Recensione Chuwi Lapbook, il PC portatile da 170 euro

Recensione Chuwi Lapbook, il PC portatile da 170 euro

Dal mercato Cinese oltre a Smartphone, accessori, Tablet e Smartwatch arrivano anche i PC ed oggi vi presentiamo il Chuwi Lapbook disponibile online a circa 170 euro.

 

Scritto da , il 21/02/17

Seguici su

 
 

Abbiamo spesso portato recensioni di Tablet, Smartwatch oppure Smartphone proveniente dal mercato Cinese ma per la prima volta parliamo oggi di un vero e proprio PC ovvero il Chuwi Lapbook che potete acquistare su Gearbest utilizzando tra l’altro il codice sconto laptop11 che vi permetterà di risparmiare qualche euro.

All’interno della confezione di vendita troviamo il nostro dispositivo, cavo USB con presa proprietaria, alimentatore da parete con presa Europea e manuali guida.

I materiali adottati sono comunque buoni pur trattandosi di un device economico, la plastica è il componente più utilizzato ma nonostante questo non scricchiola in maniera eccessiva ed abbiamo apprezzato anche la rifinitura opaca che copre il display e permette quindi di non trattenere le impronte mantenendo comunque una visibilità in esterno discreta.

 

 

Scheda tecnica:

• Display da 15,6 pollici LED IPS Full HD 1920 x 1080 pixel
• Fotocamera da 2 megapixel
• Windows 10 Home con licenza originale
• Processore Intel Cherry Trail Z8300 Quad Core da 1,44 Ghz che raggiunge 1,84 Ghz
• 4 GB di memoria RAM DDR3L
• 64 GB di memoria interna eMMC
• Bluetooth 4.0
• Wi-Fi 2,4 Ghz
• Scheda grafica Intel HD 8* Generazione
• Slot Micro SD
• Due Slot USB (2.0 + 3.0)
• Collegamento auricolari
• Batteria da 10000 mAh

 

 

Si tratta di un prodotto pronto all’uso dato che lo accendete e troverete subito le prime impostazioni del sistema operativo di Microsoft, l’unica cosa da fare è impostare la lingua Italiana di default e lasciare scaricare tutti i vari dati del caso ma per il resto non ci sono riferimenti al mercato Cinese e questo è assolutamente un bene.

Di pregi ne troviamo molto, il prezzo è assolutamente il più importante ed a proposito di questo vi ricordiamo di puntare alla spedizione Italy Exoress che non prevede il pagamento di dazi doganali, l’autonomia è il secondo dato che si superano tranquillamente le 8 ore di utilizzo medio e la sua versatilità non è da meno dato che può far girare, nei limiti dell’Hardware, ogni applicazione che gira sul vostro normale PC.

 

 

 

Di contro troviamo però una tastiera con Layout Americano che potete sostituire via Software con una normale QWERTY non avendo però tutte le figure correte sui pulsanti, la ricarica è molto lenta ed impiega circa 4 ore e 30 e, nel nostro caso, qualche giorno dopo aver registrato la recensione video abbiamo iniziato a verificare dei crash quindi ci rivolgeremo all’assistenza ma questo potrebbe essere un caso rivolto solo al nostro esemplare.

 

 

In conlcusione Chuwi Lapbook è un prodotto davvero interessante che sembra avere un rapporto qualità prezzo eccellente, non è sicuramente il miglior notebook in commercio e non è un PC adatto al gaming ma se cercate qualcosa di versatile senza grandi pretese forse potrebbe essere l’acquisto che fa per voi.

Vi lasciamo ora alla nostra recensione video invitandovi come sempre ad iscrivervi al nostro canale Youtube ed al nostro canale Telegram, buona visione!

Recensione Chuwi Lapbook, il portatile da 170 euro



Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Recensione Chuwi Lapbook, il PC portatile da 170 euro


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?