Qualcomm, nuovi chip di serie Snapdragon 600 e 400

Qualcomm, nuovi chip di serie Snapdragon 600 e 400

Qualcomm ha annunciato quattro nuovi processori Snapdragon delle famiglie Snapdragon 600 e Snapdragon 400 destinati a migliorare l'esperienza utente e la connettività per dispositivi mobili ad alte prestazioni e alto volume. I nuovi processori sono: Snapdragon 620, Snapdragon 618, Snapdragon 425 e Snapdragon 415.

 

Scritto da , il 19/02/15

Seguici su

 
 

Qualcomm ha annunciato quattro nuovi processori Snapdragon delle famiglie Snapdragon 600 e Snapdragon 400 destinati a migliorare l'esperienza utente e la connettività per dispositivi mobili ad alte prestazioni e alto volume. I nuovi processori sono: Snapdragon 620, Snapdragon 618, Snapdragon 425 e Snapdragon 415.

Snapdragon 620 e Snapdragon 618 sono gli ultimi chip nati in casa Qualcomm nella famiglia 600 che promettono livelli di prestazioni maggiori rispetto alle SoC di precedente generazione grazie a CPU integrate ARM Cortex A-72 a 64-bit e al nuovo modem LTE X8. 

I nuovi processori Snapdragon 425 e Snapdragon 415 sono gli ultimi chip nati in casa Qualcomm nella famiglia 400, entrambi dotati di CPU octa-core. in particolare, Snap 425 raddoppia la velocità di scaricamento e caricamento su rete LTE con il modem LTE X8, così come le funzionalità avanzate della fotocamera con doppio ISP e audio altamente affidabile. Il chip Snapdragon 415 integra LTE X5, supportando una velocità di scaricamento fino a 150 Mbps.

Il chipset Snapdragon 415 è ora in fase di campionamento e Qualcomm prevede che sarà disponibile nei dispositivi in commercio nella prima metà del 2015. Sul mercato vedremo, invece, i primi dispositivi alimentati dai processori Snapdragon 620, 618 e 425 nel corso della seconda metà dell'anno.

"Siamo entusiasti di annunciare i processori Snapdragon 620 e 618 che prevedono una grafica, una fotocamera, una tecnologia di acquisizione video in 4K e una connettività di nuova generazione, tutte funzionalità di livello premium che fino a questo momento trovavano spazio solo nei prodotti Snapdragon di classe 800. Entrambi i processori Snapdragon 620 e 618 sono dotati di supporto LTE X8 , connettività presente anche su Snapdragon 425, il primo della serie 400 a prevedere questa importante velocità", ha dichiarato Alex Katouzian, senior vice president of product management, Qualcomm Technologies.

Al momento, il chipset di Qualcomm con le prestazioni più alte è lo Snapdragon 810, che integra il supporto per connessione LTE con velocità avanzata, grazie alla compatibilità LTE Advanced con Cat 9 (fino a 450 Mbps in download), oltre alla miglior copertura LTE grazie a Qualcomm RF360 Front End Solution Antenna Tuner which. S810 ha un processamento a 64 bit con i quattro CPU ARM A57 fino a 2,0 GHz e gli altri quattro core ARM A53 fino a 1,5 GHz. La SoC promette qualità e chiarezza delle immagini migliori, grazie al dual 14-bit ISP in grado di gestire immagini fino a 55 Megapixel, supporto per videogiochi a risoluzione 4K grazie al processore grafico Adreno 430 con prestazioni migliorate del 30% e consumi di energia calati del 20%. I dispositivi alimentato dal chip 810 sono in grado di registrare e riprodurre video in qualità 4K, sia sullo smartphone sia su schermi esterni. Infine, il chip è compatibile con Dolby Atmos, con riproduzione musica fino a 24 bit e 192 kHz attraverso Qualcomm Hexagon V56 DSP.

"La strategia di Qualcomm Technologies è sempre stata quella di introdurre funzionalità premium inizialmente nella fase di progettazione della famiglia premium Snapdragon 800, e poi trasferendo le stesse capacità nei prodotti Snapdragon 600, 400 e 200, in modo da aiutare i nostri clienti a fornire esperienze eccellenti anche a tutti quegli utenti maggiormente attenti ai costi”  ha proseguito Katouzian.

Nelle ultime settimane si sono moltiplicate le voci secondo le quali Qualcomm ha dovuto affrontare il problema del surriscaldamento del chip Snapdragon 810. Di recente, è stato confermato che i nuovi chip non soffrono di problemi di questo tipo. LG ha già annunciato il suo primo dispositivo che verrà alimentato dal chip Snapdragon 810, e si tratta di LG G Flex2. Il prossimo top di gamma di Samsung, il Galaxy S6, invece, non verrà alimentato dal chip Snap 810.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Qualcomm, nuovi chip di serie Snapdragon 600 e 400


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?