OnePlus 2, analisi DxO Mark: la Fotocamera si comporta Bene

OnePlus 2, analisi DxO Mark: la Fotocamera si comporta Bene

DxO Mark, societa' specializzata nell'analisi delle fotocamere sugli smartphone, ha preso in considerazione il modello di punta di OnePlus. OnePlus si e' comportato nel complesso bene, anche se non e' ai livelli di Sony Xperia Z5, di iPhone 6S Plus o di Samsung Galaxy S6. Ma ci puo' stare: si tratta pur sempre di uno smartphone il cui costo e' inferiore di almeno 2-300 euro dai vari top di gamma.

 

Scritto da , il 03/02/16

Seguici su

 
 

DxO Mark, società specializzata nell'analisi della fotocamera dei vari smartphone in circolazione, ha focalizzato la propria attenzione sul prodotto di punta di una nota società cinese: OnePlus.

OnePlus 2 è un telefono eccellente per le fotografie scattate da fermo, mentre è un pò più impacciato nella registrazione dei filmati. In ogni caso lo smartphone non riesce ad arrivare ai livelli di Sony Xperia Z5, di Samsung Galaxy Note 5, di iPhone 6S Plus o di Nexus 6P, tanto per fare degli esempi. Ma ciò è anche comprensibile se si considera che il prodotto costa in media 2-300 euro in meno ai rivali.

Il punteggio DxOMark Mobile raggiunto da OnePlus 2 è di 76 punti su 100. Lo smartphone si comporta particolarmente bene nelle fotografie fisse (in questo frangente si è aggiudicato un punteggio di 80), mentre cala un pò nelle prestazioni durante la registrazione dei video (67 punti). Le fotografie sono in grado di catturare un buon livello di dettaglio in tutte le condizioni di luminosità.

Quando c'è una fonte di luce molto forte si possono presentare dei lievi disturbi. Per quanto concerne le riprese in ambienti esterni, il bilanciamento del bianco è preciso e, con una buona luminosità, la messa a fuoco automatica è veloce. OnePlus 2 inoltre ha un'eccellente flash, che ha ottenuto un punteggio di 4,6 punti su 5, che da come risultato una buona esposizione, la conservazione del dettaglio e la precisione nei colori.

Come anticipato, quando c'è troppa luce emergono dei piccoli problemi. Le immagini tendono a essere leggermente sottoesposte in maniera da mantenere vivi i dettagli delle aree più chiare. Ciò fa si che gli altri elementi siano più scuri del necessario (è pur vero che dalle impostazioni della fotocamera di OxygenOS si può facilmente correggere il livello di esposizione). Si notano inoltre alcune sfumature tendenti al rosa quando ci sono elementi con forte contrasto.

Le immagini scattate negli interni o con poca luminosità tendono ad avere un buon livello di dettaglio ma presentano del rumore. Quest'ultimo è particolarmente evidente nelle aree omogenee. Per quanto riguarda l'esposizione, in queste condizioni e anche quando c'è molta luce lo smartphone ha ottenuto un punteggio di 83 centesimi.

Il flash funziona piuttosto bene, come anticipato. La messa a fuoco automatica è precisa e produce immagini definite nella maggior parte delle circostanze; quando c'è molta luce funziona meglio.

Per quanto concerne i video, OnePlus 2 ne registra di molto buoni quando c'è molta luce, riuscendo peraltro a gestire piuttosto bene il rumore e la stabilizzazione. C'è qualche difficoltà nell'esposizione quando si cambiano le scene, così come si notano degli errori nella messa a fuoco. La stabilizzazione quando c'è poca luce non è efficace come quando ce n'è tanta, pertanto i movimenti tendono a essere meno ammortizzati.

Un consiglio pertanto può consistere nell'evitare di cambiare scenario durante una ripresa. Eventualmente, se per esempio si passa dal giardino al soggiorno, registriamo due video separati.

Facciamo un riepilogo dei singoli punteggi ottenuti da OnePlus 2.

FOTOGRAFIA: 80/100
• Esposizione e contrasto: 83
• Colore: 77
• Messa a fuoco automatica: 73
• Tessitura: 83
• Rumore: 82
• Artefatti: 81
• Flash: 90

VIDEO: 67/100
• Esposizione e contrasto: 79
• Colore: 71
• Messa a fuoco automatica: 51
• Tessitura: 80
• Rumore: 74
• Artefatti: 70
• Stabilizzazione: 56

Nota bene.
Il 'problema' di questo genere di valutazioni è che si basano su una determinata versione firmware dello smartphone. Ciò significa che se OnePlus rilascia un aggiornamento, questo potrebbe varare alcuni parametri. Inoltre se gli utenti hanno un software diverso da OxygenOS possono avere dei risultati differenti da quelli appena descritti. Pertanto è utile prendere queste informazioni con un pò di senso critico.

Per altre informazioni consigliamo di consultare direttamente la recensione di DxO Mark.

OnePlus 2, descritto da OnePlus come 'flagship killer', è uno smartphone dual SIM con dimensioni 152 x 75 x 10 millimetri, sistema operativo OxygenOS basato su Android 5.1 (è in arrivo l'aggiornamento ad Android 6.0 Marshmallow), interfaccia USB type-C, tasti di navigazione sotto lo schermo personalizzabili, tra i quali si trova il sensore di impronte digitali e ha un tasto laterale che consente di passare da un profilo di notifica all'altro.

Ha una fotocamera con stabilizzazione ottica dell'immagine (OIS), messa a fuoco laser, sensore da 13 Mpx nel quale ogni pixel ha una dimensione di 1,3 micrometri, struttura a 6 lenti per evitare la distorsione dei colori, apertura massima del diaframma f2.0, doppio flash LED e registrazione video 4K a 30 fotogrammi al secondo o 720p a 120 fps. La fotocamera secondaria, frontale, ha una risoluzione pari a 5 Mpx.

Ha un processore Qualcomm Snapdragon 810 a 64 bit con CPU octa core da 1,8 GHz, GPU Adreno 430, 3 o 4 GB di RAM in funzione della capacità di memoria (rispettivamente 16 o 64 GB), una batteria integrata ai polimeri di litio da 3.300 mAh e offre uno schermo Full HD con diagonale 5,5 pollici (per 401 ppi) retroilluminato LCD In-cell. Ha anche il LED frontale multicolore per le notifiche.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su OnePlus 2, analisi DxO Mark: la Fotocamera si comporta Bene


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?