YouTube, nuove regole sui posizionamenti di prodotti a pagamento

YouTube, nuove regole sui posizionamenti di prodotti a pagamento

 

Scritto da , il 23/02/15

Seguici su

 
 

Per anni, le persone hanno condiviso video sponsorizzati su YouTube per la promozione di prodotti o servizi avendo allo stesso tempo la possibilità di abilitare gli annunci Pre-roll (il filmato che precede il video) di YouTube o i banner che compaiono sopra il filmato. Questo ha permesso ai partner di guadagnare soldi dai loro sponsor che stavano promuovendo nel filmato oltre a guadagnare soldi dagli annunci che apparivano durante il video.

Purtroppo, Google non è molto felice di queste 'doppie entrate'. Così Google ha deciso di impedire alle persone di avere contenuti sponsorizzati su YouTube quando nel filmato già viene promosso qualcosa. Per attuare questo, Youtube ha cambiato le regole che i partner dovranno rispettare.

La attuale posizione ufficiale di Google è di impedire un potenziale conflitto tra gli annunci che YouTube potrebbe mostrare e gli sponsor del video. Per questo, Google non permetterà più di avere contenuti video sponsorizzati nei video con già degli sponsor. Se il partner cercherà di fare il furbo, nel video non verranno visualizzati gli annunci di Google - Youtube non permetterà più di avere ad-rolls grafici prima o durante il video, e qualsiasi altro tipo di banner.

Con i posizionamenti di prodotti a pagamento, Google ritiene di offrire già una piattaforma competitiva che gli inserzionisti possono utilizzare per visualizzare gli annunci prima dei video.

I posizionamenti di prodotti a pagamento sono contenuti creati specificamente per uno sponsor e rappresentano la posizione in cui il brand, il messaggio o il prodotto dello sponsor viene integrato direttamente nei contenuti. Un tipico esempio di posizionamento di prodotti a pagamento è quello di un operatore di marketing che paga un partner per menzionare il suo prodotto o brand in una parte che generalmente sarebbe la parte redazionale dei contenuti.

 
Youtube - video partner
Youtube - video partner
 

"La norma non consente ai partner di inserire pre-roll creati e forniti da inserzionisti nei loro contenuti o di inserire altre pubblicità in posizioni in cui YouTube offre un formato di annunci equiparabile" recita la nuova norma di Youtube. "Questa norma riguarda in particolare i creativi di contenuti che realizzano annunci per conto di sponsor. Se c'è un inserzionista interessato alla pubblicazione di annunci sui tuoi contenuti, collabora con il tuo Partner Manager per facilitare la transazione.".

In alcuni casi un posizionamento di prodotti a pagamento può generare un conflitto con gli annunci che YouTube vende e pubblica nei video dei partner. Ad esempio, "se caricassi un video con riferimenti al brand di Casa automobilistica A e posizionamenti di prodotti per essa, la vendita di spazio pubblicitario intorno a tale video a Casa automobilistica B costituirebbe un conflitto. Per tutelare il valore che offriamo agli inserzionisti, in questi casi YouTube potrebbe disattivare la monetizzazione e la promozione relativa ai video con tali posizionamenti di prodotti", spiega Youtube.

In sostanza, Google vuole che i partner di YouTube imparino ad utilizzare solo gli annunci di Google nei loro video, così i soldi guadagnati da un video su YouTube avranno come provenienza Google e solo Google stessa, così l'azienda può prendere la sua parte. Si tratta di una notizia molto restrittiva per i partner di Youtube, soprattutto per i canali più piccoli, che non possono avere un numero sufficiente di iscritti e opinioni sui loro video per generare una quantità significativa di entrate attraverso i soli annunci di Youtube.

Leggi anche:

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su YouTube, nuove regole sui posizionamenti di prodotti a pagamento


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?