Facebook lancia Riff, app per creare video-collage

Facebook lancia Riff, app per creare video-collage

Facebook ha lanciato la nuova app Riff, che incoraggia le persone a caricare video, taggarli con un argomento, e poi invitare gli amici a rispondere e aggiungere contenuti. Dai inizio a un video, comunica l'argomento e pubblicalo su Riff.

 

Scritto da , il 05/04/15

Seguici su

 
 

Facebook ha lanciato una nuova applicazione standalone, chiamata Riff, che incoraggia le persone a caricare video, taggarli con un argomento, e poi invitare gli amici a rispondere e aggiungere contenuti. Le persone possono creare qualsiasi argomento che vogliono da "#shakeitoff" a "#giocaconnoi".

"La nostra impressione è che, se si ha la possibilità di fare video in modo collaborativo, il processo creativo diventa più divertente," Josh Miller, un project manager in Facebook, ha scritto in un comunicato che annuncia la nuova app. L'obiettivo di Facebook è quello di convincere la gente a caricare ancora più video nella sua rete sociale rispetto a quanto già fanno e, indirettamente, attrarre più inserzionisti.

Riff non è la prima applicazione video per social network. C'è anche Vine di Twitter, Snapchat e Plays.TV di Raptr, che si rivolge ai giocatori che vogliono condividere i video dei loro momenti migliori di gioco. Riff ha il vantaggio di essere già collegata a Facebook e quindi ha un potenziale bacino di utenza di 1,2 miliardi di persone - circa un settimo della popolazione mondiale - che accedono al sito da un telefono cellulare ogni mese.

"Riff è il modo migliore per creare video con gli amici", scrive Facebook, "Dai inizio a un video, comunica l'argomento e pubblicalo su Riff. Tutti possono vedere i tuoi video, ma i tuoi amici possono aggiungervi clip, i loro amici possono fare altrettanto e così via....facile, no?!".

L'applicazione è l'ultima nata dal gruppo Creative Labs di Facebook. Altre app standalone sviluppate da Facebook sono Slingshot, che permette agli utenti di condividere foto o video brevi, simile al rivale Snapchat; e Rooms, un servizio di messaggistica di gruppo dove le persone possono chattare in modo semplice e in forma anonima dai loro telefoni cellulari.

Riff in particolare potrebbe servire per diffondere campagne virali come l'ALS Ice Bucket Challenge, che ha conquistato il web, incoraggiando le persone a a filmarsi mentre si tiravano addosso un secchio di acqua con ghiaccio e poi nominare tre amici amici a fare lo stesso. Facebook ha detto che 440 milioni di persone sul suo sito in definitiva hanno guardato questi video 10 miliardi di volte. Facebook spera chiaramente di ripetere quel tipo di successo.

Riff è disponibile per i dispositivi che eseguono la piattaforma Android di Google, così come iOS di Apple, e si può scaricare nei rispettivi store.

Ecco come funziona Riff:

• Accedi a Facebook per vedere i video dei tuoi amici su Riff.
• Dai inizio a un video al quale le persone potranno aggiungere il proprio contributo.
• Cerca video ai quali desideri aggiungere i tuoi clip all'interno di Riff.
• Trova ispirazione guardando i video messi in evidenza dal team di Riff.
• Condividi i video a cui dai inizio, aggiungi clip o trova video su Riff con gli amici.

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Facebook lancia Riff, app per creare video-collage


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?