Windows Phone, da Marzo addio alla Chat di gruppo

Windows Phone, da Marzo addio alla Chat di gruppo

Microsoft ha informato gli utenti che, a partire da Marzo 2015, la funzionalita' Club in Windows Phone non sara' piu' supportata. Si potranno comunque visualizzare e usare gli album di foto, i calendari e le note del club. Gli utenti che invece hanno deciso di utilizzare Windows Phone 10 Technical Preview, dopo l'aggiornamento, non saranno in grado di visualizzare le chat.

 

Scritto da , il 21/02/15

Seguici su

 
 
Quando Windows Phone 8 venne lanciato sul mercato nel 2012, uno delle nuove funzionalità era Club, una estensione di Hub Contatti, la quale consente agli utenti di tenere conversazioni e condividere foto, note e calendari in gruppi privati.

Evidentemente il servizio non ha destato così tanto interesse, infatti Microsoft ha fatto sapere che il supporto per il servizio terminerà il mese prossimo. "Stiamo aprendo la strada a nuove funzionalità di Windows 10, le quali vi aiuteranno a rimanere in contatto con le persone che contano di più", annuncia la compagnia in una e-mail riportata dal sito The Verge.

Gli utenti di Windows Phone 8 per il momento saranno in grado di visualizzare le loro chat esistenti, anche se da Marzo non saranno più in grado di crearne di nuove o inviare messaggi. Per coloro che faranno l'aggiornamento alla Technical Preview di Windows 10 ai telefoni, le chat saranno rimosse del tutto.

Era già chiaro che la funzionalità non era presente nella versione di anteprima pubblicata la scorsa settimana, ma l'affermazione di Microsoft conferma che non solo la funzionalità Club non sarà mai più resa nelle versioni future di Windows 10, ma in aggiunta cesserà di funzionare del tutto anche sui dispositivi Windows Phone esistenti.

Anche se la mossa infastidirà chi era abituato ad usare Club, è probabilmente la mossa giusta per Microsoft, che renderà nel lungo periodo. Infatti una funzione di chat di gruppo, basata su tutti i membri che utilizzano Windows Phone per la piena funzionalità, non si adatta con la strategia più aperta della società di mettere il suo software su diversi sistemi operativi - soprattutto quando si possiede GroupMe, una robusta ma raramente promossa piattaforma di servizio messaggistica.

Il tempo dirà in che misura Microsoft prevede di estendere la messaggistica nella struttura finale di Windows 10.

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Windows Phone, da Marzo addio alla Chat di gruppo


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?