Apple MacOS High Sierra disponibile. Punta su tecnologie avanzate per archiviazione, video e grafica

Apple MacOS High Sierra disponibile. Punta su tecnologie avanzate per archiviazione, video e grafica

 

Scritto da , il 26/09/17

Seguici su

 
 

Apple, dopo averlo presentato in anteprima alla WWDC 2017 nello scorso Giugno, ha iniziato la distribuzione il 25 settembre di MacOS High Sierra, la nuova versione del suo sistema operativo desktop ora scaricabile dagli utenti finali come aggiornamento gratuito per Mac. Con macOS High Sierra Apple va ad introdurre sul Mac tecnologie per rendere il prodotto più sicuro, versatile e reattivo, ponendo le basi per future innovazioni grazie al supporto dei sistemi di realtà virtuale. In macOS High Sierra, anche le app e le funzioni di uso quotidiano sono state migliorate.

"MacOS High Sierra offre importanti tecnologie avanzate e nuove opportunità per gli sviluppatori che vogliono sfruttare il potere del machine learning e creare contenuti VR immersivi sul Mac", ha dichiarato Craig Federighi, vice presidente senior del Software Engineering di Apple. "Le innovazioni tecnologiche di base in MacOS High Sierra, combinate con i nostri progressi nell'hardware, continueranno a spingere il Mac in nuovi livelli avanzati".

Il nuovo macOS High Sierra si basa su tecnologie che migliorano le funzioni più importanti del Mac. Ad esempio, è stato riprogettato il sistema di archiviazione dei dati viene meglio sfruttata la potenza dei processori grafici per rendere più fluida la riproduzione video.

In macOS High Sierra arriva il nuovo Apple File System, riprogettato con un’architettura evoluta che assicura un nuovo livello di sicurezza e reattività per sfruttare la tecnologia flash nei computer, memoria che non veniva sfruttata in precedenza, anche se il file system è presente sin dai primi Mac. La nuova architettura a 64 bit è pensata per la tecnologia flash di oggi e per essere già pronta per il futuro. Secondo Apple, si velocizzano compiti come il solo duplicare un file o vedere le dimensioni del contenuto di una cartella. Per la sicurezza, vi è la crittografia integrata, sistemi di protezione a prova di crash e i backup dei dati sono stati semplificati.

macOS High Sierra introduce il supporto per il codec video HEVC usato per i filmati 4K, che sono sempre più diffusi. HEVC (High Efficiency Video Coding o H.265,1) può comprimere i file fino al 40% in più rispetto all’attuale standard H.264. Così i video vengono visualizzati in maniera più fluida e occupano meno spazio sul Mac, mantenendo però lo stesso livello di qualità. 

La tecnologia Metal, integrata in macOS, consente alle applicazioni di sfruttare al massimo le GPU. In macOS High Sierra debutta Metal 2 per migliorare ulteriormente l’esperienza visiva aggiungendo una serie di funzioni come l’apprendimento automatico, la realtà virtuale e il supporto delle GPU esterne per le app dedicate all’intrattenimento e alla creatività professionale. macOS High Sierra puo' cosi' abbracciare la realtà virtuale, permettendo agli sviluppatori di creare esperienze VR interattive sul Mac usando il nuovo iMac con display Retina 5K, il nuovo iMac Pro in arrivo a fine 2017 o qualsiasi Mac supportato e abbinato a una GPU esterna. Questo diventa possibile attraverso periferiche come il visore HTC Vive e app come Final Cut Pro X, SteamVR, Epic Unreal 4 Editor e Unity Editor.

macOS High Sierra va a migliorare anche l’app Foto, con nuove funzioni che consentono di sfogliare, organizzare e ritoccare le immagini meglio di prima. Ad esempio, con la barra laterale sempre accessibile diventa veloce trovare quello che si sta cercando, mentre la nuova visualizzazione mostra le importazioni in ordine cronologico, così è più facile ritrovare le foto dell'ultima vacanza. E' possibile selezionare i criteri preferiti per filtrare gli scatti, mentre il nuovo contatore informa quante foto sono state selezionate e permette di trascinarle tutte insieme in un album o sulla Scrivania. E' inoltre ora possibile ruotare interi gruppi di immagini o aggiungerli agli scatti direttamente dalla barra degli strumenti. Per gli amanti del fotoritocco, vengono aggiunti strumenti come Curve per le correzioni più sofisticate, o “Colore selettivo” per aumentare la saturazione. macOS High Sierra introduce oltre 10 nuove categorie di Ricordi, tra cui animali domestici, bambini, attività all’aperto, spettacoli, matrimoni, compleanni ed eventi sportivi. Tra gli strumenti di editing per Live Photo vi è il nuovo effetto Loop per trasformare la foto animata in un video in ripetizione, mentre con Rimbalzo il clip viene riprodotto avanti e indietro. E poi c’è “Esposizione lunga”, che sfoca l’acqua in movimento o ricrea le scie di luci (effetto da reflex digitale); è inoltre possibile ritagliare le Live Photos, disattivare l’audio e scegliere la foto principale. Nella nuova app Foto diventa possibile aprire direttamente un’immagine con un’app di ritocco esterna, come Photoshop o Pixelmator - le modifiche si salveranno in automatico nella libreria. Diventa anche possibile scaricare dal Mac App Store estensioni per ordinare stampe incorniciate, creare pagine web e tanto altro, senza mai uscire dall’app Foto. Ora, nell’album Persone, le miniature sono più grandi ed è stata migliorata la precisione del raggruppamento. Per chi usa la Libreria Foto di iCloud, l’album resta aggiornato su tutti i dispositivi.

Piccole migliorie anche per il browser Safari. In particolare, adesso Safari usa l’apprendimento automatico per identificare inserzionisti e altri soggetti che tracciano il comportamento sul web per poi rimuovere i dati di tracking incrociato per aumentare la privacy. Safari va inoltre a bloccare i video con audio che parte in automatico o che provano ad avviarsi all’improvviso. E' comunque possibile creare una propria 'lista' bianca di pagine web in cui permettere l’autoplay. In Safari, ora è possibile personalizzare la propria esperienza di navigazione abilitando impostazioni specifiche per i singoli siti web, tra cui livello di zoom, servizi di localizzazione, notifiche e content blocker. E' inoltre possibile impostare la vista Reader di Safari come visualizzazione automatica per ogni articolo web che la supporta per leggere il contenuto della pagina senza pubblicità, menu di navigazione e altri elementi.

Siri in macOS High Sierra impara a conoscere i gusti musicali dell'utente e puo' suggerire cosa ascoltare. Siri puo' ora anche leggere i booklet degli album per fornire informazioni su brani e artisti (ad esempio si puo' chiedere "Hey Siri, chi è il batterista di questa canzone?".). A Siri è stata inoltre migliorata la voce, ora più naturale, con più variazioni a livello di espressione, intonazione ed enfasi.

Per iCloud Drive, è ora possibile condividere qualsiasi file con un semplice link. E ancora, ora Spotlight mostra le diverse voci trovate su Wikipedia se per una domanda ci sono più risposte mentre la ricerca in Mail è stata semplificata e velocizzata grazie a Top Hits, che fa comparire i messaggi più rilevanti in cima all’elenco dei risultati. Top Hits tiene conto delle email lette, delle persone a cui si ha risposto, dei contatti VIP e altro. macOS High Sierra salva automaticamente su iCloud l’intera cronologia dei messaggi, così le conversazioni e gli allegati restano aggiornati anche facendo il login su un nuovo dispositivo.

In macOS High Sierra è possibile ancorare nella parte alta di Note gli appunti usati più spesso, così da ritrovarli velocemente quando servono. Se per esempio si deve organizzare una cena, registrare i risultati del torneo di calcetto o annotare le spese di una trasferta, è possibile organizzare i dati in una tabella direttamente in Note.

Con macOS High Sierra è inoltre possibile salvare screenshot animati durante una chiamata FaceTime come Live Photo - entrambi i partecipanti ricevono una notifica per la privacy, e lo scatto si salva nella libreria di Foto.

Infine, è ora possibile condividere un piano di archiviazione iCloud con la famiglia scegliendo fra 200GB o 2TB e dando a tutti spazio a sufficienza per memorizzare foto, video, documenti e altro ancora.

Riguardo la disponibilità, macOS High Sierra è  disponibile come aggiornamento gratuito per i computer con macOS Sierra dal 25 settembre 2017. 


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Apple MacOS High Sierra disponibile. Punta su tecnologie avanzate per archiviazione, video e grafica


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?