Apple Music: Freedom di Pharrell Williams prima esclusiva, a Eminem prima intervista su Beats 1

Apple Music: Freedom di Pharrell Williams prima esclusiva, a Eminem prima intervista su Beats 1

La radio Beats 1 di Apple Music sarà inaugurata con l'intervista a Eminem, mentre sarà la canzone 'Freedom' di Pharrell Williams il primo brano in esclusiva prima su Apple Music.

 

Scritto da , il 26/06/15

Seguici su

 
 

Zane Lowe è noto in America per le sue interviste con i musicisti, e ha già trovato il suo primo ospite per il programma che presenterà su Beats 1, la prima radio ufficiale di Apple che debutterà assieme con il servizio di streaming musicale Apple Music. L'ospte sarà il rapper Eminem. Lowe intervisterà Eminem durante il lancio della stazione radio la prossima settimana, anche se non è stata menzionata una data e ora specifica.

Una foto che sta facendo il giro dei social mostra Lowe e Eminem in chat, quindi è molto probabile che l'intervista è già stata registrata.

Anche se era un rapper in voga e una figura importante nella musica di questo genere 15 anni fa, i suoi album più recenti non sono stati ben accolti dal pubblico e la sua popolarità è diminuita, stando a quanto riporta The Verge.

La radio beats 1 sarà gratuita per tutti, accessibile anche da coloro che non sottoscriveranno un abbonamento da 10 euro al mese per avere il pacchetto completo offerto da Apple Music. In ogni caso, sarà possibile provare gratuitamente il servizi per i primi tre mesi.

 
Pharrell Williams
Pharrell Williams
 

'Freedom' di Pharrell Williams in esclusiva su Apple Music

Sarà invece il produttore e cantautore Pharrell Williams a pubblicare il primo singolo/esclusiva su Apple music, il brano "Freedom". L'annuncio è stato dato a pochi giorni dal lancio di Apple Music, e si preannuncia solo come la prima di molte altre esclusive che avrà il servizio di streaming musicale di Apple.

Apple ha già utilizzato la canzone "Freedom" nel suo primo spot promozionale di un minuto per il suo nuovo prodotto, lo stesso che è stato mostrato durante l'annuncio del servizio di streaming alla WWDC quest'anno.

Il cantante candidato all'Oscar "Happy" ha anche twittato una breve anteprima della canzone, confermando che i suoi fan potranno ascoltare il brano al completo solo su Apple Music, in esclusiva, dal 30 giugno, giorno da cui il servizio sarà attivo in oltre 100 paesi.

Avere al suo fianco una star come Pharrell è una grande mossa per Apple, ma non basterà solo questa esclusiva se il produttore di Cupertino vorrà attirare a sè i clienti dei servizi concorrenti come Spotify, che ha avuto diverse esclusive in passato, avendo offerto in anteprima brani e interi album di alcuni artisti prima di ogni altro servizio musicale in streaming.

Apple Music sarà comunque un servizio che potrebbe avere successo abbastanza presto, solo a causa del fatto che centinaia di milioni di persone avranno facile accesso ad esso, e sarà gratuito per ben tre mesi.

Non sappiamo se e dopo quanto tempo 'Freedom' di Pharrell Williams sarà reso disponibile sulle altre piattaforme dopo l'esclusiva su Apple Music.

Leggi anche:

Apple Music - promo lancio


Apple Music, confermate almeno 20mila brani Indie

Apple avrà grande attenzione anche per gli artisti indipendenti. Questo grazie agli accordi presi con Beggars Group e Merlin, con solo quest'ultimo gruppo che rappresenta i diritti digitali di più di 20.000 etichette indipendenti.

Inizialmente le etichette indie non volevano far parte del catalogo del servizio musicale di Apple, in quanto la società aveva annunciato l'intenzione di non pagare le royalities per i brani trasmessi in streaming durante i primi tre mesi di prova gratuita del servizio offerti agli utenti. Dopo il ripensamento di Apple, i negoziati tra la società con Beggars Group e Merlin sarebbero ripresi, e da qui il cambio dell'idea.

Ora, stando a quanto riportato da Billboard, Beggars Group e Merlin saranno presenti sulla piattaforma sin dal primo giorno, quindi sal 30 giugno. Resta il fatto che sono poi le etichette indipendenti ad avere l'ultima parola: anche se guidate da Merlin, ad esempio, non è detto che una etichetta accetterà la presenza in Apple Music dei brani degli artisti che gestisce.

Leggi anche:
Leggi anche: Taylor Swift a Apple: OK, '1989' su Apple Music

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Apple Music: Freedom di Pharrell Williams prima esclusiva, a Eminem prima intervista su Beats 1


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?