Google Foto velocizza la condivisione su rete mobile

Google Foto velocizza la condivisione su rete mobile

 

Scritto da , il 02/10/17

Seguici su

 
 

Google ha aggiornato il 29 settembre la sua app Google Foto per espandere una nuova funzionalità introdotta nel mese di marzo di quest'anno volta a rendere piu' rapide le condivisioni: il pre-caricamento di copie low-res.

A partire dalla versione 3.6 di Google Foto, il tempo di attesa per la condivisione dei video viene ridotto grazie al caricamento di copie a bassa risoluzione per la condivisione, per poi sostituirle in un secondo momento con le versioni ad alta risoluzione.

La funzionalità di pre-caricamento dei contenuti in Google Foto è presente dalla versione 2.11, quando è stata introdotta per le sole foto nel marzo scorso: da quel momento, l'applicazione carica un'anteprima poco pesante di un'immagine in modo che gli utenti possano condividerla immediatamente dopo lo scatto senza dover attendere l'upload completo dell'immagine originale, che avviene in un secondo momento, quando lo smartphone si connette ad una rete WiFi. Lo stesso dalla versione 3.6 è possibile con i video.

"Abbiamo costruito Google Foto per aiutare le persone a conservare, organizzare e condividere foto e video in un modo privo di problemi. Ma a volte può essere difficile da eseguire il backup e condividere foto e video, soprattutto quando si è in viaggio e non si dispone di una connessione internet" ha spiegato Google nel post del suo blog in cui lo scorso marzo ha introdotto il pre-caricamento delle foto in bassa risoluzione ed un'altra funzionalità volte a migliorare il backup e la condivisione quando la connettività è scarsa. "Così oggi iniziamo a distribuire due nuove funzioni su Android e iOS per rendere il backup e la condivisione più facili quando la connettività è scarsa."

Quando si condivide una serie di foto e si è connessi ad una rete scarsa, ad esempio una rete 2G, Google per velocizzare il processo di condivisione prima carica una “anteprima leggera” della foto in modo che i destinatari possono visualizzare una versione a bassa risoluzione della foto. Poi, una volta che il telefono si connette ad una rete migliore, la versione con risoluzione piu' alta (risoluzione alta ma compressa o originale dipende dall'impostazione scelta) sostituirà l'anteprima precedentemente condivisa in bassa risoluzione.

Google non specifica la risoluzione della copia a bassa risoluzione che l'applicazione genera.

Lo stesso concetto si applica per i backup effettuati dall'app Google Foto: durante il salvataggio sul proprio cloud delle foto, se la connessione è scarsa prima l'app carica le versioni 'anteprima' a bassa risoluzione, le quali saranno successivamente sostituite dalle versioni in alta risoluzione quando la connessione migliora.

"Ora delle tue foto sarà eseguito il backup automaticamente in una qualità bassa come anteprima che è veloce su connessioni 2G e mostra ancora buone foto su uno smartphone" spiega Google. "E, quando una buona connessione Wi-Fi diventa disponibile, le tue foto archiviate verranno sostituite con versioni in alta qualità".

Google ha anche reso più facile la condivisione di molte foto in una sola volta, anche quando la connettività è scarsa. Riguardo la condivisione semplificata, Google spiega: "Non importa se siete in spiaggia o in una escursione in montagna, con Google Foto è ora possibile condividere le immagini in modo rapido, anche con una connessione scadente inviando prima le immagini in bassa risoluzione in modo che amici e parenti possono visualizzarle loro subito. Saranno in seguito aggiornare con versioni in alta risoluzione quando la connettività lo permetterà".

Nel suo blog Google ricorda che "può essere difficile trovare il tempo per organizzare le immagini", quindi Google Foto crea automaticamente animazioni, filmati, collage e album. Per i filmati, Google Foto seleziona i momenti più belli, mettendoli insieme con transizioni in stile professionale, e aggiunge della musica.

Il pre-caricamento in bassa risoluzione di foto e backup è stato introdotto con la versione 2.11 di Google Foto, mentre dei video con la versione 3.6. 


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Google Foto velocizza la condivisione su rete mobile


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?