ASUS VivoMini UN65: nuovo concorrente dell'Apple Mac Mini

ASUS VivoMini UN65: nuovo concorrente dell'Apple Mac Mini

Presentato in occasione della fiera Computex 2015 di Taipei, il nuovo ASUS VivoMini UN65 è un computer desktop tanto compatto quanto potente. Certo, le prestazioni non sono di altissimo livello, ma di un livello superiore rispetto ai prodotti di fascia media. Nell'attesa di conoscere tutti i dettagli sul suo prezzo in Italia, ecco qui di seguito le sue specifiche tecniche.

 

Scritto da , il 27/06/15

Seguici su

 
 

È stato da poco presentato in maniera ufficiale il nuovo ASUS VivoMini UN65, computer desktop davvero molto compatto e che sfida direttamente il Mac Mini di Apple. Nell'anteprima di oggi vediamo di scoprire insieme tutte le sue caratteristiche tecniche e i suoi punti di forza rispetto alle alternative della concorrenza.

Svelato in occasione della fiera Computex 2015 di Taipei, il nuovo ASUS VivoMini UN65 rappresenta la naturale evoluzione del precedente VivoMini UN45/UN45H: il design della scocca è rimasto sostanzialmente lo stesso, ma sotto lo chassis ci sono delle importanti novità a livello hardware, così da poter garantire delle prestazioni più elevate rispetto al passato. In poche parole, c'è più potenza, ma l'aspetto non è variato, un'ottima cosa per chi è in cerca di un piccolo PC da collocare sulla scrivania o accanto alla TV del salotto.

Descritto dalla stessa compagnia taiwanese come un "Mini PC con avanzate capacità di elaborazione, grafica e storage", il nuovo ASUS VivoMini UN65 supporta nativamente l'attacco VESA. Ciò significa che in un attimo possiamo collocarlo sulla parte posteriore di un monitor o un televisore, a patto ovviamente che anche lo schermo supporti lo standard di aggancio. Con questa soluzione, il PC dalle dimensioni già compatte scompare del tutto, un'ottima cosa per chi preferisce avere un'area di lavoro o entertainment perfettamente pulita. E come già successo con i modelli precedenti, l'utente ha la possibilità di scegliere di equipaggiare il computer con un hard disk tradizionale oppure un'unità SSD. Non esiste una scelta che possa andare bene a tutti: qualcuno infatti preferisce la velocità dei drive SSD, mentre altri hanno la preferenza per la maggiore capacità offerta dai dischi rigidi meccanici.

Il processore è l'Intel Core (Skylake) di sesta generazione con grafica Intel Iris Pro o Intel HD, capace di gestire senza problemi i classici task quotidiani, come la navigazione sul web, il controllo della posta elettronica, la visione di video in alta definizione, l'ascolto di musica e l'uso di suite di produttività. La CPU è anche in grado di sopportare il carico di lavoro di software come Photoshop e AutoCAD, senza però esagerare con le pretese. Per quanto riguarda la memoria RAM, il modello entry-level è equipaggiato con appena 2 GB, ma è possibile espandere il tutto fino a 16GB DDR3L a 1033/1600 MHz in dual-channel. Anche qui, il quantitativo di memoria dipende esclusivamente dalle esigenze personali: 2 GB vanno bene per l'uso quotidiano, mentre 16 GB sono raccomandati in caso si utilizzino molte applicazioni in multitasking, come il browser, il client email, il player multimediale e i software editor di file immagini, video e audio. La memoria flash interna ha una capacità di 32 GB, ma scegliendo il modello VivoMini UN65H si può scegliere l'hard disk tradizionale SATA3 da 500 GB oppure 1 TB.

Il telaio è in policarbonato bianco o nero, con finitura a cerchi concentrici e il logo cromato di ASUS. Le dimensioni sono di appena 13.1 x 13.1 x 4.2 cm, e per il modello con hard disk meccanico l'altezza è stata aumentata di 1 cm. Un importante cambiamento rispetto al passato è rappresentato dal sistema di raffreddamento: non più fanless, ma una singola ventola che servirà a raffreddare per bene la CPU Intel Skylake. Purtroppo con la tecnologia attuale non è possibile avere il design fanless e delle prestazioni di alto livello, ma sicuramente in futuro la situazione migliorerà.

Non mancano poi i moduli per la connettività Bluetooth 4.0 e Wifi 802.11ac, il jack audio combo, il lucchetto di protezione Kensington, il lettore di schede di memoria 4-in-1, quattro porte di tipo USB 3.0, un'uscita video HDMI, un'uscita DisplayPort e la porta Ethernet Gigabit LAN.

Il nuovo ASUS VivoMini UN65 verrà venduto con preinstallati i sistemi operativi Windows 7 Professional, Windows 8.1 o Windows 10. Al momento sono sconosciuti i dettagli sul prezzo e la data di uscita sul mercato italiano, ma i vertici della compagnia asiatica hanno rassicurato che il PC arriverà nei negozi entro la fine dell'anno. Considerati i precedenti membri della famiglia VivoMini, ci aspettiamo un prezzo davvero accattivante. Non appena avremo maggiori notizie a tal proposito, ve lo faremo prontamente sapere.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su ASUS VivoMini UN65: nuovo concorrente dell'Apple Mac Mini


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?