Google: Applicazioni Android sui risultati delle ricerche

Google: Applicazioni Android sui risultati delle ricerche

 

Scritto da , il 20/04/15

Seguici su

 
 

Google migliora la sua app mobile per aiutare gli utenti a personalizzare lo smartphone.

Da ora, quando si cerca qualcosa nell'app Google, il software mostrerà i link per scaricare altre applicazioni - ma solo quando il contenuto di queste applicazioni è rilevante per la ricerca. E' quanto la società stessa ha annunciato Giovedi: i collegamenti per scaricare nuove app appariranno accanto ai tradizionali link dei siti web.

Una volta scaricata l'applicazione che appare nei risultati di ricerca, Google sarà in grado di aprire l'app e condurre automaticamente l'utente nella sezione che è rilevante per la ricerca. Ad esempio, se si cerca una ricetta per fare la pizza su Google, il motore di ricerca potrebbe consigliare di scaricare un'app di ricette di cucina; a questo punto, scaricata e installata l'applicazione, si verrà condotti alla sezione dell'app che mostra la ricetta per fare la pizza.

Alcuni link per il download di app sono già attivi, ad esempio per Yelp, Walmart, BuzzFeed e OpenTable. La funzione per ora è disponibile solo con i dispositivi che eseguono il sistema operativo Android di Google e non iOS di iPhone e iPad di Apple.

"Vogliamo rendere i contenuti delle applicazioni più accessibili alla ricerca", ha detto Rajan Patel, ingegnere di Google che ha lavorato al progetto.

Google si è trasformata in una delle più potenti aziende al mondo con il suo motore di ricerca che è il più popolare del Web. Quando si tratta di smartphone e tablet, tuttavia, l'azienda non è così dominante nel mercato della ricerca quanto è nel mercato dei computer desktop. La quota di mercato della ricerca mobile è scesa al 68 per cento nel 2014, dall' 82,8 per cento appena due anni prima, secondo eMarketer. Questo perché gli utenti di telefonia mobile tendono ad utilizzare le applicazioni specifiche per la ricerca di cose sui telefoni. Ad esempio, chi è abituato a fare acquisti ha imparato ad utilizzare direttamente l'app mobile di Amazon, invece di ricercare i prodotti dall'app di Google.

Per Google, l'apertura al mondo delle applicazioni è un modo per modernizzare il suo motore di ricerca. Altri giganti tecnologici fanno più o meno lo stesso sui loro prodotti. Facebook e Yahoo, per esempio, consentono a chi realizza campagne marketing di invitare gli utenti a scaricare applicazioni tramite link. Google, al contrario della concorrenza, ha detto che i link alle app da scaricare che propone dono parte dell'esperienza di ricerca, e non sono annunci sponsorizzati.

Per i consumatori, il cambiamento sarà evidente. Circa il 20 per cento delle ricerche mostrerà link per il download diretto di app nei risultati, ha detto Patel.

La società ha cercato di trovare modi migliori per non perdere utenti per anni. Nel 2013, l'azienda ha introdotto i suoi primi sforzi per indicizzare i contenuti delle applicazioni, e non solo i siti web. Google ha ora 30 miliardi di collegamenti che vanno in luoghi specificamente all'interno delle applicazioni, ha detto Patel.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Google: Applicazioni Android sui risultati delle ricerche


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?