Adblock Plus chiede di pagare per mostrare annunci accettabili

Adblock Plus chiede di pagare per mostrare annunci accettabili

 

Scritto da , il 14/09/16

Seguici su

 
 

Adblock Plus, che gestisce il popolare plugin che blocca gli annunci pubblicitari nei browser web mentre si naviga online, ha annunciato che non bloccherà piu' gli annunci agli editori e siti web che pagheranno per rimuovere il blocco.

Un sistema che fa molto discutere: gli sviluppatori web e inserzionisti che pagheranno potranno inserire il loro sito web (o piu' siti web) o annunci pubblicitari in una whitelist gestita da Adblock Plus e condivisa tra gli utenti che hanno installato il plugin per mostrare loro inserzioni 'accettabili'.

Per Adblock Plus lo scopo è di mostrare agli utenti solo annunci poco invasivi, appunto 'accettabili', quelli per cui chiede il pagamento di soldi. In questo sistema, gli editori di annunci potranno raggiungere gli utenti che utilizzano Adblock Plus e gli sviluppatori web potranno mostrare alcuni annunci, invece di nessuno, riuscendo a guadagnare qualche soldo.

Per quanto riguarda gli utenti, essi potranno decidere se vedere gli annunci inseriti nella 'lista bianca' di Adblock Plus oppure scegliere di disabilitare del tutto gli annunci, quindi bloccando anche quelli per i quali gli editori pagano.

Adblock Plus dovrebbe autodenunciarsi solo per il fatto di limitare le entrate agli sviluppatori di pagine web, che offrono un servizio gratuito agli utenti grazie ai ricavi della pubblicità. E agli utenti che attivano Adblock Plus (o plugin simili) dovrebbe essere negato l'accesso ai siti web che vogliono navigare senza vedere la pubblicità (ci sono gia' alcuni siti non visibili a chi ha Adblock Plus attivo, come è giusto che sia).

Il nuovo sistema studiato da Adblock Plus altro non è che un sistema contorto che ci porta a pensare che chi ha creato questo plugin aveva gia' pensato a tutto: farsi una buona base di utenti promettendo la rimozione di banner pubblicitari e poi sfruttare questa base di utenti per guadagnarci, a scapito degli editori e degli sviluppatori web. Un sistema ipocrita che speriamo avrà vita breve, che porterà gli editori e quindi gli sviluppatori web ad avere ancora meno entrate pubblicitarie. E il bello è che gli utenti di Adblock Plus col tempo si troveranno ad aver di nuovo la pubblicità se ci saranno editori che pagheranno per entrare nella lista bianca, e se proprio non vorranno vedere alcun annuncio dovranno attivare la funzione manualmente che bloccherà gli annunci che Adblock Plus mostrerà. E' pazzesco.

La piattaforma studiata da Adblock Plus si chiama "Acceptable Ads" e sarà attivata da questo autunno. Gli editori e blogger sono invitati a seguire le linee guida per mostrare gli annunci 'accettabili'. The Verge riporta che agli editori andrà l'80% dei pagamenti per l'inserzione, mentre il restante 20% andrà diviso tra vari soggetti, tra cui Adblock Plus (6%).

Il funzionamento del sistema 'Acceptable Ads' viene riassunto nel video qui sotto.

 

Adblock Plus - come funziona il sistema Acceptable Ads



Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Adblock Plus chiede di pagare per mostrare annunci accettabili


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?