iOS 11 installato sul 59 per cento dei dispositivi Apple

iOS 11 installato sul 59 per cento dei dispositivi Apple

Secondo i dati ufficiali della società di Cupertino, quattro su cinque dispositivi Apple eseguono iOS 11.

 

Scritto da , il 06/12/17

Seguici su

 
 

iOS 11 è installato sul 59 per cento dei dispositivi Apple, secondo i dati ufficiali forniti dalla società aggiornati al 4 dicembre 2017 tenendo conto dei device che hanno avuto accesso all'App Store in questa data. Il 33 per cento dei dispositivi esegue ancora iOS 10 mentre il restante 8 per cento esegue una precedente versione del sistema operativo mobile di Apple.

Apple ha iniziato la distribuzione di iOS 11 il 19 settembre, e dopo sette giorni dalla disponibilità l'ultima major release di iOS era in esecuzione gia' su un quarto dei dispositivi Apple - iPhone, iPad e iPod touch - precisamente sul 26.57 per cento degli iDevices. Non era un dato ufficiale della Apple, ma è quanto rilevato dalla piattaforma di analisi Mixpanel, la stessa secondo cui, due settimane dopo il rilascio, iOS 11 era installato sul 38,5% di iPhone e iPad e, quattro settimane dopo il rilascio, si trovava sul 48,6% di iPhone e iPad.

Il tasso di adozione di iOS 11 è più lento di quello di iOS 10 l'anno scorso, che ha raggiunto quota 37% nei primi sei giorni dal rilascio e del 48,16% dopo due settimane dal rilascio.

Stando al rapporto della piattaforma di analisi, l'adozione di iOS 11 ha raggiunto il 12% nelle prime 24 ore dal rilascio con una crescita di 2/3 punti percentuale al giorno durante i primi sette giorni, raggiungendo il 26,57% dopo una settimana dal rilascio, il 38,5% dopo due settimane dal rilascio e il 48,6% quattro settimane dopo il rilascio.

Mixpanel è un'azienda di analisi di terze parti e i dati potrebbero quindi non essere precisi. Apple ha per la prima volta aggiornato lo stato della distribuzione del suo sistema operativo mobile il 6 novembre 2017, con il dettaglio delle varie iterazioni disponibili sul mercato: iOS 11 sul 52 per cento, iOS 10 sul 38 per cento degli iDevice e precedenti iterazioni sul restante 10 per cento dei dispositivi Apple.

L'elevato tasso di adozione delle ultime iterazioni della piattaforma iOS di Apple deve far riflettere la concorrenza, Android, le cui ultime versioni impiegano anni prima di raggiungere un discreto (neanche troppo elevato) numero di dispositivi. Ma il caso degli aggiornamenti di Android sappiamo essere particolare, e la colpa non è da attribuire alla piattaforma mobile di Google bensì ai produttori di dispositivi che applicano le modifiche al software rilasciato da Google.

A differenza di Android, Apple progetta il proprio hardware e utilizza una piattaforma proprietaria, quindi quando rilascia un aggiornamento software vale per tutti i suoi dispositivi a cui è rivolto, non ci sono operatori o altri produttori intermediari. C'è da sottolineare che solo i nuovi telefoni Pixel di Google sono progettati interamente da Google, ma sono solo due telefoni in un mare di smartphone Android.

iOS 11 include diverse nuove caratteristiche che abbiamo QUI approfondito.

Ultimo aggiornamento dati: 6 dicembre 2017.

Leggi anche: Come aggiornare a iOS 11 iPhone, iPad, iPod touch
 
mixpanel - distribuzione iOS 11 al 12 ottobre 2017
mixpanel - distribuzione iOS 11 al 12 ottobre 2017
 
Leggi anche:

Condividi questa notizia
Ogni Mercoledi Tutte le novità su smartphone, tablet e tariffe nella tua Email

 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Rimani aggiornato su Smartphone, Guide, Apps e Tariffe

Ricevi gratuitamente nella tua email tutte le novità su cellulari, smartphone, tariffe e promozioni Tim, Vodafone, Tre e Wind