OnePlus 6 ufficiale: Specifiche, Foto, Video e Prezzi in Italia

OnePlus 6 ufficiale: Specifiche, Foto, Video e Prezzi in Italia

OnePlus 6 al prezzo da 519 euro offre un display AMOLED da 6.28 pollici 19:9 con notch, chipset Qualcomm Snapdragon 845 con 6GB/8GB di RAM LPDDR4X e storage di 64GB/128GB/256GB UFS 2.1, dual camera da 16mp e 20mp, batteria da 3300mah, Android 8.1 Oreo.

 

Scritto da , il 16/05/18

Seguici su

 
 

Dopo mesi e mesi di indiscrezioni e anticipazioni ufficiali dal CEO della società, Pete Lau, OnePlus ha ufficialmente presentato il suo smartphone OnePlus 6, presentato nel corso dell'evento che si è tenuto il 16 maggio alla Copper Box Arena a Londra e al quale hanno partecipato circa 1000 fan.

OnePlus 6 è il primo smartphone di OnePlus con un design interamente in vetro Corning Gorilla Glass 5 sia sul fronte sia sul retro con il corpo che misura 155.7x75.4x7.75mm e pesa 177 grammi che ospita un display Optic AMOLED da 6.28 pollici di risoluzione FHD+ (1080x2280, 402ppi) con rapporto di aspetto 19:9 per via della notch e in grado di offrire un'esperienza di visione immersiva che mantiene un fattore di forma simile a quello di OnePlus 5T. Gli angoli dello schermo si trovano all'interno di un rettangolo standard. Le dimensioni dello schermo, misurato diagonalmente, sono 6,28 pollici nel rettangolo completo e 6,12 pollici tenendo conto degli angoli arrotondati. Ad alimentare OnePlus 6 ci pensa il chipset Qualcomm Snapdragon 845 (Octa-core, 10nm, fino a 2.8 GHz) con 6GB/8GB di RAM LPDDR4X mentre lo storage è di 64GB/128GB/256GB di tipo UFS 2.1 2-LANE. Snapdragon 845 migliora le prestazioni del 30%, pur essendo il 10% più efficiente a livello energetico e comprende la scheda grafica Adreno 630 che risulta essere il 30% più veloce rispetto alla generazione precedente di GPU Adreno.

Il comparto fotografico di OnePlus 6 comprende una doppia fotocamera posteriore che offre un sensore principale Sony IMX519 da 16 megapixel (pixel da 1.22um, OIS, EIS, Autofocus DCAF, apertura F1.7) affiancato da un sensore secondario Sony IMX376K da 20 megapixel (pixel da 10um, Autofocus PDAF, apertura F1.7). Il sistema fotografico supporta l'Advanced HDR, l'algoritmo High Dynamic Range migliorato di OnePlus, che enfatizza le ombre e migliora l'illuminazione nelle foto. E' presente la modalità Ritratto sia sulla fotocamera posteriore che anteriore grazie all'intelligenza artificiale mentre OnePlus 6 segna l'introduzione della modalità Slow Motion in un telefono OnePlus (1080p video a 240fps, 720p a 480fps). OnePlus6 puo' registrare video in 4K a 30/60 fps, in 1080p a 30/60 fps, in 720p a 30 fps e in Time-Lapse. Altre funzioni disponibili sono: Modalità Pro, Panorama, Dynamic Denoise, Immagine chiara, Immagine RAW. La fotocamera frontale comprende il sensore Sony IMX371 da 16MP (pixel 1.0 um, EIS, messa a fuoco fissa, apertura F2.0) che puo' registrare video in 1080p a 30 fps, in 720p a 30 fps e in Time-Lapse. 

Il sistema operativo è OxygenOS basato su Android 8.1 oreo ed offre un'esperienza Android ottimizzata che, a detta del produttore, è più veloce, più pulita e più personalizzabile rispetto ad altre esperienze Android. OnePlus 6 supporta la ricarica rapida in grado di caricare in mezz'ora la batteria per l'autonomia di un'intera giornata. Presenti in OnePlus 6 anche una Spia di notifica LED RGB e i sensori per la lettura dell'impronta digitale, di Hall, l'accelerometro, il giroscopio, di prossimità, di luce ambiente RGB, la bussola elettronica, di Hub. La connettività comprende WiFi 2x2 MIMO 802.11 a/b/g/n/ac dual-band (2.4G/5G), Bluetooth 5.0 (supporta aptX e aptX HD), NFC, GPS (GLONASS, BeiDou, Galileo), USB 2.0, Type-C con supporto per USB Audio e ingresso per jack audio da 3.5mm. OnePlus 6 ha uno slot dual nano-SIM e altoparlante rivolto in basso con supporto alla cancellazione del rumore e tecnologie Dirac HD Sound e Dirac Power Sound. Le opzioni di sblocco disponibili sono tramite lettura di impronta digitale e riconoscimento facciale.

Riguardo prezzi e disponibilità, OnePlus 6 viene reso disponibile su oneplus.com in Nord America e in Europa il 22 maggio e in Europa viene a costare in versione Mirror Black 6GB/64GB 519 euro, in versione Mirror Black o Midnight Black 8GB/128GB 569 euro, in versione Midnight Black 8GB/256GB 619 euro, in versione Silk White 8GB/128GB 569 euro. Quest'ultima edizione Silk White è limitata e disponibile per l'acquisto dal 5 giugno.

Allo stesso evento, OnePlus ha annunciato gli auricolari senza fili Bullets Wireless con tecnologia aptX e supporto per Google Assistente.

OnePlus 6 - The Speed You Need


Leggi anche: Unboxing OnePlus 6 e prime impressioni
Leggi anche:
 
Oneplus 6
Oneplus 6
 
 
Oneplus 6 primo Oneplus impermeabile
Oneplus 6 primo Oneplus impermeabile
 
Leggi anche:
 
Oneplus 6
Oneplus 6
 

Pete Lau, CEO di OnePlus, in un post pubblicato il 23 aprile sul forum di OnePlus ha parlato dell'approccio che il team dietro lo sviluppo dell'imminente OnePlus 6 ha avuto durante la creazione del suo prossimo telefono.

Prima di iniziare a parlare del design di OnePlus 6, Lau ha voluto condividere attraverso il forum alcuni aspetti della filosofia di progettazione generale seguita dalla società. In un precedente suo approfondimento Lau, ha detto che una buona esperienza utente dovrebbe essere onerosa, che i prodotti sono profondamente legati alle persone che li usano e che "un eccellente design industriale dovrebbe dare alle persone un senso di agio". Per raggiungere questo serve pero' "un approccio serio e una logica ragionata, e il perseguimento di questo risultato a volte può essere doloroso. Una società deve essere onesta riguardo al design del prodotto. Inoltre ha bisogno di lavorare su base giornaliera per perfezionare i dettagli sottili, anche se quei dettagli possono sembrare minori". Mantenere il design "onesto" per Lau significa "rispettare ciò che un prodotto dovrebbe essere, piuttosto che aggiungere elementi aggiuntivi solo per il gusto della popolarità". Il giusto design per Lau "servirà perfettamente la funzione del prodotto e persino incarnerà il prodotto stesso, in modo che dal momento in cui lo si registra il dispositivo 'parlerà da solo'".

Nell'agosto 2015, dopo un intervento ad Hong Kong, Lau ha detto di aver incontrato un utente di OnePlus a cui è piaciuta la finitura ispirata alla pietra arenaria e ha pensato che fosse un design in grado di differenziare OnePlus più chiaramente da altri produttori di smartphone, e gli è stato chiesto se fosse possibile applicare la stessa finitura sui dispositivi futuri della società. A quel tempo, Lau aveva con sè un OnePlus 3, che era ancora nelle prime fasi del design. Quando ha mostrato il dispositivo l'utente "ha esclamato con gli occhi spalancati che il dispositivo sembrava bellissimo" ha detto il CEO di OnePlus, che gli ha poi chiesto se avrebbe acquistato OnePlus 3 se fosse poi arrivato sul mercato in metallo anziché in pietra arenaria. "Certo" ha risposto l'utente, "poteva vedere chiaramente la consistenza superiore della struttura metallica e il modo in cui rendeva il telefono più sottile e raffinato" ha spiegato lau, aggiungendo che "non gli ho detto, tuttavia, che avevamo già provato l'arenaria nera su OnePlus 3 vedendo pero' risultati non ideali. Abbiamo scoperto che la finitura dell'arenaria non poteva essere paragonata alla levigatezza e al comfort del metallo. Come produttori, esploravamo vari materiali per ottenere maggiori possibilità. Sebbene il nero arenario sia diverso, dobbiamo considerare l'effetto complessivo del prodotto e assumere una posizione onesta e imparziale al fine di migliorare il risultato complessivo".

Secondo OnePlus, il design è nei dettagli (apparentemente) insignificanti. "Ci sono ancora alcune persone che hanno incomprensioni sul design industriale" ha dichiarato lau, "pensano che un buon design industriale dovrebbe produrre qualcosa che sembra molto diverso. Tuttavia, un buon design, davvero un buon design, non persegue deliberatamente l'esagerazione della forma esterna. In effetti, può anche estendersi ad una priorità della forma interna: il materiale, l'artigianalità e i dettagli minuscoli". Dall'originale OnePlus One a OnePlus 6 Lau ha detto che la sua società ha sempre insistito per perfezionare i minimi dettagli, anche se le differenze erano solo di 0,01 millimetri: "Questi dettagli apparentemente insignificanti si accumulano e alla fine contribuiscono ad un progetto generale che è molto cambiato. Ogni decisione che prendiamo è basata su innumerevoli rifiuti, che si traducono in un processo rapido e continuamente iterativo. In qualità di CEO e product manager, la mia maggiore responsabilità per il prodotto sta nel prendere decisioni difficili ma alla fine necessarie. Naturalmente, se le mie decisioni sono fondate su un ragionamento basato su principi, il risultato finale sarà valido. Una mia abitudine è che, non importa dove mi trovo, che si tratti di un viaggio di lavoro o di una giornata in ufficio, sarò sempre sicuro di creare diversi prototipi di dispositivi con me. Mi piace portarli fuori, sentire i dettagli e avere un'idea di come il dispositivo si sente nella mia mano. A volte, li metto sul tavolo e li vedo con l'angolo magico di 45 gradi. Rifiuti e suggerimenti per miglioramenti spesso vengono organicamente, a orari casuali. Se un prototipo risulta ancora fresco ed emozionante dopo diversi mesi, è molto probabile che il design sia giusto".

Arrivando al design di OnePlus 6, Lau ha spiegato che questo modello ha attraversato un processo simile di cambiamenti continua prima di raggiungere il suo stato attuale, come lo vedremo sul mercato. Per quanto riguarda l'aspetto, Lau ha spiegato che il team dietro lo sviluppo del design di OnePlus 6 ha sempre mantenuto una propria idea su come dovesse essere il retro del dispositivo. Da OnePlus One a OnePlus 5T, la "linea dell'orizzonte" e la "curvatura caratteristica" sono rimasti elementi importanti del linguaggio di progettazione di OnePlus, e restano anche in OnePlus 6. Oltre a mantenere il "design dell'orizzonte", la società ha anche provato ad incorporare del vetro su OnePlus 6. Sebbene OnePlus non sia il primo produttore ad utilizzare il vetro, Lau si è detto fiducioso di poter fornire agli utenti l'interpretazione della sua società di un materiale familiare. Il design del vetro di OnePlus 6 è incentrato sulla creazione di un "senso del valore" e di un "tocco di mano premium". Come ha detto Lau adll'inizio del suo post nel forum, le persone si riferiscono profondamente ai prodotti che usano. La società ha quindi voluto pensare a come dovrebbero sentirsi gli utenti quando usano OnePlus 6. I vantaggi del vetro sul metallo sono molteplici: "il vetro comunica una sensazione trasparente, luminosa e pura" ha spiegato Lau. Il modo in cui il vetro si trasforma sotto una diversa illuminazione è una sfida particolarmente importante: il team di progettazione OnePlus ha testato oltre 70 prototipi di vetro prima di selezionare quello migliore per OnePlus 6. Allo stesso tempo, la società vuole sempre creare dispositivi che si sentano "premium" al tatto, preoccupandosi dell'esperienza dell'utente dal momento in cui toccano il dispositivo per la prima volta: "Vogliamo anche che i nostri dispositivi non si sentano pesanti nella mano, anche dopo un lungo periodo di utilizzo. Gli utenti OnePlus hanno standard esigenti per un grande design industriale. Questi standard spesso ci spingono e ci sfidano per soddisfare le aspettative dei nostri utenti, per impegnare un ulteriore livello di dettaglio e rifinire tutto ciò che facciamo" ha dichiarato Lau. Ad esempio, il retro in vetro di OnePlus 6 contiene cinque strati stampati di Nanotech Coating, una novità nel settore degli smartphone: la società ha applicato 5 strati di rivestimento Nanotech invece di 3, anche se il grado di separazione tra ogni strato è estremamente sottile e difficile da distinguere. Tuttavia, gli strati aggiuntivi conferiscono alla parte posteriore del dispositivo una maggiore impressione di profondità che secondo Lau gli utenti più esigenti apprezzeranno.

Il 3 aprile, OnePlus sul proprio forum ha svelato le quantità di memoria di OnePlus 6 - un massimo di 8GB di RAM e 256GB di spazio di archiviazione. Secondo il CEO di OnePlus, i numeri contano poco, bisogna saperli usare bene: "la scelta dell'hardware migliore è la parte più semplice, la vera sfida consiste nel rendere l'hardware migliore in grado di offrire un valore aggiunto all'esperienza dell'utente".

Ecco cosa ha avuto da dire lo scorso aprile il CEO di OnePlus circa le memorie del prossime OnePlus 6: "Con ogni prodotto, cerchiamo di rispondere ad una sola domanda: 'Come creiamo la migliore esperienza utente possibile?' Per fare ciò, dobbiamo scoprire cosa interessa di più ai nostri utenti. Attraverso il brainstorming della relazione tra persone e smartphone, l'analisi delle tendenze del settore e le discussioni con membri della community di OnePlus di tutto il mondo, abbiamo appreso che ciò che gli utenti desiderano maggiormente è un'esperienza flessibile, leggera e veloce. In OnePlus, ci impegniamo a realizzare un'esperienza davvero 'onerosa'. Negli ultimi anni, gli smartphone sono diventati più potenti che mai, ma questo non significa che siano diventati più intelligenti. Spesso, sembra che gli smartphone siano più un peso per le nostre vite. Invece di migliorare le nostre vite, i nostri smartphone sono la porta di accesso alla 'economia dell'attenzione', dominata dai social media, da bloatware e dalle notifiche intrusive. Oltre a costruire il miglior telefono Android possibile, quale altro valore possiamo creare per gli utenti di smartphone? Crediamo che una 'user experience' onerosa possa trascendere la norma attuale. In termini esperienziali ciò significa che il telefono funziona esattamente come te lo aspetti, senza ritardi o disturbi. In termini di design, un focus sulla bellezza nella semplicità, senza aggiungere funzionalità non necessarie. Attraverso questo processo, ci siamo resi conto che un'esperienza utente veramente veloce e fluida può realizzare un'esperienza senza problemi. 'Veloce' non significa solo una riduzione dei tempi di caricamento o delle velocità di download elevati, qualsiasi OEM può ottenere numeri elevati in una o due metriche. 'Veloce' significa creare un'impressione duratura di velocità e fluidità, durante tutto il giorno, sia che tu stia registrando video in 4K o navigando su Facebook. 'Veloce' significa assicurarsi che ci sia meno di un 1/1000% di probabilità che si verifichi il freezing del telefono, anche in caso di uso costante e intenso. Per noi, si tratta di stabilire uno standard più elevato. Per creare questo standard più elevato, iniziamo con il miglior hardware: il Qualcomm Snapdragon 845 abbinato ad un massimo di 8 GB di RAM e 256 GB di spazio di archiviazione. La scelta dell'hardware migliore è la parte più semplice, la vera sfida consiste nel rendere l'hardware migliore in grado di offrire un valore aggiunto all'esperienza dell'utente. All'interno del team R&D di OnePlus abbiamo un team specializzato chiamato Team FSE (Veloce, Stabile, Efficiente) il cui obiettivo è esclusivamente quello di massimizzare la potenza dei nostri dispositivi di punta. Il ruolo del team FSE è garantire che i dispositivi OnePlus offrano l'esperienza utente più veloce e più fluida disponibile. Prendi ad esempio un'esperienza di gioco multiplayer esigente come PUBG. I nostri dispositivi rappresentano il punto di riferimento per le prestazioni e siamo orgogliosi di guidare in questa categoria. L'unico tema ricorrente in tutte le recensioni degli utenti delle esperienze dei telefoni OnePlus è 'veloce e scorrevole". Dopo aver sperimentato tale velocità e scorrevolezza, è difficile tornare indietro. Il valore di un'esperienza premium di livello superiore è che migliora sensibilmente il tuo tempo con il tuo telefono. Ecco di cosa si tratta. Non potremmo essere più entusiasti di continuare ad alzare il livello per esperienze 'onerose', insieme. Non accontentarsi mai"

Unboxing OnePlus 6 e tutte le cover originali


OnePlus 6 - Glass Craftsmanship


OnePlus Bullets Wireless



Condividi questa notizia

Resta aggiornato su OnePlus 6 ufficiale: Specifiche, Foto, Video e Prezzi in Italia


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?