Gmail compie 15 anni, annuncia Smart Compose in italiano e Invio ritardato delle email

Gmail compie 15 anni, annuncia Smart Compose in italiano e Invio ritardato delle email

Gmail dal 2004 è cresciuta in un prodotto a cui si affidano 1,5 miliardi di utenti per svolgere le attività quotidianamente.

 

Scritto da , il 02/04/19

Seguici su

 
 
Gmail, il servizio gratuito di posta elettronica di Google, compire 15 anni. Per festeggiare questo compleanno, Tom Holman, Senior Product Manager di Gmail, ha condiviso in un post sul blog di Google i principali cambiamenti introdotti dalla società in Gmail sin dal suo debutto nel 2014, anticipando anche cosa gli utenti possono aspettarsi dal servizio di posta elettronica già da oggi: due nuove funzionalità, tra cui una che riguarda noi italiani.

"Nel 2004, l'e-mail sembrava molto diversa da oggi. Le caselle di posta sono state sovrafollate dallo spam e non c'era un modo semplice per cercare la posta in arrivo o file. Inoltre, dovevi eliminare costantemente le email per rimanere sotto il limite di archiviazione" ha spiegato Holman, aggiungendo che Gmail è stato sviluppato per risolvere questi problemi, poi la piattaforma è cresciuta in un prodotto a cui si affidano 1,5 miliardi di utenti per svolgere le attività quotidianamente.

Gmail è stato lanciato l'1 aprile 2004 con "la potenza della Ricerca Google incorporata" e raggruppava i messaggi degli utenti in thread di conversazione, rendendo più facile trovare e rispondere ai messaggi di posta elettronica. Era anche possibile memorizzare 1 GB di dati gratuitamente: quasi 100 volte quello che era disponibile in quel momento.

 
Gmail nel 2004
Gmail nel 2004
 

A metà degli anni 2000, lo spam delle e-mail era diventato un problema, sempre piu' mail pubblicitarie arrivanano nella casella di posta in arrivo degli utenti. Gmail ha iniziato a risolvere la cosa bloccando lo spam prima che raggiungesse la casella di posta degli utenti, creando un modo in cui le persone potevano segnalare le mail come 'sospetto spam' quando ne vedevano, per rendere più sicura la posta elettronica. Nel corso degli anni, Google ha migliorato i suoi algoritmi di filtraggio dello spam usando anche l'intelligenza artificiale e oggi l'IA aiuta a bloccare quasi 10 milioni di email di spam ogni minuto.

Nel video che segue è possibile vedere l'annuncio di Google fatto nel 2007 in cui spiega come, allora, Gmail iniziava a combattere lo spam.

Leggi anche:

Gmail introduce l'antispam (2007)


Al lancio iniziale di Gmail i primi smartphone alimentati dalla piattaforma mobile di Google, Android, non esistevano - nel 2008 ha debuttato l'HTC T-Mobile G1 (conosciuto come HTC Dream). Oggi, i dispositivi mobili sono ovunque e Gmail si è evoluto dall'essere solo una piattaforma accessibile via desktop a funzionare soprattutto su smartphone e tablet, aiutando a restare in contatto anche in movimento. Gmail ha poi introdotto la funzione 'Posta in arrivo a schede', la prima del suo genere, utile perchè aiuta ad organizzare i messaggi per categoria, in modo da poter vedere le novità a colpo d'occhio. Sono poi arrivate funzionalità basate sull'intelligenza artificiale e che aiutano a rispondere più velocemente e rimanere al passo delle cose da fare, come ad esempio Smart Reply, che suggerisce le risposte in fondo ad un messaggio, e Nudges, notifiche che ricordano che si potrebbe dover rispondere ad una mail di qualche giorno prima di cui magari ci si è dimenticati.

Leggi anche:

Le novita' di Gmail subito disponibili

Gmail si è evoluto molto negli ultimi 15 anni e continuerà ad evolversi negli anni a venire. Google ha detto che sta lavorando per rendere Gmail più "assistivo".

Si potrebbe aver già avuto modo di utilizzare la funzionalità Smart Compose basata su AI che aiuta a scrivere e-mail più rapidamente (Google ha detto che ha già fatto risparmiare alle persone di digitare oltre 1 miliardo di caratteri ogni settimana, pari circa alle pagine di 1.000 copie di 'Il Signore degli Anelli'). Da ora, Smart Compose includerà il supporto per più lingue (spagnolo, francese, italiano e portoghese) e arriva sui dispositivi Android (in precedenza era disponibile solo su dispositivi Pixel 3), mentre arriverà prossimamente anche su iOS. Smart Compose sta anche diventando più intelligente. Personalizza i suggerimenti per l'utente, quindi se l'utente è solito preferire una parola piuttosto che un'altra per esprimere qualcosa Smart Compose sarà in grado di suggerire proprio quella, ma potrebbe anche suggerire una frase in base al contesto della email scritta.

E ancora, diventa possibile decidere quando le proprie email verranno consegnate alla posta in arrivo di qualcun altro. E' stata infatti aggiunta una nuova funzionalità che consente di pianificare l'invio dell'e-mail in una data o un'ora futura, il che è utile se si lavora con contatti di altre zone d'orario o se si desidera evitare di scrivere a qualcuno che si sa essere in vacanza, per fargli recapitare quindi la mail giusto al suo ritorno. 
Leggi anche: Gmail, come usare Scrittura intelligente - Smart Compose

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Gmail compie 15 anni, annuncia Smart Compose in italiano e Invio ritardato delle email


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?