Apple brevetta un anello smart, Apple Ring

Apple brevetta un anello smart, Apple Ring

Apple ha depositato un brevetto per un anello dotato di display, l'Apple Ring, dotato anche di microfono, fotocamera, e sensori di movimento per controllare l'iPhone e altri prodotti.

 

Scritto da , il 05/10/15

Seguici su

 
 

Dopo l'orologio, Apple vuole far diventare intelligente anche l'anello al dito.  La società di Cupertino ha infatti depositato il nuovo brevetto "Devices and Methods for a Ring Computing Device" in cui descrive  un anello dotato di display, microfono, fotocamera, e sensori di movimento per controllare l'iPhone e altri suoi prodotti.

Già soprannominato Apple Ring, per seguire la scelta di aver chiamato il suo primo smartwatch Apple Watch e non iWatch, l'anello smart di Apple da mettere al dito dovrebbe rispondere ai comandi dell'utente tramite voce (microfono), touch (display) e movimenti (sensori).

Nella domanda di brevetto, Apple scrive che utilizzare i dispositivi touchscreen attuali "può essere ingombrante, scomodo, o inefficiente per determinati compiti e applicazioni" e quindi suggerisce che un anello intelligente sarebbe più semplice da utilizzare quando una persona è già impegnata a fare qualcosa con le mani o quando si diventa stanchi di indossare un dispositivo più grande per un periodo di tempo prolungato. L'Apple Ring sarebbe "quindi un modo più discreto, più sicuro, più efficiente, o più ergonomico di interagire" con il proprio device mobile.

L'anello intelligente di Apple, oltre a notificare con delle vibrazioni e diversi colori la disponibilità di notifiche nello smartphone a cui viene collegato, sarebbe in grado anche di controllare altri dispositivi come Smart TV, set-top box come Apple TV, computer, tablet, elettrodomestici della Smart Home e anche sistemi di intrattenimento in auto o l'audio dello stereo.

Come sempre quando trattiamo di depositi di brevetti ricordiamo che non significa necessariamente che il dispositivo in questione arriverà sul mercato in un prossimo futuro, come è stato già il caso di diversi altri dispositivi brevettati e mai poi svelati. Ad ogni modo, Apple è stata praticamente l'ultimo produttore, in ordine temporale, a portare sul mercato uno smartwatch, ed essere invece tra le prime società a lanciare un anello 'intelligente' potrebbe essere l'occasione per Cupertino di riscattarsi.

Apple arriverebbe comunque prima di Samsung e altri grandi marchi che conosciamo, ma non sarebbe la prima azienda a lanciare un anello con display e dotato di funzionalità smart: l'azienda Ringly vende anelli che ricevono le notifiche, avvisando con delle vibrazioni della disponibilità sullo smartphone di messaggi, email e chiamate.  


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Apple brevetta un anello smart, Apple Ring


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?