Apple ha brevettato una scatola per pizza

Apple ha brevettato una scatola per pizza

Apple ha brevettato e anche realizzato una scatola per contenere la pizza. Si tratta di un prodotto reale usato dai suoi dipendenti.

 

Scritto da , il 20/05/17

Seguici su

 
 

Forse nessuno avrebbe potuto mai immaginarselo, ma Apple ha brevettato e anche realizzato una scatola per contenere la pizza. Si tratta di un prodotto reale, esiste, solo che non è in vendita per i consumatori.

La scatola della pizza sappiamo che ha la forma quadrata, ma Apple non a caso ha ideato la sua scatola per la pizza di forma rotonda. Vi siete mai chiesti perchè in fondo una scatola per la pizza dovrebbe essere quadrata? Si dice che sia per lasciare andare negli angoli eventuali alimenti che si spostano da sopra la pizza durante lo spostamento o del latte della mozzarella o altri liquidi. Inoltre, il contenitore è progettato con una serie di buchi in modo da far passare l'aria - altrimenti il calore della pizza dentro un contenitore chiuso andrebbe a far perdere la fragranza della crosta. Ma vi siete mai chiesti se i buchi sui lati delle scatole tradizionali sono utili davvero per qualcosa? Apple ha realizzato la sua scatola di forma rotonda non casualmente, la ha studiata nei minimi dettagli come andremo a scoprire di seguito.

Il brevetto della scatola è stato registrato sette anni fa (nel 2010 e pubblicato nel 2012) ma il prodotto viene tutt'ora utilizzato nelle caffetterie di Apple e nell'Apple Park, il nuovo campus della società. Non è quindi un prodotto che si puo' trovare in vendita, è riservato all'uso per i dipendenti dell'azienda. Il brevetto elenca Francesco Longoni, capo del team dei servizi per i prodotti alimentari di Apple, come uno degli inventori del box.

La scatola per la pizza non è il primo contenitore per il trasporto di cibo che Apple ha brevettato. Infatti, alla società di Cupertino è stato anche assegnato nel 2016 il brevetto per un sacchetto 'smart' e connesso indispensabile che è stato scherzosamente ribattezzato Apple AirBag.

 
Apple - la scatola per pizza brevettata
Apple - la scatola per pizza brevettata
 

Dichiarazioni riportate dal Washington Post elogiano la posizione dei buchi sul contenitore per fare passare l'aria: "quei buchi in cima, che sono un po' verso il centro e posizionati in cerchio, sembrano essere situati attorno al punto in cui l'umidità si accumula piu' facilmente. Le scatole per la pizza standard hanno i buchi verso i loro angoli. E se si guarda attraverso quei fori nell'angolo, non si vede niente o al massimo si sta guardando la crosta. L'umidità non proviene da lì; i buchi al centro sono un'idea intelligente".

Inoltre, il fondo del contenitore, su cui poggia la pizza, non è liscio ma screziato, cosa che permette all'umidità di fuoriuscire anche sotto la base della pizza.

La scatola rotonda è fatta di un materiale ecosostenibile e resistente che non è lo stesso cartone usato per le scatole tradizionali: "È un materiale diverso dalla carta" scrive IL WSJ, "Con la carta, quando si utilizza una scatola di pizza di cartone riciclato, a volte si ottiene un cambiamento del sapore della pizza perché l'accumulo di vapore rompe una parte della carta."

In notizie correlate, l'ufficio statunitense per i brevetti e marchi registrati ha concesso ad Apple in questo mese di maggio ben 56 brevetti, alcuni dei quali dovrebbero riguardare tecnologie che vedremo applicate in futuri iPhone. Ad esempio, è stato brevettato uno schermo touch curvo su entrambi i lati e con una cornice molto sottile - dual edge come nel Galaxy S8 di Samsung.

Leggi anche:

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Apple ha brevettato una scatola per pizza


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?