Google fa riprendere le ricerche da dove interrotte

Google fa riprendere le ricerche da dove interrotte

Le schede attività aiutano a riprendere una ricerca da dove la si aveva interrotta in precedenza e a ritrovare facilmente pagine di interesse già visitate.

 

Scritto da , il 10/01/19

Seguici su

 
 

Google introduce le "schede attività" nella sua Ricerca sui dispositivi mobili per aiutare gli utenti a ritrovare pagine già visitate quando cercano qualcosa sullo stesso argomento o riavviare una ricerca trovando nuove informazioni correlate anzichè quelle vecchie.

Si potrebbe usare la Ricerca di Google per trovare rapidamente la risposta ad una domanda che stanno facendo in un quiz in TV ma piu' spesso si ha bisogno di qualcosa di più, come cercare informazioni che aiutano a completare un'attività più a lungo termine, sia che si tratti di trovare ricette di pasti per pianificare un nuovo regime alimentare, di ricercare nuovi esercizi di stretching per il recupero post-palestra o di intraprendere un nuovo hobby. E, dopo aver avviato una ricerca, si potrebbe voler tornare sul motore di ricerca di Google per effettuare altre ricerche legate allo stesso argomento sperando magari di proseguire l'esperienza di prima trovando nuove informazioni e non qualcosa di già visto. Per aiutare in questi "viaggi di ricerca" Google lancia le nuove "schede attività", pensate per aiutare a riprendere una ricerca da dove la si aveva interrotta in precedenza e a ritrovare facilmente pagine di interesse già visitate.

Perchè questa nuova esperienza di ricerca sia disponibile serve avere effettuato l'accesso al proprio account Google e cercare argomenti e hobby come la cucina, l'interior design, la moda, la cura della pelle e la bellezza, il fitness, la fotografia e altri ancora: quando disponibile, è possibile trovare una scheda attività nella parte superiore della pagina dei risultati. La scheda fornisce semplici modi per continuare l'esplorazione dell'argomento che si sta cercando in forma personalizzata mostrando sia collegamenti a pagine già trovate nella ricerca in precedenza che pulsanti rapidi per proseguire una ricerca precedente da dove era stata interrotta. I collegamenti proposti nella scheda attività alle pagine già visitate provengono dalla cronologia delle ricerche recenti salvata nel proprio account Google. Da questa scheda è quindi possibile fare clic su un collegamento per riaprire una pagina visitata in precedenza o ri-avviare una ricerca per scoprire nuovi aspetti dello stesso argomento. E' anche possibile contrassegnare una pagina da leggere o a cui fare riferimento in un secondo momento, basta toccare e tenere premuto il collegamento per aggiungerlo rapidamente ad una raccolta personale. E' possibile accedere alle proprie raccolte dal menu in alto a sinistra nella pagina di ricerca (sul web mobile) o dalla barra inferiore dell'app Google. E' possibile controllare ciò che appare nella propria scheda attività premendo per eliminare un elemento o disattivare una scheda toccando l'icona con 3 punti che si trova in alto sulla destra della scheda stessa.

Le schede delle attività hanno iniziato ad essere implementate il 9 gennaio 2019 sul web mobile e l'app Google in inglese negli Stati Uniti. Nell'attesa del debutto anche in Italia, se arriverà dal momento che Google non si è espressa sull'espansione della funzionalità, è possibile vedere qui sotto come si mostrano, come funzionano e come si gestiscono le schede attività e come aggiungere un collegamento ad una raccolta personale o eliminarne uno.

 
Google - anteprima delle nuove schede attivita'
Google - anteprima delle nuove schede attivita'
 
 
Google - come gestire le nuove schede attivita'
Google - come gestire le nuove schede attivita'
 
Leggi anche:

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Google fa riprendere le ricerche da dove interrotte


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?