Google Foto si aggiorna con editor video migliorato e funzioni esclusive per gli abbonati a Google One

Google Foto si aggiorna con editor video migliorato e funzioni esclusive per gli abbonati a Google One

Strumenti di fotoritocco ad oggi esclusivi per gli utenti Pixel diventano accessibili a tutti gli utenti di Google Foto su Android abbonati a Google One. Per tutti, invece, l'editor video migliora con nuovi strumenti.

 

Scritto da , il 12/02/21

 

Seguici su

 
 

Un anno fa Google ha introdotto un migliorato editor di foto nella sua app Foto per Android con strumenti di facile utilizzo e suggerimenti intelligenti per migliorare gli scatti. Ora, Google Foto si aggiorna per migliorare l'editor video integrato. Inoltre, per tutti gli abbonati al servizio Google One arrivano nuove funzionalità di fotoritocco, alcune delle quali erano precedentemente disponibili solo sui dispositivi Pixel. Ad annunciarlo è stato Zachary Senzer Product Manager di Google Photos, in un post suò blog di Google.

Leggi anche:

Il nuovo editor video di Google Foto

Il nuovo editor video di Google Foto permette anche di ritagliare, cambiare prospettiva, aggiungere filtri, applicare modifiche granulari (tra cui luminosità, contrasto, saturazione) e altro ancora, in aggiunta agli strumenti per tagliare, stabilizzare e ruotare i video già precedentemente disponibili.

Le nuove funzionalità di editing video sono già disponibili in Google Foto su iOS e saranno disponibili per la maggior parte degli utenti Android nelle prossime settimane. Per il momento, a livello di design, l'editor video cambia solo in Google Foto su Android, mentre nei prossimi mesi la versione ridisegnata sarà anche sui dispositivi iOS.

 
Il nuovo editor video di Google Foto
Il nuovo editor video di Google Foto
 

Funzionalità di modifica avanzate esclusive per gli iscritti a Google One

All'interno di Google Foto per Android, gli iscritti al programma Google One troveranno sbloccate funzionalità di fotoritocco avanzate. Funzionalità che prima di oggi erano accessibili solo sui telefoni Pixel, gratuitamente. Ma di quali funzionalità si tratta? Ci sono diversi effetti che trasformano i ritratti utilizzando l'apprendimento automatico, scopriamone alcune.

Portrait Blur, che consente di sfocare lo sfondo dopo lo scatto; Portrait Light, che permette di migliorare l'illuminazione dei volti nei ritratti. Entrambe le funzioni funzionano per le foto appena scattate o per le immagini nella galleria. E poi ci sono Blur e Color Pop, due funzioni già disponibili gratuitamente in Google Foto per le foto con informazioni sulla profondità. Permettono di modificare la sfocatura e l'illuminazione nelle foto. Solo per gli abbonati a Google One questi effetti diventano ora applicabili alle foto senza informazioni sulla profondità. Per gli abbonati a Google One arrivano anche i nuovi suggerimenti 'Dynamic' che migliora la luminosità, il contrasto e il colore, e 'Sky' per migliorare il cielo e, in particolare, tramonto e alba con un solo tocco.

Portrait Blur e Portrait Light, insieme ai suggerimenti 'Dynamic' e 'Sky', saranno accessibili ai membri di Google One dai prossimi giorni tramite la più recente versione dell'app Google Foto sui dispositivi Android. Per accedere ai nuovi effetti è richiesto che il dispositivo abbia almeno 3 GB di RAM e il sistema operativo aggiornato ad Android 8.0 o versioni successive.

Google One è il servizio su abbonamento di Google per aumentare lo spazio di archiviazione su cloud del proprio account Google, utilizzabile per Google Drive, Gmail e foto e video in Google Foto. Con tante diverse opzioni, che vanno da 100GB a 30TB, è possibile scegliere il piano piu' giusto per le proprie necessità. I costi mensili dei piani Google One vanno da 1,99 dollari/euro (o 19,99 euro/anno) per 100GB a 2,99 dollari/euro (o 29,99 euro/anno) per 200GB e 9,99 dollari/euro (o 99,99 euro/anno) per 2TB.

Le nuove funzionalità annunciate che arrivano in Google Foto su Android, esclusive per gli abbonati a Google One, resteranno disponibili gratuitamente per gli utenti Pixel senza costi aggiuntivi. 

Leggi anche:

Condividi questa notizia

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria