Nokia vende mappe HERE alle tedesche Bmw, Mercedes e Audi

Nokia vende mappe HERE alle tedesche Bmw, Mercedes e Audi

 

Scritto da , il 03/08/15

Seguici su

 
 

Dopo diverse indiscrezioni legate alla possibilità che Nokia stava cercando di vendere il suo business di mappe HERE è arrivata l'ufficialità: sono i più grandi produttori di auto tedeschi ad aver concluso un accordo per acquistare l'attività di cartografia digitale di Nokia Corp.

L'accordo è comune per questi marchi: BMW, Audi (Volkswagen) e Mercedes (Daimler), che hanno nel complesso offerto 2,8 miliardi di euro. La loro offerta ha battuto le offerte rivali tra cui quella di Uber Technologies, che secondo il New York Times aveva offerto 3 miliardi di dollari (circa 2,7 miliardi di euro) e le cinesi Baidu e Tencent Holdings (con Navinfo).

Nokia, il gruppo di telecomunicazioni finlandese che ha venduto la propria attività Devices and ervices a Microsoft lo scorso anno, ha creato il business Here sulla base di Navteq, un servizio di mappatura che ha acquistato nel 2008 per 8.1 miliardi di dollari.

Nokia Here, con sede a Berin, è un fornitore principale di servizi di mappatura con i dati raccolti su quasi 200 paesi. Here fornisce produttori di dispositivi di navigazione e le automobili così come siti web e applicazioni che fanno uso di mappe digitali ad alta precisione . Queste ultime sono di vitale importanza per le future automobili che si guidano da sole, perché queste richiedono dati costantemente aggiornati di un ambiente e precisi al centimetro.

Leggi anche: Nokia pronta a vendere le mappe HERE

Mentre Google Maps ha una stima un miliardo di utenti di telefonia mobile, pari a circa 10 volte la quantità di utenti stimati di HERE su smartphone, la divisione di Nokia domina nella mappatura automobile - un campo in cui Google e Apple, che ha lottato con il suo servizio proprietario di mappe, sono sempre in cerca di crescere.

Il servizio di mappatura di Nokia detiene più di una quota di mercato globale dell'80 per cento per i sistemi di navigazione integrati nelle auto, e spende centinaia di milioni di dollari ogni anno per aggiornare le sue mappe che spaziano da New York a New Delhi. HERE, che ha sede a Berlino, impiega circa 6.000 persone in tutto il mondo per mantenere le mappe digitali di Nokia e dei servizi connessi con quasi tre milioni di cambiamenti al giorno. L'unità ha registrato un fatturato annuo di 1,1 miliardi di dollari, o meno dell'8 per cento del totale delle vendite di Nokia nel 2014, secondo i documenti aziendali.

"E' estremamente difficile ottenere questo tipo di dati di mappatura", ha detto Jamie Moss, analista presso la società di ricerca tecnologica Ovum a Londra. "Altro che Google, HERE è una delle poche aziende in grado di offrire questi dati in questo momento."

Leggi anche:

Nokia aveva annunciato nel mese di aprile che stava valutando la vendita del suo business Here dopo aver accettato di acquistare Alcatel-Lucent e concentrarsi su apparecchiature di telecomunicazione. Già lo scorso aprile nella lista dei possibili acquirenti c'era 'un gruppo di produttori tedeschi' ma non sapevamo quali di preciso. Ora li sappiamo: BMW, Audi di Volkswagen e Mercedes-Benz di Daimler, che sono i principali produttori al mondo di auto di lusso.

Le case automobilistiche temevano che la tecnologia di Nokia potesse cadere nelle mani di Google, che ha già la sua tecnologia utilizzata in Maps, ma in lizza c'erano anche Uber Technologies e persino Apple.

"L'acquisizione ha lo scopo di assicurare la disponibilità a lungo termine di prodotti e servizi Here per la creazione di una piattaforma per le mappe cloud-based e di altri servizi di mobilità accessibili a tutti i clienti del settore automobilistico e in altri settori", hanno detto BMW, Audi e Daimler in un comunicato stampa congiunto.

Come parte dell'accordo, come riportato dal Wall Street Journal, Nokia Here manterrà la sua autonomia con l'azienda che continuerà a servire le case automobilistiche rivali.

Nokia Here ha conseguito un utile operativo di 28 milioni di euro da ricavi per 552 milioni di euro nel primo semestre dell'anno 2015. L'unità aveva 6.454 dipendenti alla fine del mese di giugno.

Le case automobilistiche hanno detto che si aspettano di chiudere l'operazione nel primo trimestre del 2016, previa approvazione delle autorità antitrust competenti. 


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Nokia vende mappe HERE alle tedesche Bmw, Mercedes e Audi


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?