Apps, perche' alcune si eliminano prima di altre

Apps, perche' alcune si eliminano prima di altre

 

Scritto da , il 19/01/16

Seguici su

 
 

Con una media di 9 minuti su 10 passati dai possessori di uno smartphone a usare applicazioni, sono queste il principale motivo di utilizzo di un telefono oggi. Eppure, anche i migliori software col passare del tempo possono diventare obsoleti se non si mantengono interessanti agli occhi o per gli usi che ne devono fare gli utenti, i quali potrebbero perdere l'interesse nel loro utilizzo.

Yahoo ha realizzato uno studio su un campione di 2.590 utenti mobile negli Stati Uniti che analizza i motivi che portano un utente a cambiare applicazione, magari con un'altra che piu' o meno permette di fare le stesse cose o eliminarla del tutto. Lo studio fornisce allo stesso tempo alcuni utili suggerimenti per gli sviluppatori che possono capire come cercare di fidelizzare di piu' gli utenti e aumentare così il tasso di engagement dimostrato nei confronti dei loro software.

Il ciclo di vita di un'app installata.
Secondo lo studio di Yahoo, prima di essere disinstallata del tutto un'app che non viene piu' utilizzata resta sullo smartphone meno di una settimana per il 29% degli utenti, da 1 a tre mesi per il 32%, mentre l’11% aspetta 3-6 mesi.

App di News le prime a perdere di interesse.
Le prime applicazioni che perdono di interesse per gli utenti, e quindi sono le prime app ad essere eliminate, sono quelle di News (eliminate dopo una media di 11 settimane di non utilizzo), seguite dalle app di shopping, ricerca e intrattenimento (12 settimane) e poi ancora dalle app di turismo, gestione e connessione (13 settimane).

Perchè un'app viene disinstallata.
Secondo lo studio, le app vengono disinstallate perché non vengono piu' usate per il 55% degli intervistati, perché vengono sostituite da una nuova app più utile (53%), per la presenza di pubblicità eccessiva (46%) o per liberare spazio nella memoria del dispositivo (45%). Otto su dieci (81%) utenti intervistati sono stati spinti a eliminare alcune app per aver cambiato il loro smartphone con uno con display piu' grande, motivazione che riguarda soprattutto le app di intrattenimento (69%) e notizie (66%).

La fonte principale di app.
La maggior parte degli utenti (61%) intervistati scarica app direttamente dall’app store della loro piattaforma, in particolare app di giochi (44%), per bambini (34%) e di lifestyle (33%). C'è poi un gran numero di utenti (49%) che scarica applicazioni perchè clicca pubblicità on line che invita al download di un software.

Perchè non viene installata un'app dopo essersi informati su di essa.
La scelta, invece, di non installare un'app dopo essersi informati su di essa riguarda le recensioni negative ricevute (39%), oltre al fatto di avere troppo poco spazio in memoria (36%) e il costo troppo elevato (36%) così come la somiglianza a un’app già in uso (32%).

Esistono tutte le app di cui si ha bisogno?
Infine, lo studio rivela che il 30% degli intervistati ritiene di avere bisogno di almeno un'app he non è stata ancora sviluppata.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Apps, perche' alcune si eliminano prima di altre


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?