Apple brevetta la tastiera Fusion che potrebbe eliminare i Touchpad

Apple brevetta la tastiera Fusion che potrebbe eliminare i Touchpad

Il futuro Apple MacBook potrebbe non avere bisogno di un trackpad per gli spostamenti sullo schermo. Un brevetto Apple descrive la tastiera Fusion con tasti e sensori touch integrati che potrebbe essere utilizzata al posto del tradizionale touckpad.

 

Scritto da , il 01/06/15

Seguici su

 
 

Il futuro Apple MacBook potrebbe non avere bisogno di un trackpad per gli spostamenti sullo schermo.

Pubblicato Martedì dallo US Patent and Trademark Office, un brevetto denominato semplicemente "tastiera Fusion" descrive una tastiera con tasti e sensori touch integrati che potrebbe essere utilizzata al posto del tradizionale trackpad.

Perché creare un computer portatile che non necessariamente ha bisogno di un trackpad? Prima di tutto per via della dimensione. Infatti, il trackpad di MacBook, così come quello di altri portatili, occupa una quantità di spazio importante, aumentando inevitabilmente la dimensione complessiva del dispositivo.

Un computer portatile privo di un trackpad potrebbe ridursi in termini di dimensione complessiva e consentire un maggiore spazio per la tastiera in modo che i tasti possano essere più grandi, e quindi più facili da digitare.

Avere tasti con sensori touch permetterebbe anche di lavorare più velocemente dato che le mani non avrebbero mai lasciare la tastiera per passare al trackpad.

Come funzionerebbe la tastiera Fusion brevettata da Apple? La tastiera permetterebbe di scorrere le dita sui tasti per spostarsi sullo schermo, proprio come si può con un trackpad. I tasti sensibili al tatto fornirebbero tutte le funzionalità di un trackpad, dando la possibilità di puntare e cliccare, selezionare gli elementi, ingrandire e rimpicciolire e scorrere intorno allo schermo, il tutto senza lasciare la tastiera.

Ogni tasto potrebbe anche avere due livelli, in modo da essere in grado di eseguire diversi compiti sulla base di quanto duramente si preme il tasto. Ad esempio, premendo il tasto dolcemente si attiverebbe il primo livello potrebbe che potrebbe essere associato all'azione di inserire un carattere, mentre premendo più a fondo si attiverebbe il secondo livello così da far registrare un clic del mouse, ad esempio.

Inoltre, si potrebbe scrivere e far scorrere una finestra contemporaneamente. Quindi, la mano sinistra potrebbe scrivere sul lato sinistro della tastiera, mentre la mano destra potrebbe semplicemente scorrere su una serie di tasti per spostarsi sullo schermo.

Nella domanda di brevetto, Apple descrive l'inconveniente delle tastiere attuali:

"Ci sono stati diversi tentativi di introdurre una alternativa alla tastiera standard. Le modifiche includono, ma non sono limitati a, i layout non QWERTY, superfici concave e convesse, tasti capacitivi, design divisi, tasti a membrana, ecc, tuttavia, mentre tali tastiere alternative possono fornire una migliore usabilità e ergonomia, non sono riuscite a sostituire o duplicare il successo commerciale della tastiera meccanica convenzionale."

Come sempre, una domanda di brevetto non significa che quanto brevettato diventerà reale. Tuttavia, l'aggiunta della sensibilità al tocco in un tastiera meccanica di serie, la tastiera Fusion potrebbe riuscire dove altre tastiere alternative hanno fallito.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Apple brevetta la tastiera Fusion che potrebbe eliminare i Touchpad


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?