Google rende semplice pianificare il viaggio perfetto al prezzo giusto

Google rende semplice pianificare il viaggio perfetto al prezzo giusto

 

Scritto da , il 14/07/16

Seguici su

 
 

Mentre i piu' fortunati saranno gia' in vacanza, e altri lo saranno tra qualche settimana, i marketers stanno già cominciando a pensare alla prossima stagione invernale, in quanto i mesi tra Ottobre e Dicembre sono tradizionalmente quelli dove si viaggia di piu' e si fa shopping, e dal momento che sempre piu' viaggi e sempre piu' acquisti vengono gestiti dagli utenti in mobilità con il loro smartphone, Google si aspetta che il cellulare svolgerà un sempre piu' importante. E' la previsione che fa Google in un post sul suo blog, lo stesso nel quale ha annunciato che si appresta ad introdurre una serie di nuove caratteristiche per rendere la pianificazione di un viaggio e lo shopping mobile più facile. Google, in pratica, vuole rendere più facile per gli utenti trovare il giusto hotel e il volo giusto al giusto prezzo per il viaggio perfetto. Sarà una questione di 'filtri' ottimizzati all'interno del motore di ricerca e servizi di Google.

Oggi, di tutte le ricerche che riguardano l'organizzazione di viaggi e lo shopping online fatte in un anno vengono eseguite da un dispositivo mobile, ha detto Google. I nuovi filtri per il motore di ricerca saranno implementati nel corso delle prossime settimane, quando sarà ormai tardi per pianificare la vacanza estiva ma giusto in tempo per fare progetti in vista della stagione delle vacanze di fine anno.

Il mobile è una parte importante di come gli utenti pianificano un viaggio, spiega Google, secondo cui le visite ai siti di viaggio da mobile rappresentano il 40% del traffico web totale nel primo trimestre di questo anno. Per aiutare con la pianificazione e la prenotazione dei viaggi, Google sta rendendo più facile per le persone trovare il giusto volo o l'hotel giusto, in base al budget a disposizione, e, a sua volta, contribuire a collegare i partner con i potenziali clienti.

Grazie ai filtri Hotel Smart, Google vuole dare alla gente la possibilità di filtrare i risultati di ricerca di hotel in base a esigenze specifiche. Ad esempio, i viaggiatori possono filtrare sulla base di recensioni piu' o meno positive o sulla base del prezzo con un solo tocco sui loro telefoni. Google va a semplificare inoltre la ricerca "esattamente per ciò che la gente vuole" come "hotel che ammette animali a San Francisco a meno di 200 dollari" per trovare l'hotel perfetto. Questa funzione viene lanciata prima negli Stati Uniti, per poi essere introdotta a livello mondiale entro la fine dell'anno.

Quando si tratta di prenotare un viaggio, il 69% dei turisti si preoccupano di non riuscire a trovare il miglior prezzo o prendere la decisione migliore. Per aiutare gli utenti a sentirsi piu' sicuri nel fare una prenotazione, Google sta lavorando per rendere più facile per le persone filtrare i risultati per trovare il volo giusto o l'hotel giusto al prezzo giusto, utilizzando la tecnologia della società di analisi dei dati in tempo reale.

Durante la ricerca di un hotel, si potrà vedere l'etichetta "Deal" (che in italiano potrebbe essere 'affare' o 'sconto') quando il prezzo per una stanza d'albergo è più basso rispetto allo storico dei prezzi o quando ci sono sconti particolari. Queste offerte sono automaticamente identificate dagli algoritmi di Google quando riscontrano una significativa riduzione di prezzo rispetto ai prezzi proposti durante l'anno per una stessa camera. Nei primi test condotti, Google ha detto di aver visto che quando una stanza d'hotel viene contrassegnata come 'in offerta' ricevono circa il doppio delle prenotazioni.

Google fa uso dell'analisi dei dati in tempo reale anche per aiutare gli utenti a trovare i migliori alberghi in base a specifiche esigenze. Ad esempio, Google è in grado di mostrare consigli quando gli utenti specificano di voler risparmiare denaro o trovare una migliore disponibilità anche a costo di variare le date di arrivo e partenza. Ad esempio, Google potrebbe mostrare una notifica all'utente con scritto "puoi risparmiare 100 dollari se soggiorni dal 13 al 15 luglio" mentre magari l'utente stava cercando una stanza tra il 12 e 14 luglio.

E ancora, Google monitorerà il prezzo dei voli per aiutare i viaggiatori attenti a quanto spendono. L'utente non sarà quindi obbligato a controllare continuamente i prezzi manualmente, ma farà il lavoro Google, che terrà traccia delle modifiche tariffarie per i voli in un certo periodo fissato dall'utente - ad esempio se si vuole prendere un volo nell'arco di una settimana, Google analizzerà il prezzo migliore che riuscirà a trovare in quei sette giorni. Quando i prezzi aumentano o calano in modo significativo, le persone vengono avvisate via e-mail e tramite scheda Google Now. Questo servizio viene lanciato in tutti i 26 paesi in cui Google Flights è disponibile.

Per quanto riguarda gli acquisti online da mobile, Google ha detto che oltre il 40% delle ricerche su Google relative allo shopping riguardano "abbigliamento sportivo da donna" o "mobili da soggiorno" e per queste ricerche poco specifiche, il motore di ricerca annunci di prodotto a tema ma generici, quindi non legati in maniera approfondita a quello che l'utente sta cercando. Google sa di mostrare risultati che difficilmente comprendono cio' che la persona sta cercando di acquistare. Quando Google rilascerà i nuovi filtri, le persone potranno meglio esplorare e scoprire quello che vogliono comprare e dove vogliono comprarlo. Per esempio, se un acquirente ricerca degli abiti estivi, potrà filtrare per singolo rivenditore di abbigliamento e vedere l'intera collezione di abiti disponibile, tutto all'interno di Google.

Per finire, Google ha annunciato novità per lo shopping attraverso Youtube, la piattaforma nata per il video sharing ma sempre piu' sfruttata da Google per guadagnare.

Le persone spesso si rivolgono a YouTube per cercare video di prodotti - come prove o recensioni - prima di acquistarli. Google ha detto che quasi la metà della popolazione degli Stati Uniti, il 47% per la precisione, dice che YouTube è un utile strumento quando devono prendere una decisione su qualcosa da acquistare almeno una volta mese.

La scorsa primavera, Google ha introdotto TrueView per lo shopping per rendere più facile per gli spettatori di Youtube avere maggiori informazioni sui prodotti e fare clic per acquistarli direttamente tramite gli annunci nei video. Google ha "visto grandi risultati finora" e il numero di inserzionisti che utilizzano il prodotto è cresciuto del 50% dal mese di gennaio e nelle ultime settimane. Per contribuire a dare ai rivenditori ancora più controllo sul loro branding, Google introduce 'Banner companion', un nuovo tipo di banner interattivo che appare accanto al video e in cui lo spettatore puo' scorrere una lista di prodotti durante la riproduzione del video accanto ad esso. Altra funzione in arrivo consente agli inserzionisti di scegliere in modo semplice la priorità in cui i loro prodotti vengono mostrati.

Come sopra riportato, tali modifiche verranno introdotte nel corso delle prossime settimane, prima negli Stati Uniti e poi negli altri paesi.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Google rende semplice pianificare il viaggio perfetto al prezzo giusto


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?