Microsoft BUILD 2017: cosa aspettarsi

Microsoft BUILD 2017: cosa aspettarsi

Microsoft tiene quest'anno la sua annuale conferenza BUILD il il 10 maggio. Cosa aspettarsi?

 

Scritto da , il 10/05/17

Seguici su

 
 

Microsoft tiene quest'anno la sua annuale conferenza BUILD il il 10 maggio. Cosa aspettarsi?

La Conferenza Build di Microsoft ogni anno serve come evento per rilasciare agli sviluppatori nuovi strumenti per scrivere applicazioni o creare hardware compatibili con Windows, ma serve anche come vetrina per anticipare i progetti a cui la società sta lavorando e che intente introdurre in futuro.

Windows 10: nuova veste grafica 
Microsoft dovrebbe ancora rilasciare un secondo importante aggiornamento di Windows 10 nel 2017 - attualmente conosciuto col nome in codice Redstone 3 - previsto disponibile da questo autunno, ma cio' che introdurrà potrebbe essere svelato a BUILD 2017. E' atteso nella nuova versione un rinnovamento grafico dell'interfaccia utente che risponde alle regole del nuovo linguaggio di design chiamato Project Neon. Secondo il sito Windows Central, la nuova veste grafica di Windows 10 porterà più texture, illuminazione, animazioni e elementi app che "scappano" dai bordi delle finestre. Una nuova funzione per Windows 10 denominata My People, esclusa dal recente aggiornamento Creators Update, dovrebbe andare a rendere più facile raggiungere gli amici attraverso le applicazioni che usano per la comunicazione.

Cortana: una piattaforma voce per piu' tipi di dispositivi
Microsoft vuole rendere il suo assistente Cortana una piattaforma universale e, dopo aver debuttato sui dispositivi mobili Windows Phone e poi su PC in Windows 10, è destinata ad arrivare nei dispositivi domestici, a partire dall'altoparlante intelligente Invoke realizzato in collaborazione con Harman Kardon.

Windows 10 S
Pochi giorni fa Microsoft ha presentato Windows 10 S, una versione del suo sistema operativo pensato per computer destinati a studenti e scuole, una risposta ai Chromebook con Chrome OS di Google. Il primo ed unico dispositivo con Windows 10 S annunciato è stato il Surface Laptop, e a BUILD 2017 potrebbero essere svelati altri hardware da altri produttori.

Niente Surface Pro 5 ma un Pro 4 aggiornato
Sono trascorsi circa 18 mesi dal rilascio del Surface Pro 4, stessa quantità di tempo trascorsa dal rilascio del Surface Pro 4 dopo il Surface Pro 3. E' stato detto che Microsoft volesse attendere la disponibilità dei nuovi processori Kaby Lake di Intel per lanciare la nuova generazione del suo tablet, il Surface Pro 5, ma di recente il capo della divisione Surface di Microsoft, Panos Panay, ha detto che non arriverà un nuovo Surface Pro 5 quest'anno o fino a quando per questo tipo di prodotto non saranno disponibili cambiamenti 'significativi' al di là dell'aggiornamento all'ultimo processore. Per questo, a BUILD 201 7 Microsoft potrebbe al massimo aggiornare l'attuale Surface Pro 4 con i nuovi processori Kaby Lake.

VR, AR, HoloLens e Xbox
Microsoft potrebbe mostrare a BUILD 2017 i recenti progressi fatti nei campi della realtà virtuale e realtà aumentata, e in particolare svelare le novità riguardanti il progetto HoloLens. Riguardo gli appassionati di videogiochi e console, Microsoft potrebbe presentare novità riguardo una maggiore integrazione dell'ecosistema Xbox nel prossimo aggiornamento Redstone 3 di Windows 10.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Microsoft BUILD 2017: cosa aspettarsi


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?