Android Q, prime novita' rivelate: tema scuro e maggiore privacy

Android Q, prime novita' rivelate: tema scuro e maggiore privacy

Dark mode, nuove funzionalità per migliorare la privacy, utilizzo del GPS solo quando l'app è in primo piano e altre piccole novità sono in arrivo con Android Q.

 

Scritto da , il 17/01/19

Seguici su

 
 

Dopo Android Pie arriverà Android Q, la cui prima Developer Preview è attesa tra marzo ed aprile, qualche settimana prima della conferenza Google I/O 2019 per gli sviluppatori Android che si terrà in Maggio. Nel frattempo sono emerse le prime novità che potrebbero arrivare su Android con questa prossima major release del sistema operativo mobile di Google.

Stando a quanto riportato dal sito XDA-Developers (via 9to5google), riferendo di essere venuto in possesso di una versione di Android Q in sviluppo e che ha testato su un Pixel 3 XL, una prima novità  è la "Dark mode / modalità scura" nativa che puo' essere attivata a livello di sistema nelle impostazioni dello schermo con tanto di opzione per l'attivazione automatica in base all'ora del giorno. Grazie a questa funzione, gli utenti potranno passare ad una interfaccia utente 'scura' con le scritte in chiaro, eventualmente con lo scambio tra l'interfaccia chiara e quella scura in automatico in base all'orario del giorno. Ad oggi, sempre piu' applicazioni offrono la possibilità di passare alla modalità scura ma solo dentro di esse, mentre il supporto nativo a livello di sistema operativo consentirà di avere la dark mode ovunque. Google stessa ha ammesso che i colori scuri consentono di risparmiare energia della batteria.

Android Q introdurrà anche nuove funzionalità per migliorare la privacy grazie a nuovi permessi. Ad esempio, l'accesso alla posizione può essere limitato a solo mentre l'applicazione è in uso e viene introdotta una nuova pagina con l'elenco delle app che possono usare determinati permessi in qualsiasi momento, anche mentre sono in esecuzione in background.

Un'altra modifica è lo spostamento dell'icona dello stato della batteria in alto sulla destra, mentre l'ora è tutta spostata sulla sinistra, sempre nella barra in alto.

Android Q dovrebbe essere disponibile per gli sviluppatori con la prime build Developer Preview entro aprile, poi le principali novità Google le presenterà alla prossima conferenza I/O 2019 in maggio, quindi la prima versione stabile di Android Q è prevista arrivare questa estate, quando sarà anche svelato il nome completo della versione che, seguendo la tradizione, sarà legato al nome di un dolce.

 
Android Q - anteprima interfaccia utente
Android Q - anteprima interfaccia utente
 

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Android Q, prime novita' rivelate: tema scuro e maggiore privacy


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?