Microsoft vuole aprire Cortana agli sviluppatori di terze parti per competere con Amazon Echo e Google Home

Microsoft vuole aprire Cortana agli sviluppatori di terze parti per competere con Amazon Echo e Google Home

Microsoft ha aperto il suo assistente digitale Cortana agli sviluppatori e produttori di terze parti. Nel 2017 arriva da Microsoft con Harman Kardon speaker intelligente concorrente a Amazon Echo e Google Home.

 

Scritto da , il 17/12/16

Seguici su

 
 

Microsoft ha aperto il suo assistente digitale Cortana agli sviluppatori e produttori di terze parti, i quali possono ora avere accesso alle API di Cortana per integrare l'assistente nei loro software e hardware. Notizia che non sorprende, se consideriamo il piano di Microsoft di sfruttare la grandezza di Windows e l'intelligenza del suo assistente digitale Cortana per competere con Google e Amazon nelle case intelligenti.

Come Google ha il suo Home e Amazon il suo Echo, anche Microsoft sta lavorando ad un proprio speaker per la casa 'smart'. Tale dispositivo è già stato annunciato, ed è uno speaker da Harman/Kardon che si prevede verrà rilasciato nel 2017.

Nel blog di Windows, Microsoft ha delineato i suoi piani futuri legati allo speaker smart, rivelando che Cortana viene aperto sia a sviluppatori software che hardware di terze parti: "noi crediamo che ognuno merita un assistente personale. Uno per aiutare a far fronte a tutto, dal lavoro alla vita domestica. Calendari, le comunicazioni e gli impegni. Un assistente che sia disponibile ovunque ne abbiate bisogno".

Per l'azienda di Redmond, siamo all'inizio di una rivoluzione tecnologica nel campo dell'intelligenza artificiale: "L'assistente digitale personale è l'interfaccia dove tutta la potenza di questa intelligenza [artificiale] può diventare un prolungamento di ciascuno di noi". Pe riuscire in questo, Microsoft ha bisogno del supporto di una comunità che "è ugualmente impegnata nel raggiungere risultati e in grado di condividerne i benefici".

In pratica, terzi produttori e sviluppatori saranno in grado di incorporare l'assistente vocale di Microsoft nei propri dispositivi e applicazioni.

Per gli sviluppatori di software, Microsoft ha preparato il Cortana Skills Kit, che è un insieme di strumenti che consentono agli sviluppatori di integrare l'assistente nelle loro applicazioni, dunque gli utenti saranno in grado di utilizzare i comandi vocali per svolgere azioni. L'anteprima del kit è già disponibile per selezionati partner (Knowmail, Capital One, Expedia, TalkLocal) ma sarà piu' ampiamente disponibile dai primi mesi del 2017. 

Per i produttori di hardware Microsoft rende disponibile il Cortana Devices SDK, attualmente disponibile per un numero limitato di partner e che sarà piu' ampiamente disponibile dal 2017. Secondo Microsoft, il nuovo SDK è stato progettato con in mente la diversità e per questo supporterà varie piattaforme, tra cui Android, Windows e Linux.

Il kit Cortana Skills è stato progettato per aiutare gli sviluppatori a raggiungere il crescente pubblico di 145 milioni di utenti Cortana. Il Devices SDK "permetterà agli OEM e ODM di creare una nuova generazione di dispositivi personali intelligenti" promette Microsoft.

"Noi crediamo che il vostro assistente personale vi debba aiutare in tutta la giornata ovunque vi troviate: a casa, sul lavoro e ovunque nel mentre. Per fare questo Cortana deve essere legato a voi, ma non a qualsiasi piattaforma o dispositivo. Ecco perché Cortana è disponibile su Windows 10, su Android e iOS, su Xbox e su piattaforme mobili" scrive Microsoft.

A parte il video qui sotto, non abbiamo altre informazioni disponibili circa lo speaker intelligente con Cortana integrato a cui Microsoft sta lavorando in collaborazione con Harman Kardon, leader nel settore dell'audio di alta qualità. Microsoft ha detto che avrà più notizie da condividere l'anno prossimo circa i piani per questo speaker. 

Harman Kardon e Cortana: anteprima dello speaker intelligente Microsoft



Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Microsoft vuole aprire Cortana agli sviluppatori di terze parti per competere con Amazon Echo e Google Home


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?