Google Doodle per il Primo giorno di Primavera 2018

Google Doodle per il Primo giorno di Primavera 2018

 

Scritto da , il 20/03/18

Seguici su

 
 

Il 20 marzo 2018 è il primo giorno di Primavera 2018 e per l'occasione Google ha realizzato un suo nuovo doodle.

Nell'originale calendario giuliano, promulgato da Giulio Cesare, l'equinozio di primavera cadeva il 25 marzo, mentre secondo quanto stabilito dal Concilio di Nicea nel 325 d.C. e poi confermato nel 1582 da Papa Gregorio XIII il giorno dovrebbe essere il 21 di marzo. Tuttavia, come già da alcuni anni accade, anche quest'anno l'equinozio di primavera cade il giorno 20 marzo.

Nello specifico, l'equinozio di marzo si sta anticipando sempre di più, tanto da cadere spesso il 20 marzo e, a partire dal 2044 circa, saltuariamente cadrà il 19 marzo: infatti, l'equinozio è quel momento della rivoluzione terrestre intorno al Sole in cui quest'ultimo si trova allo zenit dell'equatore. L'attimo in cui si verifica l'equinozio avviene due volte durante l'anno solare e, in questo momento, il periodo diurno (ossia quello di esposizione alla luce del Sole) e quello notturno sono uguali, di 12 ore circa, con i raggi solari che sono perpendicolari all'asse di rotazione della Terra.

Il motivo per cui con il passare degli anni il giorno dell'equinozio di primavera viene sempre anticipato è a causa dell'organizzazione dei giorni bisestili nel calendario civile, che ha comportato il mantenimento dell'alternanza quadriennale per l'anno 2000 e causato quindi un progressivo spostamento di un giorno di tutti gli avvenimenti celesti fino al prossimo riallineamento previsto nell'anno 2100.

Quest'anno, l'equinozio di primavera cade esattamente alle ore 16:15 UTC (le 17:15 italiane) del 20 Marzo, e proseguirà fino al 23 settembre alle ore 01:53 UTC, poi scatterà l'equinozio d'inverno.

Da notare che, mentre nell'emisfero boreale - dove si trova l'Italia - oggi è il Primo giorno di primavera, nell'emisfero australe è il Primo giorno di autunno.

Domenica 25 Marzo 2018 cambia l'Ora: nella notte tra Sabato 24 e Domenica 25 Marzo bisognerà spostare la lancetta degli orologi avanti di un'ora. Questo vuole significare che ci sarà un’ora di luce in più e tornerà l’ora legale. Lo scopo dell’ora legale è quello di consentire un risparmio energetico grazie al minore utilizzo dell’illuminazione elettrica. Si dormirà un'ora di meno, ma in compenso il Sole durerà un'ora in più la sera. In Italia l’ora legale è nata come misura di guerra nel 1916, tramite il decreto legislativo n. 631 del 25 maggio, rimanendo in uso fino al 1920.

Quinn è il nome del protagonista della serie di doodle che Google dedica alle stagioni nel 2018. Per il doodle della Primavera, vediamo Quinn strimpellare una melodia piacevole per convincere una misteriosa creatura ad uscire dal muro di fiori ed erba dietro cui si nasconde.

 
Google Doodle Primavera 2018
Google Doodle Primavera 2018
 

Archivio Doodle di Google per la Primavera

Per quanto riguardo il doodle di Google dedicato al primo giorno di primavera 2017, viene descritto cosi': "Di solito [Equinozio] significa che è il momento di accovacciarsi per le stagioni più fredde, o il tempo di alzarsi e brillare per quelle più calde, come nel caso del nostro amico topolino peloso. " Nel doodle di Google vediamo infatti un topolino che si trova nella sua tana sotto il terreno, si sveglia, esce all'aria aperta per cogliere un fiore da portare nella sua 'casetta' prima di tornare a dormire. 

 

Leggi anche:
 
Google Doodle Primavera 2017
Google Doodle Primavera 2017
 
 
Google Doodle 20 Marzo 2015 Eclissi Solare
Google Doodle 20  Marzo 2015 Eclissi Solare
 
Leggi anche:

Google Doodle per Primo giorno di Primavera 2015 con Eclissi Solare

Google dedica il Doodle di Venerdì 20 Marzo 2015, al Primo giorno di Primavera e all'Eclissi di Sole.

Il doodle che Google ci propone Venerd' 20 marzo 2015 è piuttosto semplice, e consiste in una immagine animata che rappresenta le lettere che compongono la parola 'Google' con dei fiori colorati... o quasi. Quest'anno, infatti, il 20 Marzo corrisponde con il giorno in cui si verifica un'eclissi solare, e quindi il Doodle viene oscurando, come se la luce venisse a mancare come in un'eclissi.

Venerdì 20 marzo 2015 si verifica l'eclissi Solare. Il picco in Italia è previsto intorno alle ore 10.30, che coinciderà con la fine dell'inverno. L'eclissi sarà totale solo per alcune regioni Artiche mentre in Italia sarà parziale, diversa a seconda della latitudine, 67% al Nord fino al 39% al Sud. In Sardegna si potrà assistere per primi in Italia all'evento, alle ore 9.16 a Cagliari, e poi a seguire con il passare dei minuti anche nel resto dell'Italia: alle ore 9.23 il picco sarà a Roma, alle ore 10:36 a Taranto e Venezia, alle ore 10:38 a Trieste. L'intera eclissi durerà circa 2 ore.

Attenzione a chi intende guardare l'eclissi totale: per guardare il "Sole nero" si raccomanda cautela, e solo attraverso occhiali appositi.

Il motivo per cui con il passare degli anni il giorno dell'equinozio di primavera viene sempre anticipato è a causa dell'organizzazione dei giorni bisestili nel calendario civile, che ha comportato il mantenimento dell'alternanza quadriennale per l'anno 2000 e causato quindi un progressivo spostamento di un giorno di tutti gli avvenimenti celesti fino al prossimo riallineamento previsto nell'anno 2100.

Nel 2015, l'equinozio di primavera cade esattamente alle ore 23:45 del 20 Marzo, e proseguirà fino al 23 settembre alle ore 09:21, momento in cui si verificherà l'equinozio d'inverno. 


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Google Doodle per il Primo giorno di Primavera 2018


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?