Spotify testa timer per canzoni, Connect with Friends e integrazione Google Maps

Spotify testa timer per canzoni, Connect with Friends e integrazione Google Maps

Su Android, Spotify testa la funzione per interrompere la musica dopo un certo periodo di tempo di ascolto, utile per non addormentarsi lasciando la musica suonare.

 

Scritto da , il 05/04/19

Seguici su

 
 

Spotify, attualmente il servizio di musica in streaming piu' popolare al mondo con i suoi 207 milioni di utenti, sta testando nuove funzionalità nella sua app per dispositivi Android, tra cui uno sleep timer, una integrazione semplificata con Google Maps e Waze e la funzione chiamata 'connect to friends'. E' quanto riportato da XDA-Developers, che ha raccolto da Twitter alcuni feedback condivisi da un utente che starebbe testanto le novità.

Il primo test in corso di cui sono emerse informazioni riguarda la funzionalità chiamata 'sleep timer' e consente all'app di interrompere automaticamente la riproduzione della musica allo scadere di un periodo di tempo stabilito, utile per chi magari fa partire la musica prima di coricarsi sotto le coperte e si addormenta prima di riuscire ad interromperla. Stando allo screenshot condiviso dall'utente @wongmjane di Twitter, la funzione 'sleep timer', accessibile premendo l'icona dei tre puntini nell'interfaccia quando una canzone è in riproduzione, consente di scegliere dopo quando tempo far interrompere all'applicazione la riproduzione di musica, potendo scegliere tra opzioni quali 5/10/15/30/45 minuti, 1 ora o 'alla fine della riproduzione in corso'.

Altro test in corso da Spotify, non molto chiaro, riguarda la funziona chiamata "Connect with friends" accessibile dall'interfaccia "Connect to a device" di Spotify Connect - quella che si usa quando si gestisce la riproduzione della musica da un dispositivo su un altro - grazie alla quale gli utenti dovrebbero essere in grado di avviare la riproduzione su dispositivi di amici, concedendogli il permesso di connessione attraverso la scansione di un codice identificativo.

Infine, Spotify sta lavorando per migliorare per la sua app per Android l'integrazione con Waze, a cui dovrebbe aggiungersi prossimamente il supporto per Google Maps. Grazie a questa integrazione sarà possibile vedere "aggiornamenti sugli spostamenti intelligenti" all'interno dell'app Spotify e i controlli di Spotify all'interno delle app Waze e Google Maps. Il tutto per facilitare il controllo della navigazione e della riproduzione musicale da un'unica app senza dove continuare a passare tra l'una e l'altra.

Come per ogni test di nuove funzionalità che Spotify fa non è detto che 'Sleep Timer' e 'Connect with friends' verranno ufficialmente introdotte per tutti gli utenti del servizio di streaming musicale; il miglioramento dell'integrazione con Waze, e l'aggiunta di quella con Google Maps, è piu' realistico che arriverà.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Spotify testa timer per canzoni, Connect with Friends e integrazione Google Maps


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?