Qualcomm, Nokia e Yle: SDL LTE, Tv broadcast su LTE

Qualcomm, Nokia e Yle: SDL LTE, Tv broadcast su LTE

Qualcomm, Nokia e l'emittente televisiva finlandese Yle hanno presentato la prima dimostrazione della tecnologia LTE Supplemental Downlink (SDL), un canale LTE 4G ottimizzato e pensato per i servizi di broadcasting TV.

 

Scritto da , il 07/09/16

Seguici su

 
 
Qualcomm, Nokia e l'emittente televisiva finlandese Yle hanno presentato la prima dimostrazione della tecnologia LTE Supplemental Downlink (SDL), un canale LTE 4G ottimizzato e pensato per i servizi di broadcasting TV.

Si tratta di una sorta di evoluzione ulteriore della rete 4G che come in occasione della rete VOLTE (Voip over LTE) presenta delle ottimizzazioni pensate per la trasmissione video in alta definizione.

Uno dei vantaggi pratici operativi consiste nella possibilità di sfruttare la banda dedicata alla Tv digitale senza arrecare disturbo o occupare la rete. Il sistema LTE SDL sfrutta la banda 470-790 MHz, una banda oggi utilizzata ...

Grazie a questa innovazione sarà possibile quindi fornire nuovi servizi multimediali avanzati. Editori e Tv potranno contare su nuove modalità di distribuzione dei contenuti, fornendo cosi trasmissioni in alta qualità anche per smartphone e tablet Pc.

Da diverso tempo la Commissione Europea sta tentando di sfruttare questo spettro di banda per servizi di telefonia nell'ottica di una strategia globale per la banda di trasmissione. Questo nuovo canale rappresenta un possibile traino per Tv ed Editori che senza particolari investimenti potranno raggiungere un nuovo pubblico in differenti modalità.

Informazioni su Supplemental Downlink (SDL) e Carrier Aggregation (CA).

Le tecnologie di aggregazione rete sono considerate particolarmente importanti per lo sviluppo delle reti Mobile. 
Il principio base è quello di sfruttare bande libere aggregandole tra loro in modo da creare un nuovo canale utilizzabile a livello nazionale e non solo.

Grazie a queste tecnologie diventa possibile in qualche modo decongestionare le reti principali spostando alcune tipologie di attività su reti secondarie come nel caso sopra descritto.

Le modalità operative sono due ovvero Supplemental Downlink (SDL) e Carrier Aggregation (CA).

Le tecnologie gestite in modalità Supplemental Downlink (SDL) prevedono di utilizzare frequenze libere o utilizzabili unicamente per fornire accesso al download.

Come nel caso descritto, si tratta infatti di usare una banda per consentire agli utenti di scaricare sorgenti video in live streaming.

Diverso l'approccio del Carrier Aggregation, che unifica una o più sottoreti o spettri di banda per fornire una rete vera e propria da utilizzare in entrambi i sensi.

Il problema principale delle reti attuali è l'enorme disparità tra attività dowlink, ovvero l'utente riceve i dati, e le attività uplink dove l'utente invia qualcosa. L'attuale uso della rete 4G LTE ha un rapporto downlink / uplinkg di quasi 50 a 1, creando cosi una rapida congestione di rete.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Qualcomm, Nokia e Yle: SDL LTE, Tv broadcast su LTE


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?