App mobile, i ricavi da Android supereranno quelli da iOS nel 2017

App mobile, i ricavi da Android supereranno quelli da iOS nel 2017

Nel 2016, 90 miliardi di app sono state scaricate sui dispositivi Android e iOS, con Apple e Google che hanno pagato gli sviluppatori 35 miliardi di dollari.

 

Scritto da , il 08/04/17

Seguici su

 
 

La società che analizza l'economia del mercato delle applicazioni delle varie piattaforme, App Annie, stima che nel 2017 i ricavi dalle applicazioni per Android supereranno quelli dalle app per iOS (Apple) per la prima volta in assoluto.

"L'economia delle applicazioni continua a prosperare, e sperimenterà grandi guadagni nel corso dei prossimi cinque anni" si legge nel rapporto di App Annie, secondo cui l'App Store di iOS dovrebbe rimanere l'app store più importante per i prossimi cinque anni, riuscendo a generare oltre 60 miliardi di dollari in spesa lorda da parte dei consumatori nel 2021. Tuttavia, considerando le app sul Google Play Store e le app di terze parti combinate assieme, la spesa dei consumatori dovrebbe superare quella per app iOS per la prima volta nel 2017. Questo grazie al fatto che la quantità di app disponibili per Android - la piattaforma piu' popolare al mondo - è in crescita.

App Annie ritiene che il Google Play Store sarà in grado di generare 42 miliardi di dollari in spesa lorda da parte dei consumatori, mentre le app di terze parti dovrebbero produrre alri 36 miliardi di dollari di fatturato. Il totale per Android arriverebbe quindi a 78 miliardi di dollari di entrate attesi quest'anno da App Annie, oltre i 60 miliardi di dollari di fatturato previsti per iOS.

La regione Asia-Pacifico è l'area con la più alta domanda di applicazioni, sia per Android che iOS combinate. A seguire, si trovano le Americhe e l'Europa, Medio Oriente e Africa.

Android dovrebbe continuare a generare sempre piu' entrate, considerando che è la piattaforma conla maggiore quota di mercato a livello globale.

Download e ricavi aumentati nel 2016 in tutto il mondo

Il numero di applicazioni scaricate sui dispositivi Android e iOS ha raggiunto 90 miliardi nel 2016, con un aumento del 15 per cento su base annuale, secondo l'ultimo rapporto di App Annie, che analizza l'andamento del mercato delle app per dispositivi mobili. In totale, gli store di Apple e Google hanno generato 35 miliardi di dollari di fatturato nel 2016 per i publisher, secondo il rapporto, pari ad un guadagno del 40% rispetto al 2015. Considerando anche le pubblicità in-app e le entrate dagli store per Android di terze parti nel 2016, gli editori hanno realizzato nel 2016 un fatturato di 89 miliardi di dollari. Inoltre, il tempo trascorso nelle applicazioni è cresciuto di oltre il 20 per cento, quasi raggiungendo la cifra di 900 miliardi di ore, con il consumatore medio che utilizza oltre 30 applicazioni al mese nei vari mercati.

"Con la tecnologia e i modelli di business in continua evoluzione, le applicazioni stanno giocando un ruolo ancora maggiore nella trasformazione", ha osservato Danielle Levitas, Vice Presidente Senior di App Annie. "Stiamo vedendo principali indicazioni di questo cambiamento a livello globale con l'adozione di app in rapida crescita nei mercati emergenti, tra cui India, Indonesia, Messico e Brasile. Mentre i mercati maturi stanno vedendo una maggiore sfida tra le applicazioni per cambiare le industrie tradizionali, tra cui retail, intrattenimento e banking."

Stando al rapporto di App Annie relativo all'anno 2016, se si guarda al reddito pagato agli editori da Google e Apple, il totale è di 35 miliardi di dollari. La cifra di 89 miliardi di dollari include anche le entrate versate anche negli app store di terze parti e gli introiti pubblicitari. I ricavi totali dalle app nel 2016 ammontano a circa 127 miliardi di dollari, in quanto Apple e Google in veste di proprietarie dei principali store ricevono circa il 30 per cento dei ricavi.

Il rapporto di App Annie indica inoltre che l'adozione di app sta crescendo rapidamente nei mercati emergenti, come l'India, Indonesia, Messico e Brasile, mentre nei mercati gia' sviluppati l'uso delle applicazioni è in aumento ma in maniera meno evidente, e qui gli sviluppatori sono in concorrenza per migliorare le loro app gia' esistenti.

In particolare, l'India ha superato sia gli Stati Uniti che il Brasile nel diventare la nazione che ha scaricato il maggior numero di applicazioni dal Play Store di Google. Il rapporto indica che oltre sei miliardi di applicazioni sono state scaricate in India dal Play Store nel corso dei 12 mesi, superando cosi' gli Stati Uniti. La Cina è diventata invece la principale fonte di reddito per gli sviluppatori iOS per la prima volta.

I download e i ricavi sono aumentati in tutto il mondo, con il tempo totale speso nelle applicazioni che è aumentato di oltre 150 miliardi di ore in un anno, raggiungendo quasi 900 miliardi di ore nel 2016. Il tempo trascorso nelle applicazioni commerciali è cresciuto del 30 per cento su base annuale negli Stati Uniti, secondo il rapporto.

Le applicazioni hanno "trasformato il mondo bancario" secondo App Annie. Le applicazioni bancarie hanno "fatto le loro impronte in questo settore", si legge nel rapporto.

Per l'intrattenimento, negli Stati Uniti, Netflix che ha battuto per la prima volta YouTube in termini di ricavi. Nonostante questo, YouTube è stata l'applicazione di streaming più importante per gli utenti attivi negli Stati Uniti e nel Regno Unito.

Il rapporto ha aggiunto che il social network QQ di Tencent ha fatto notevoli guadagni nel 2016, i cui giochi sono liberi da giocare ma vengono venduti diversi elementi in-app e poi ci sono gli annunci.

Applicazioni a parte, continuano ad essere popolari i giochi mobile, rappresentando il 75 per cento dei ricavi complessivi per le applicazioni su iOS e il 90 per cento delle entrate su Android. Pokemon Go si è piazzato al terzo posto tra i migliori giochi del 2016 in termini di entrate (in tutto il mondo, iOS e Google Play combinate), attirando milioni di non-giocatori e portanto a familiarizzare i consumatori con il concetto di realtà aumentata (AR).

Secondo il rapporto di App Annie, le prime cinque applicazioni in termini di fatturato totale nel 2016 sono Spotify, Line, Netflix, Tinder, e HBO Now. I primi cinque giochi: Monster Strike, Clash of Clans, Pokemon Go, Game of War: Fire Age, e Clash Royale.

Oltre 700.000 clienti si basano su App Annie per comprendere meglio il mercato delle applicazioni, le loro attività e le opportunità che offrono. La società ha sede a San Francisco, con 450 dipendenti in 15 uffici globali.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su App mobile, i ricavi da Android supereranno quelli da iOS nel 2017


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?