Apple Watch, malfunzionamenti sui Tatuaggi: Apple conferma

Apple Watch, malfunzionamenti sui Tatuaggi: Apple conferma

 

Scritto da , il 05/05/15

Seguici su

 
 

Se avete dei tatuaggi, potreste avere problemi con cui fare i conti in caso di utilizzo di un Apple Watch. Ormai è ufficiale.

Apple ha aggiornato la pagina di supporto sul suo sito web per dire che alcune persone che hanno un tatuaggio sul polso potrebbero avere problemi con il monitoraggio della frequenza cardiaca usando il suo Apple Watch, che non funziona come previsto se la pelle non è 'naturale'. Apple va così a confermare quanto segnalato dagli utenti nei giorni scorsi, dopo che si sono accorti che il sensore dell'orologio che è a contatto con la pelle ha problemi di 'lettura'.

"I cambiamenti permanenti o temporanei sulla pelle, come ad esempio alcuni tatuaggi, possono anche influire sulle prestazioni del sensore della frequenza cardiaca," Apple ha scritto. "L'inchiostro e la saturazione di alcuni tatuaggi possono bloccare la luce del sensore, il che rende difficile ottenere letture affidabili."

Questa è la prima volta che l'azienda ha riconosciuto il problema per il suo Apple Watch con i tatuaggi. Nei primi sette giorni da quando il dispositivo è stato a disposizione dei consumatori, gli utenti che hanno un tatuaggio sul polso nel quale indossano l'Apple Watch hanno riferito che la funzione di monitoraggio della frequenza cardiaca ha seri problemi di raccolta dei dati.

Apple Watch, il caso Tattoo-Gate

Se avete bisogno di un altro motivo per evitare di farvi un tatuaggio permanente sulla pelle, magari sul braccio, in particolare sul polso, e siete fan di Apple, sappiate che il nuovo smartwatch Apple Watch non funziona così bene quando indossato su un polso tatuato.

Pochi giorni dopo il lancio del smartwatch, diversi utenti su Reddit, Twitter, e altri canali di social media stanno segnalando che l'orologio perde la connessione e segnala risultati della frequenza cardiaca in maniera non accurata quando posizionato sopra i tatuaggi. Il video incorporato qui sotto è una dimostrazione abbastanza efficace di quanto stiamo riportando a voi.

Tale questione potrebbe presto rivelarsi fastidiosa, dal momento che Apple Watch richiede quasi subito un PIN di sicurezza dopo aver rilevato che non è più a contatto con il polso del suo proprietario. Nel caso di polsi tatuati, il sensore del Watch potrebbe erroneamente presumere che l'orologio non è più a contatto con la pelle, e quindi in alcuni casi arriva a chidere di continuo il PIN per l'accesso al sistema.

Il portale iMore ha già condotto alcuni test piuttosto approfonditi a seguito delle segnalazioni degli utenti, scoprendo che sì, l'orologio di Apple può riscontrare "problemi significativi" sui polsi tatuati dei clienti.

I colori scuri sembrano dare al sensore più fastidio - "i nostri test inizialmente condotti su superfici nere e rosse hanno mal rilevato la frequenza cardiaca prima di non riuscire a leggere il contatto con la pelle completamente" ha scritto iMore.

Sono i tatuaggi con i colori più chiari che sembrano dare a Apple Watch meno problemi, con solo alcune letture della frequenza cardiaca che vengono rilevate male. Per quanto riguarda i tatuaggi con temi 'fantasia', i test di iMore non hanno riscontrato problemi, ma questo può ovviamente variare molto a seconda di un disegno specifico del tatuaggio.

Andando a considerare come Apple Watch ottiene i dati della frequenza cardiaca, i problemi di cui sopra non dovrebbero essere una sorpresa per qualcuno, specie dopo che già nelle settimane precedenti il lancio dello smartwatch il WSJ ha riportato che gli ingegneri della Apple, mentre testavano i vari sensori per il loro utilizzo nello smartwatch della Apple, avevano scoperto la scarsa attendibilità dei sensori in fase di cattura dei dati, che potrebbero essere influenzati da semplici fattori come la pelle secca, sudore o la presenza di troppi peli. Apple ha anche testato modi per controllare la pressione sanguigna e il livello di ossigeno nel sangue, ma ancora, i risultati sono stati inconsistenti.

 
Apple Watch sensore
Apple Watch sensore
 
Leggi anche:

Apple Watch: la tecnologia di rilevamento

Ecco come l'azienda spiega la tecnologia di rilevamento di Apple Watch:

Il sangue è rosso perché riflette la luce rossa e assorbe la luce verde. Apple Watch utilizza luci LED verdi accoppiati con fotodiodi sensibili alla luce per rilevare la quantità di sangue che scorre attraverso il polso in un dato momento. Quando il cuore batte, il flusso di sangue nel polso - e l'assorbimento della luce verde - è maggiore. Con le sue luci LED che lampeggiano centinaia di volte al secondo, Apple Watch è in grado di calcolare il numero di volte che il cuore batte ogni minuto - appunto la frequenza cardiaca.

Il metodo con cui Apple Watch misura la frequenza cardiaca (qui nel dettaglio) è lo stesso approccio condiviso da altri sensori di fitness, tra cui i sistemi di Fitbit e Microsoft Band. L'inchiostro di un tatuaggio può notevolmente complicare le cose per questi sensori, in ​​quanto la naturale pigmentazione della pelle umana viene modificata. Nella stessa pagina dove offre dettagli tecnici sul sensore della frequenza cardiaca, Apple dice anche: "Per una piccola percentuale di utenti, diversi fattori possono rendere impossibile ottenere qualsiasi lettura della frequenza cardiaca". Apple dovrebbe probabilmente modificare questa pagina e rendere più evidente che i tatuaggi potrebbero presentare un problema per l'Apple Watch.

Chi ha un tatuaggio sul polso può comunque ricorrere a soluzioni alternative per riuscire a monitorare la propria frequenza cardiaca, dal momento che Apple Watch è compatibile con le più popolari fasce di frequenza cardiaca da petto che utilizzano la tecnologia Bluetooth per dialogare con lo smartwatch; si può quindi utilizzare una di queste fasce da petto per ottenere una lettura accurata del battito cardiaco durante gli allenamenti. Tuttavia, questo non risolve il problema che Apple Watch erroneamente pensa di non essere al polso del suo utilizzatore. Forse Apple potrà affinare questi algoritmi di rilevamento della pelle con un futuro aggiornamento software. Ma per ora, come dice iMore, è meglio andare in un negozio Apple Store e provare in prima persona il corretto funzionamento del dispositivo, prima di andare a spendere almeno 350 dollari per acquistare un Apple Watch che funziona per metà.

Apple Watch - video del problema con i tatuaggi


Leggi anche:

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Apple Watch, malfunzionamenti sui Tatuaggi: Apple conferma


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?