Fortnite v7.30: 60fps e supporto di controller su Android e iPhone

Fortnite v7.30: 60fps e supporto di controller su Android e iPhone

Il supporto di Fortnite per i controller su Android è per buona parte dei controller bluetooth mentre su iOS è per controller MFi. Sbloccati anche i 60fps su alcuni telefoni Android di fascia alta.

 

Scritto da , il 29/01/19

Seguici su

 
 

Alla fine dello scorso anno, Epic Games, lo sviluppatore di Fortnite, aveva annunciato di avere iniziato a testare alcune configurazioni di controller per offrirne poi il supporto: questo è ora arrivato, sia su iOS che Android.

Nel changelog di Fortnite v7.30 per iOS e Android si legge:
"Supporto per i controller per dispositivi mobili: 
Il supporto per i controller Bluetooth è arrivato sui dispositivi mobili supportati! Lanciati e conquista la vittoria in un modo tutto nuovo."

Entrando nello specifico, il supporto per i controller sui dispositivi mobili alimentati dalla piattaforma Android è per buona parte dei controller bluetooth, come Steelseries Stratus XL, Gamevice, XBox1, Razer Raiju e Moto Gamepad. Per quanto concerne i dispositivi iOS, ossia iPhone, il supporto è per controller MFi, come Steelseries Nimbus e Gamevice.

Il fatto che Fortnite adesso supporta i controller significa che allo smartphone è possibile collegare un controller di gioco supportato (vedi elenco sopra) per giocare usando i pulsanti fisici del controller anzichè i pulsanti virtuali sullo schermo, cosi' lo smartphone serve solo come 'display', trasformandosi come in una sorta di console.

Epic Games nota che la vibrazione del telefono viene disattivata quando è connesso un gamepad.

Fortnite v7.30 sblocca anche il supporto per il framerate 60Hz su alcuni modelli di dispositivi Android, cosi' da rendere le immagini piu' fluide, che risulteranno quindi piu' nitide grazie alla riproduzione in 60 frame per secondo. Sui dispositivi supportati il supporto ai 60 Hz deve essere manualmente abilitato nelle impostazioni. Epic Games sta lavorando con i suoi partner per l'ottimizzazione, quindi inizialmente supporta solo i seguenti modelli: Samsung Galaxy Note 9 (versione USA), Huawei Honor View 20, Huawei Mate 20 X. Lo sviluppatore aveva iniziato alla fine dello scorso anno a testare i 60fps su un limitato numero di dispositivi di fascia alta per la verifica della compatibilità e stabilità al fine di garantire una esperienza che offra prestazioni elevate e che non faccia surriscaldare il device.

Altra novità di Fortnite v7.30 per i dispositivi mobili è l'aggiunta delle icone di visualizzazione audio per veicoli e palloni. Inoltre, questa versione risolve diversi bug: risolve un problema che impediva ai giocatori di costruire diversi tipi di strutture tenendo simultaneamente premuto il pulsante di costruzione e cambiando tipo di costruzione; corregge il pulsante dello strumento di raccolta (non torna più indietro all'arma selezionata in precedenza); corregge il problema per cui premere più pulsanti simultaneamente su dispositivo mobile può disattivare il pulsante di sparo; corregge il problema per cui l'icona del lucchetto non appare sul trampolino direzionale quando viene bloccata la corsa automatica da dispositivo mobile; risolve il problema per cui vari bottoni della interfaccia utente avevano una risoluzione inferiore rispetto agli altri.

Fortnite v7.30 è disponibile per iOS e Android dal 29 gennaio 2019.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Fortnite v7.30: 60fps e supporto di controller su Android e iPhone


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?