Philips Fidelio NC1L, le prime cuffie dotate connettore Lightning

Philips Fidelio NC1L, le prime cuffie dotate connettore Lightning

Philips Fidelio NC1L sono le prime cuffie dotate di Active Noise Cancellation e di connessione digitale diretta ai dispositivi iOS attraverso il connettore Lightning. Disponibili in Europa per 299 euro.

 

Scritto da il 14/01/15 | Pubblicato in accessori | cuffie | Philips | Archivio 2015

Seguici su

 
 

Philips all'ultimo CES a Las Vegas ha presentato Fidelio NC1L, le prime cuffie dotate di Active Noise Cancellation e di connessione digitale diretta ai dispositivi iOS attraverso il connettore Lightning.

Le cuffie Philips Fidelio NC1L sono dotate di Active Noise Cancelling per una cancellazione del rumore completamente immersiva, ascolto Open-ear per sentire il rumore ambientale per riuscire ad ascoltare quello che succede intorno durante l’utilizzo delle cuffie, e Natural voice, un livello calibrato dell’Active Noise Cancellation per ottenere un’esperienza più naturale e confortevole quando si effettuano chiamate utilizzando il microfono integrato.

L’annuncio delle cuffie Fidelio NC1L segue il lancio delle cuffie Fidelio M2L avvenuto a settembre 2014. Fidelio NC1L sono tra le prime sul mercato ad avere una connessione digitale diretta con dispositivi iOS attraverso il connettore Lightning.

Lightning è il connettore prodotto da Apple a partire dal 2012, la cui interfaccia è compatibile con iPhone 5, iPod touch 5G, iPad 4G, iPad mini, iPod nano 7G e successivi. Il connettore è stato pensato per sostituire il vecchio, e ormai obsoleto, connettore dock a 30 pin.

Le cuffie Philips Fidelio NC1L hanno una calibrazione della banda sugli alti e driver al neodimio che migliorrano l'esperienza sonora in movimento. Compatti, pieghevoli e leggeri, i padiglioni auricolari con effetto memoria sono progettati per fornire ergonomicità, comfort elevato e traspirabilità.

Le cuffie Philips Fidelio NC1L saranno disponibili nei paesi dell’Europa occidentale la prossima primavera al prezzo suggerito al pubblico di 299 euro.

Leggi anche:
Leggi anche:

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria