PayPal chiude su Windows Phone e Blackberry

PayPal chiude su Windows Phone e Blackberry

 

Scritto da , il 26/05/16

Seguici su

 
 

PayPal ha annunciato che la sua applicazione mobile non funzionerà più sui dispositivi con installate determinate versioni di alcuni sistemi operativi, ma continuerà a funzionare sui dispositivi con Android 4.0.3 o versioni successive così come i dispositivi Apple con iOS 9.1 o versioni successive.

Su quali dispositivi l'app Paypal non si potrà piu' usare? La nuova versione 6.0 dell'app PayPal non sarà disponibile per Windows Phone, BlackBerry OS, o Amazon Fire Phone.

La versione 6.0 dell'app PayPal sarà disponibile nelle prossime settimane con un nuovo look and feel e nuove modalità per gestire il saldo e vedere lo storico delle transazioni. In generale, la versione 6.0 dell'app mobile di PayPal va a migliorare le caratteristiche e introduce un nuovo aspetto grafico in cui viene messo risalto funzioni come l'invio e la richiesta di denaro, saldo PayPal e l'archivio delle transazioni.

A partire dal 3 giugno al 30 giugno 2016 i clienti che utilizzano versioni precedenti dell'app mobile PayPal su Android e iOS sarà richiesto di effettuare l'aggiornamento alla versione 6.0, supportata solo sui seguenti dispositivi: Android con OS 4.03 o versioni successive e Apple con iOS 8.1 o versioni successive (iPhone 4S o modelli dopo, iPad 2 o modelli dopo, e iPod Touch 5a generazione o modelli dopo).

Per gli utenti con uno dei dispositivi che Paypal ha deciso di non supportare piu', resterà possibile accedere al proprio conto Paypal tramite il browser web mobile accedendo al sito m.paypal.com dal proprio dispositivo mobile.

Per gli utenti di device Windows Phone terminerà il supporto della versione attuale dell'app PayPal il 30 giugno. Paypal ricorda, tuttavia, che gli utenti di Outlook.com possono anche utilizzare il metodo offerto da PayPal per inviare denaro direttamente dalla propria casella di posta.

Agli utenti di Amazon Fire Phone (non venduto in Italia) o di device BlackBerry verrà disattivata l'applicazione PayPal il 30 giugno, quindi dal 1 luglio non sarà più possibile utilizzare l'applicazione. Tuttavia, i clienti su questi dispositivi potranno ancora accedere a PayPal su questi telefoni tramite browser web mobile. Gli utenti BlackBerry potranno tuttavia continuare a utilizzare l'applicazione BBM per inviare pagamenti peer-to-peer tramite PayPal.

Paypal nel blogpost in cui annuncia questa importante scelta di chiudere il supporto per alcune piattaforma mobile è stata "una decisione difficile... ma crediamo che sia la cosa giusta per garantire che stiamo investendo le nostre risorse nel creare le migliori esperienze per i nostri clienti. Rimaniamo impegnati a collaborare con i fornitori di dispositivi mobili, e ci scusiamo per eventuali disagi che questa decisione può causare ai nostri clienti."

Paypal spiega inoltre di aver preso questa decisione in quanto siamo in un periodo in cui "il mercato dei pagamenti digitali si evolve" con la promessa di continuare ad "innovare e fare miglioramenti alle esperienze mobile di PayPal per dare ai nostri clienti i migliori modi possibili per gestire e spostare i loro soldi."

E' possibile scaricare le ultime versioni delle app PayPal presso l'Apple App Store e Google Play Store.

Paypal è solo l'ennesima app - dopo WhatsApp e Facebook - che entro la fine del 2016 non saranno piu' disponibili per dispositivi meno popolari come Blackberry e Windows Phone.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su PayPal chiude su Windows Phone e Blackberry


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?