ReHappy: La startup siciliana sul ricondizionamento device elettronici cresce con numeri importanti

ReHappy: La startup siciliana sul ricondizionamento device elettronici cresce con numeri importanti

Sviluppo sostenibile, valorizzazione delle risorse rinnovabili, contributo alla economia circolare. È questa la filosofia alla base di Rehappy, la start-up siciliana avviata dal giovane imprenditore Giuseppe Sammartano, che in poco tempo si è consolidata come realtà green riconosciuta e apprezzata a livello nazionale.

 

Scritto da il 03/08/21 | Pubblicato in ReHappy | | | Archivio 2021

Seguici su

 
 
La startup siciliana sul ricondizionamento device elettronici cresce con numeri importanti

Sviluppo sostenibile, valorizzazione delle risorse rinnovabili, contributo all’economia circolare. È questa la filosofia alla base di Rehappy, la start-up siciliana avviata dal giovane imprenditore  Giuseppe Sammartano, che in poco tempo si è consolidata come realtà green riconosciuta e apprezzata a livello nazionale.

Un progetto ambizioso quello del founder Sammartano, che parte da un concetto fondamentale: il rispetto ambientale e la concretizzazione di tutte quelle pratiche volte 
alla preservazione del nostro pianeta. Come, in concreto? Attraverso la valorizzazione dei rifiuti RAEE e la successiva rivendita di device ricondizionati oltre alla promozione culturale di valori legati al mondo green e non solo!
 
 
 
 

 

Rehappy: dalla vendita di smartphone ricondizionati alla crescita nel B2B

Ma partiamo dagli inizi. Rehappy nasce dal forte desiderio del giovane founder Giuseppe Sammartano di dare un contributo concreto alla causa verde. Questo desiderio si esplica attraverso l’ideazione di un portale diventato in breve tempo punto di riferimento per tutti gli appassionati di
smartphone ricondizionati.

L’azienda cresce e si apre al B2B rendendo necessaria l’assunzione di diverse figure manageriali, ma anche di tecnici e operatori di customer care, tutte figure del territorio. Un approccio glocal con una visione che si concentra tanto sulle politiche globali quanto, con concretezza, sulla dimensione locale.

Un approccio che si esplica in iniziative lodevoli come l’importante investimento nella forestazione locale siciliana, attraverso la collaborazione con i contadini locali, per la gestione e la valorizzazione di oltre 120 alberi di agrumi e la donazione di oltre una tonnellata di arance a tutte le associazioni di beneficenza del territorio. Non solo, Rehappy è anche partner di diversi centri di raccolta RAEE per lo smaltimento corretto di sostanze nocive per il pianeta. 

Rehappy inizia ad avere numeri importanti, con crescite a doppia cifra: solo nell’ultimo anno sono stati ricondizionati più di 5.000 device, il che ha permesso di ridurre la produzione di 480 tonnellate di CO2 nel mondo, un valore enorme, se si pensa che per produrre un nuovo iPhone si producono almeno 80 Kg di CO2; inoltre l’azienda con il proprio lavoro ha contribuito a togliere dal pianeta almeno 20 tonnellate di rifiuti RAE.

Affidabilità, sostenibilità e convenienza
 
Azioni mirate e mosse dal desiderio di contribuire alla transizione ecologica in maniera costruttiva, tangibile e decisa. Con la selezione accurata e la vendita di smartphone ricondizionati Rehappy è conosciuto come il portale del ricondizionato felice ma non solo. Infatti Rehappy fa felice i device dando nuova vita, fa felice l'ambiente riducendo i rifiuti elettronici, fa felice i clienti perchè risparmiano fino al 50% rispetto al nuovo, fa felice nel sociale andando nelle scuole a promuovere la sensibilizzazione di una corretta raccolta dei rifiuti elettronici e il solidale con le donazioni di device e arance 100% biologiche. Inoltre le caratteristiche di affidabilità, sostenibilità e convenienza hanno reso Rehappy un punto di riferimento nel settore degli smartphone ricondizionati. Pochi mesi fa, il suo processo di rebranding sviluppato in un'ottica di comunicazione ancora più empatica e accogliente nei confronti del cliente, ha interessato tante testate di settore e accolto un numero sempre maggiore di utenti.

Oltre 50 portali e testate giornalistiche italiane hanno parlato di Rehappy, valorizzando la missione del Sammartano. Oltre a tantissimi clienti che sono ben felici di dare il loro feedback positivo ad una giovane realtà che con impegno e sguardo al futuro, sta acquisendo sempre più consensi.


Ma cosa si intende per smartphone ricondizionato e perché è importante optare per uno acquisto del genere?
Uno smartphone ricondizionato è uno smartphone che proviene da privati, operatori telefonici, centri di raccolta, catene elettronica e tanto altro. Lo smartphone viene testato per rilevare eventuali problemi e riportato alle condizioni di funzionamento standard di fabbrica.

Vengono sostituiti batteria se inferiore all'80% e cambiati eventuali parti danneggiate come il display.

Perché acquistare uno smartphone ricondizionato rappresenterebbe un gesto sostenibile? Perché il consumatore medio cambia smartphone dopo un anno o anche meno. Questo porta inevitabilmente ad un aumento del numero di smartphone che comporta, a sua volta un impatto senza precedenti sull'ambiente.

Acquistare uno smartphone rigenerato è quindi una scelta ecosostenibile che aiuta sia l’economia circolare che l’economia personale. Infatti con l’acquisto di un ricondizionato si può risparmiare fino al 70% rispetto all'acquisto di uno smartphone nuovo di zecca.

Risparmio e sviluppo sostenibile sono quindi alla base di un progetto imprenditoriale giovane e di successo che percorre la strada dell'ecosostenibilità e lo fa mietendo consensi e conferme! 

Per saperne di più sul progetto Rehappy, visitate il loro sito ufficiale: www.rehappy.it. Stay Green, con Rehappy.

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria