Cortana traccia mail per gestire Impegni e Voli

Cortana traccia mail per gestire Impegni e Voli

 

Scritto da , il 27/01/16

Seguici su

 
 

Microsoft sta preparando interessanti novità per il suo assistente digitale Cortana da introdurre con un prossimo aggiornamento in Windows 10. Dopo aver introdotto la scansione delle mail per trovare voli in programma, Microsoft sta testando una funzionalità che permetterà agli utenti di meglio gestire i propri impegni. Presto Cortana ricorderà gli appuntamenti fissati via mail.

Uno dei punti forti di Cortana è sempre stata la sua capacità di ricordare gli appuntamenti del calendario e altri eventi senza la necessità dell'interazione dell'utente. All'ultima WWDC 2015 di Apple, è stato annunciato che la prossima versione di Siri per iOS 9 offrirà una funzionalità simile. Microsoft deve quindi continuare ad innovare il suo Cortana se vuole essere un passo avanti la concorrenza.

L'assistente digitale di Microsoft controllerà la posta in cerca di frasi in cui promettiamo di fare qualcosa entro una tale data, sia che fissiamo un incontro di lavoro che un appuntamento con una ragazza. Cortana riuscirà a riconoscere gli impegni, e quindi suggerirà la creazione di un promemoria.

La nuova funzione per gestire gli impegni di Cortana è al momento disponibile solo per gli iscritti al programma Windows Insider, che permette di provare in anteprima alcuni degli aggiornamenti per Windows 10 al fine di controllare la presenza di eventuali bug prima del rilascio finale.

"Cortana cercherà le email in cui hai detto che stai per fare qualcosa", spiega Marcus Ash di Microsoft in un'intervista con The Verge. Se si invia una e-mail a un amico o un collega con il contenuto del tipo "vengo a prenderti in aeroporto lunedi' alle 5 del mattino quando atterri" o "finiro' questo documento importante entro la settimana" allora Cortana suggerirà la creazione di un promemoria per aiutare a ricordare l'impegno.

Come altre caratteristiche di Cortana che prevedono l'analisi di informazioni degli utenti, la scansione delle e-mail viene completata a livello locale nel pc dell'utente in modo che i dati non vengano inviati ai server di Microsoft fino a quando l'utente non accetta di aggiungere un promemoria (che a questo punto si sincronizza su tutti i dispositivi dell'utente grazie al cloud). Per gli utenti che comunque non vogliono utilizzare la funzione, resta possibile disattivare la scansione delle e-mail.

Permettere la scansione delle mail a Cortana serve anche per una funzione che è gia' disponibile da alcuni mesi: gestire i viaggi in aereo.

 
Cortana come funziona
Cortana come funziona
 

Cortana gestisce voli in aereo

Cortana, l'assistente vocale che si trova sui dispositivi Windows Phone e da Luglio anche su PC con Windows 10, nel mese di giugno 2015 è stato aggiornato da Microsoft per gestire i viaggi in aereo degli utenti nel modo migliore possibile.

In un post sul blog aziendale, Microsoft ha descritto diversi nuovi modi attraverso i quali Cortana puo' aiutare i viaggiatori in quasi tutte le fasi del viaggio, dal controllare le email sul volo al traffico sulle strade per raggiungere l'aeroporto al capire quanto si sta spendendo per viaggiare all'estero.

Chi viaggia e dispone di un telefono Windows Phone può sapere che in realtà Cortana è sempre stato in grado di assistere gli utenti nei voli. Ma grazie alle novità introdotte lo scorso giugno l'assistente digitale di Microsoft è in grado di fare molto di piu'.

Se si riceve nella casella di posta una e-mail relativa ad un volo, Cortana chiede se c'è bisogno di aiuto nel tracciare le fasi di quel volo. Se si risponde Sì, allora Cortana inizia a documentare il viaggio in Notebook, una piccola finestra che mantiene traccia degli sviluppi su un determinato argomento. Ad esempio, l'app Notebook è in grado di ricordare l'itinerario e le altre attività connesse al viaggio in modo da non dover ogni volta andare alla ricerca delle email alla ricerca di informazioni specifiche.

Leggi anche:
 
Cortana, update sui voli
Cortana, update sui voli
 

Tramite Cortana è anche possibile accedere ai piani di viaggio facendo richieste come "Mostrami i miei voli". È possibile ottenere in modo più preciso informazioni su un volo, semplicemente chiedendo "Mostrami i miei voli per New York nel mese di agosto." In risposta, Cortana richiama tutti i dettagli disponibili sul volo in questione.

Il giorno prima del volo, Cortana ricorda quando inizia il check-in on-line e si collega al sito della compagnia nella pagina dedicata al check-in per completare il processo. Cortana fornisce inoltre le più recenti previsioni del tempo per il luogo che si andrà a raggiungere all'atterraggio. Il giorno del volo, Cortana monitora le condizioni del traffico per trovare la strada più libera per raggiungere l'aeroporto. Una volta in aeroporto, Cortana mostra una mappa del luogo in modo da sapere dove lasciare i bagagli e si prende cura di altri compiti che anticipano il volo.

Inoltre, se la destinazione è un paese straniero, Cortana si trasforma anche in un convertitore di valuta in modo da sapere quanto costano le cose per sapere quanto si sta spendendo.

Microsoft ha grandi ambizioni per Cortana. Attualmente è disponibile su Windows Phone 8.1 e Windows 10.

Leggi anche:

Cortana trova i testi delle canzoni per voi

Cercare il testo di una canzone? Per gli utenti di Windows ci pensa Cortana, ma non siamo ancora ai livelli di Shazam, Siri o Google Now.

Microsoft in un precedente aggiornamento di Cortana ha aggiunto la capacità al suo assistente digitale di cercare i testi delle canzoni per voi in modo da poter cantare insieme ai vostri artisti preferiti mentre state ascoltando le loro canzoni

E' molto semplice avere il testo di una canzone sfruttando Cortana: basta chiedere "lyrics for song name by artist name" che tradotto in italiano diventerebbe "testo per NOME DEL BRANO di NOME ARTISTA" dove bisogna sostituire al posto di NOME DEL BRANO e NOME DI ARTISTA le rispettive informazioni di vostro interesse. Fatto questo, in pochi secondi, si ottiene il testo del brano cercato.

Forse la funzione sarebbe più utile se a Cortana bastasse ascoltare pochi secondi di un brano, riconoscerlo, quindi cercare il testo e mostrarlo all'utente. Non sempre, infatti, sappiamo il titolo e l'artista di ciò che si ascolta. Chi ha già provato la nuova funzione, tuttavia, ha detto che il servizio funziona bene.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Cortana traccia mail per gestire Impegni e Voli


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?