Chrome, Google termina supporto su Windows XP, Vista ad Aprile 2016

Chrome, Google termina supporto su Windows XP, Vista ad Aprile 2016

Google termina il supporto per Windows XP e Vista nel mese di aprile 2016. Lo stesso per OS X 10.6 Snow Leopard, 10.7 Lion, e 10.8 Mountain Lion di Apple.

 

Scritto da , il 11/11/15

Seguici su

 
 

Sarà un sistema operativo vecchio, se consideriamo che il suo rilascio risale a Ottobre 2001 e che dall'anno scorso non è più supportato a livello ufficiale dall'azienda che lo ha realizzato, Microsoft, ma ciononostante molti utenti non riescono proprio a sbarazzarsene. Stiamo parlando di Windows XP. Google ha annunciato che sta per terminare il supporto per Windows XP e Windows Vista nel mese di aprile 2016. Allo stesso tempo, Chrome non verrà più supportato su alcune versioni del sistema operativo di Apple, vale a dire OS X 10.6 Snow Leopard, 10.7 Lion, e 10.8 Mountain Lion.

Il gigante della ricerca ha detto che la decisione è stata presa per incoraggiare gli utenti ad aggiornarsi ai sistemi operativi più recenti, che sono più attivamente supportati sia da Microsoft che Apple.

"A partire da Aprile 2016, Chrome continua a funzionare su queste piattaforme, ma non riceverà più aggiornamenti e correzioni di sicurezza", ha dichiarato Marc Pawliger, direttore di ingegneria di Chrome di Google. "Se siete ancora su una di queste piattaforme non supportate, ti consigliamo di passare ad un sistema operativo più recente."

Nel momento in cui il supporto di Chrome per vecchie generazioni dei sistemi Windows e Apple terminerà nel mese di aprile 2016, saranno passati quasi due anni da quando Microsoft ha terminato di rilasciare aggiornamenti per il suo Windows XP. Per Vista, il supporto mainstream da parte di Microsoft si è concluso nel 2012, con il che terminerà completamente nel mese di aprile 2017.

Per gli utenti che decideranno di continuare ad utilizzare un computer con Windows XP, sarà comunque possibile utilizzare browser quali Firefox di Mozilla e Opera, che continueranno a ricevere aggiornamenti dai rispettivi produttori.

Pawliger ha detto che "tali piattaforme anziane mancano di aggiornamenti critici di sicurezza e hanno un maggiore potenziale di essere infettati da virus e malware".

Ad oggi, Windows XP ha una quota di mercato inferiore del 10 per cento in base alle ultime rilevazioni di Net Market Share. Vista, che è una versione di Windows che non ha mai realmente preso piede, ha una quota inferiore al 2 per cento. Gli utenti MAC aggiornano con frequenza i loro computer mano a mano che Apple rilascia aggiornamenti, pertanto è bassa la percentuale di chi ancora ha una macchina ferma a OS X 10.6 Snow Leopard, 10.7 Lion, o 10.8 Mountain Lion. Secondo i dati di Statcounter, Windows 10 ha l'11 per cento quota di mercato, con XP che ha il 8.21 per cento di quota e tutte le versioni di OS X combinate assieme hanno una quota dell'8.46 per cento.

Come giustamente ha voluto ricordare Techcrunch, già nel 2013 Google aveva già annunciato la fine del supporto di Chrome per Windows XP nel mese di aprile 2015. Così non è stato, e lo scorso Aprile Google ha fatto sapere di garantire l'assistenza fino al termine dell'anno solare 2015, assistenza ora che proseguirà fino ad Aprile 2016. 


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Chrome, Google termina supporto su Windows XP, Vista ad Aprile 2016


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?