Siri fa Beatbox. Male, ma lo fa

Siri fa Beatbox. Male, ma lo fa

L'assistente vocale di iPhone, iPad e Apple Watch evidentemente ha anche delle doti artistiche, infatti e' in grado di fare beatbox. I risultati per il momento non sono entusiasmanti; il software evidentemente ha bisogno di qualche ritocco.

 

Scritto da , il 16/01/16

Seguici su

 
 

Per essere in grado di fare della (buona) improvvisazione freestyle c'è bisogno, oltre a un pizzico di faccia tosta, di abilità tecnica e di ritmo. Che sia un ballo, un'acrobazia o una canzone, il minimo comun denominatore è il talento. Si è scoperto che pure l'assistente vocale di iPhone e iPad è in grado di fare del freestyle... purtroppo con risultati non all'altezza della sua fama.

Nei quartieri generali della società di Cupertino, qualche ingegnere si è inventato di impartire delle lezioni a Siri di beatbox. Di riflesso, se un utente domanda "siri fammi del beatbox", l'assistente prima afferma di aver fatto della pratica e poi comincia a parlare con del ritmo. Evidentemente si tratta di una prima versione del software, in quanto quello che si sente fa accapponare la pelle.

"Boots and cats and boots and cats and boots and cats and boots and cats" è la risposta che arriva in seguito alla richiesta specifica. Dopo aver ascoltato le prime iterazioni dell'assistente vocale, arriva un'informazione che più che altro sa da minaccia velata "I can do this all day", ovvero "Posso continuare a farlo tutto il giorno". Poi il ritornello prosegue con "Boots and cats and boots and cats and boots and cats and boots and cats...".

"Cats and boots" è la frase che viene usata da coloro che stanno imparando a fare del beatbox.

E' possibile che ci sia un artista in ognuno di noi. E' possibile che ci siano artisti anche tra gli ingegneri software di iOS, anzi ce ne saranno sicuramente, ma il risultato che ci troviamo alle mani di sicuro non è entusiasmante (basta vedere il video che pubblichiamo a fine articolo per accorgersene).

Il sito Mashable ha fatto notare che in realtà Siri è in grado (o quasi, visti i risultati) di fare del beatbox almeno dallo scorso Novembre; ciononostante attraverso internet la notizia si è diffusa solo nelle ultime ore.

In passato si è visto che risposte particolari sono in arrivo anche se si domanda a Siri di fare una divisione per zero oppure se si domandano informazioni in merito ai futuri iPhone (vedi lo scorso evento stampa del 9 Settembre).

Siri, beatbox for me



Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Siri fa Beatbox. Male, ma lo fa


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?