Apple investe su Corning altri 45 milioni di dollari, il fornitore di vetro per iPhone, iPad e Apple Watch

Apple investe su Corning altri 45 milioni di dollari, il fornitore di vetro per iPhone, iPad e Apple Watch

Corning ha già ricevuto 450 milioni di dollari dall'Advanced Manufacturing Fund di Apple da 5 miliardi di dollari negli ultimi quattro anni.

 

Scritto da il 10/05/21 | Pubblicato in Apple | Corning | | Archivio 2021

Seguici su

 
 

Apple ha annunciato un nuovo investimento da 45 milioni di dollari dal suo Advanced Manufacturing Fund per Corning Incorporated, il fornitore del vetro per iPhone, Apple Watch e iPad. Stando a quanto dichiarato dall'azienda di Cupertino, il finanziamento servirà ad ampliare la capacità di produzione di Corning negli Stati Uniti e guidare la ricerca e lo sviluppo di nuove tecnologie innovative a supporto della resistenza e della lunga durata del prodotto, in linea con l'impegno di Apple e Corning per la salvaguardia dell'ambiente.

Corning ha già ricevuto 450 milioni di dollari dall'Advanced Manufacturing Fund di Apple da 5 miliardi di dollari negli ultimi quattro anni. Un aiuto a supporto di oltre 1.000 posti di lavoro nelle sedi statunitensi di Corning in Kentucky e in altre strutture. L'investimento, inoltre, facilita la ricerca e lo sviluppo di prodotti e processi costruttivi all'avanguardia, come quelli che hanno portato alla creazione del Ceramic Shield, un nuovo materiale più resistente di qualsiasi vetro per smartphone che si può trovare nella cover anteriore della serie iPhone 12. Prima di Ceramic Shield, una vetroceramica che trae la sua forza dai cristalli di nanoceramica, i cristalli usati per la copertura frontale di iPhone hanno tradizionalmente influenzato la trasparenza del materiale, un fattore cruciale per la cover anteriore di iPhone perché funzioni ed elementi tra cui il display, la fotocamera e i sensori per Face ID richiedono chiarezza ottica per funzionare.

Leggi anche:
Leggi anche:
 
La nuova cover frontale della linea iPhone 12 presenta Ceramic Shield, una vetroceramica che trae la sua forza dai cristalli di nanoceramica
La nuova cover frontale della linea iPhone 12 presenta Ceramic Shield, una vetroceramica che trae la sua forza dai cristalli di nanoceramica
 

"Apple e Corning hanno una lunga storia di collaborazione per realizzare l'impossibile", ha affermato Jeff Williams, chief operating officer di Apple. “Dal primo vetro per iPhone al rivoluzionario Ceramic Shield sulla linea di iPhone 12, la nostra collaborazione ha cambiato il panorama del design e della durata delle cover per smartphone. Ceramic Shield è un ottimo esempio delle tecnologie che sono possibili quando una profonda innovazione incontra il potere della produzione americana. Siamo così orgogliosi di lavorare a fianco di Corning, la cui eredità di 170 anni è una testimonianza dell'ingegnosità della forza lavoro degli Stati Uniti ". 

"Siamo incredibilmente orgogliosi della nostra collaborazione con Apple su Ceramic Shield, resa possibile in parte attraverso l'Advanced Manufacturing Fund e il duro lavoro e la dedizione di centinaia di persone in Corning e Apple", ha affermato Wendell P. Weeks, presidente e amministratore delegato di Corning. “Ringraziamo Apple per la nostra partnership di lunga data per lo sviluppo dei prodotti e per il loro continuo impegno a sostenere la forza lavoro americana. Il profondo investimento che hanno fornito per nuove tecnologie di produzione nella nostra struttura di Harrodsburg, Kentucky, non solo alimenta l'innovazione che cambia la vita, ma ci aiuta anche a sostenere le comunità vitali in cui viviamo e lavoriamo, un obiettivo fondamentale per entrambe le nostre società. Insieme, stiamo sviluppando una forza lavoro di livello mondiale, coinvolgendola in nuove tecnologie e creando opportunità di apprendimento e formazione ".

Corning dispone di programmi di formazione e istruzione consolidati per creare opportunità di avanzamento di carriera per i propri dipendenti, promuovendo il tipo di forza lavoro specializzata in grado di fornire innovazioni come Ceramic Shield. Corning fa parte del Clean Energy Program di Apple, un programma che promuove l'uso di energia rinnovabile in tutta la catena di fornitura dei prodotti dell'azienda di Cupertino ed è parte integrante degli sforzi di Apple per diventare carbon neutral entro il 2030. Come parte di tale impegno, Corning ha implementato più soluzioni per lavorare con energia pulita, inclusa la recente installazione di un sistema di pannelli solari presso la sua struttura di Harrodsburg, nel Kentucky. L'azienda ha procurato abbastanza energia rinnovabile per coprire tutta la sua produzione per Apple negli Stati Uniti.

Istituito nel 2017 per supportare l'innovazione a livello mondiale e lavori di produzione altamente qualificati negli Stati Uniti, l'Advanced Manufacturing Fund di Apple supporta 2,7 milioni di posti di lavoro in tutti i 50 stati americani. L'azienda di Cupertino ha recentemente annunciato piani per aggiungere 20.000 posti di lavoro in tutto il paese contribuendo con oltre 430 miliardi di dollari all'economia statunitense nei prossimi cinque anni.