetterà agli utenti di vedere in diretta via streaming alcuni canali televisivi di fornitori come ABC, CBS e Fox. Il servizio sarà disponibile anche sui dispositivi iOS di Apple, oltre che su Apple TV.

Apple ha lasciato intendere per un bel po' di tempo che sta lavorando su un più completo servizio di streaming video over-the-top (OTT). Tuttavia, le difficoltà sembrano non essere poche per il lancio di un tale servizio, in gran parte dovute al fissaggio dei giusti prezzi.

Leggi anche:
 
Apple TV
Apple TV
 

Secondo le ultime indiscrezioni, la nuova Apple TV condividerà la piattaforma hardware del melafonino iPhone 6. Ciò dovrebbe significare che la nuova Apple TV sarà alimentata dal chip A8, che alimenta sia l'iPhone 6 che l'iPhone 6 Plus.

Cosa più importante, però, è che il nuovo TV-Box è stato riferito che supporterà la riproduzione di video UltraHD 4K, cosa che in realtà è assolutamente necessaria perchè il dispositivo possa essere 'a prova di futuro'. Tuttavia, ricordiamo che gli attuali dispositivi smartphone e tablet di Apple non supportano la registrazione video 4K, pur essendo basati sullo stesso chip, ma questo significa che Apple potrebbe stare a lavorare sull'inserimento nel suo catalogo di Film e SerieTV da vedere in streaming grazie alla Apple TV in risoluzione 4k.

Ricordiamoci che al momento quanto sopra riportato è frutto di una speculazione, di cui si parla già da quando i due telefoni sono stati annunciati. Anche se le informazioni risultassero essere vere, un semplice aggiornamento software degli attuali iPhone 6 non basterà per permettere a questi di registrare video in 4k: anche se il chip A8 sarà in grado di gestire il video 4k slla Apple TV, la fotocamera da 8 megapixel sugli attuali iPhone arriva a registrare ad una risoluzione massima di 3264 x 2448 pixel, che non è semplicemente abbastanza per la risoluzione 4k di 3840 x 2160 pixel (poi dipende dal formato).

Anche se la nuova Apple TV, e di conseguenza il chip A8, supporteranno l'Ultra HD a risoluzione 3840 x 2160 pixel, la fotocamera da 8 megapixel di iPhone non è ancora sufficiente a coprire tale ampiezza. Ok, ci sono un sacco di trucchi che a livello software che possono ottenere l'effetto desiderato, ma è una storia completamente diversa, perchè il video o la foto nativamente non possono essere catturate dall'obiettivo di iPhone 6 in 4k. 

La nuova tv di Apple, inoltre, arriverà con l'assistente virtuale digitale Siri integrato e avrà un negozio di app dedicato, come l'iPhone. Inoltre, farà interagire tra loro gli oggetti 'connessi' di una casa grazie alla piattaforma HomeKit per l'internet of Things.

Leggi anche:

Apple TV per la TV via Internet

La nuova Apple TV potrebbe arrivare in occasione del lancio del servizio di sottoscrizione di abbonamento TV che è atteso dal colosso di Cupertino entro la fine dell'anno. Si tratterà naturalmente di un'esclusiva per gli americani, almeno inizialmente.

Secondo le ultime, il creatore di iPhone è in trattative con le emittenti televisive statunitensi per offrire un servizio di abbonamento TV web-based che dovrebbe essere lanciato in autunno, che offrirà la programmazione di circa 25 canali, tra cui le principali reti ABC, CBS e Fox, che diventerebbero disponibili su tutti i dispositivi che eseguono il sistema operativo iOS di Apple, tra cui la Apple TV, secondo il rapporto.

Il servizio, che dovrebbe essere annunciato a giugno alla WWDC 2015, dovrebbe essere lanciato poi a settembre.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Nuova Apple TV anche console, annuncio previsto stasera con iPhone 6S


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?