Xiaomi Mi 6C, prima foto dello smartphone atteso col chip Surge S2

Xiaomi Mi 6C, prima foto dello smartphone atteso col chip Surge S2

Il Mi 6c dovrebbe essere il diretto successore del Mi 5c ed è previsto avere il nuovo chipset octa-core Surge S2 di Xiaomi.

 

Scritto da , il 16/10/17

Seguici su

 
 

Poche settimane dopo che Xiaomi ha annunciato il suo nuovo smartphone Mi 6, il sito gfxbench ha pubblicato online i risultati di un test benchmark di uno smartphone col nome in codice Xiaomi Jason, il presunto Mi 6c, variante del Mi 6 originale attesa al debutto ad un certo punto quest'anno. Il Mi 6c dovrebbe essere il diretto successore del Mi 5c, il quale ricordiamo essere stato il primo smartphone alimentato dal primo chipset fatto in casa da Xiaomi, l'octa-core Surge S1.

Mentre il 15 ottobre online è emersa la presunta prima immagine del Mi 6c, che qui sotto potete vedere, sulla base delle specifiche emerse il 2 agosto, assieme con i primi render dello smartphone, il Xiaomi Mi 6C sarà il primo smartphone ad essere alimentato dal chipset Surge S2, il secondo processore proprietario di Xiaomi. Il Surge S2 è previsto per essere un chipset otta-core con quattro core Cortex-A73 in esecuzione a 2.2GHz e quattro core Cortex-A53 a 1.8GHz. A differenza di Surge S1 costruito con un processo costruttivo a 28nm, l'S2 dovrebbe essere costruito a 16nm. Il Mi 6C si prevede sarà in vendita in due varianti: 4GB di RAM con 64GB di ROM e 6GB di RAM con 128GB di ROM. Il primo modello dovrebbe avere un costo di circa 300 dollari, mentre il secondo inferiore a 400 dollari.

In precedenza si è ipotizzato per lo smartphone la presenza del chipset Snapdragon 660 di Qualcomm, basato sulla tecnologia di costruzione a 14nm e in grado di offrire otto core Kryo 260 a 64-bit con clock a 2,2GHz, o l'octa-core Surge S1 di Xiaomi dotato di 8 core Cortex A53, con quattro core con clock a 2,2 GHz e i restanti quattro core con clock a 1,4 GHz. 

Il test gfxbench del dispositivo identificato come Xiaomi Jason aveva rivelato la presenza di un display da 5.1 pollici di risoluzione fullHD (1080x1920 pixel) e di un processore octa-core con clock fino a 2.2GHz. Sempre secondo i risultati del test, Xiaomi Jason viene dotato di fotocamere da 11MP e da 3MP con supporto per la registrazione di video 4k UHD. E ancora, la memoria RAM ammonta a 6 GB mentre la memoria interna a 64 GB. Infine, 'Jason' di Xiaomi è stato certificato con sistema operativo Android 7.1.1 Nougat.

Non sappiamo tra quanto Xiaomi intende svelare questo Mi 6c, sempre che il dispositivo Xiaomi Jason si chiamerà cosi.

Per ricordare, Xiaomi Mi 5C monta un display da 5.15 pollici con 550nit di luminosita' ed è stato il primo smartphone alimentato dal primo chipset fatto in casa da Xiaomi, l'octa-core Surge S1 (8 core Cortex A53, con quattro core a 2,2 GHz e quattro core a 1,4 GHz; GPU Mali-T860). Mi 5C dispone di una fotocamera principale da 12 MP e una fotocamera frontale da 8 megapixel con registrazione di video fino a risoluzione fullHD (1080p a 30fps). Altre specifiche includono uno scanner di impronte digitali, 3GB di RAM e 64GB di storage non espandibile. Mi 5C, lanciato con Andorid 7.1 Nougat, ha una batteria da 2860 mAh con supporto per la ricarica rapida, misura 144.4x69.7x7.1 mm e pesa 135 grammi.

Ultimo aggiornamento articolo: 16 ottobre 2017.

 
Xiaomi Mi 6c - foto del 15 ottobre
Xiaomi Mi 6c - foto del 15 ottobre
 
 
Xiaomi Mi 6c da GFXbench
Xiaomi Mi 6c da GFXbench
 

Condividi questa notizia
Ogni Mercoledi Tutte le novità su smartphone, tablet e tariffe nella tua Email

 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Rimani aggiornato su Smartphone, Guide, Apps e Tariffe

Ricevi gratuitamente nella tua email tutte le novità su cellulari, smartphone, tariffe e promozioni Tim, Vodafone, Tre e Wind